Maleficent: Mistress of Evil: trailer e novità a riguardo

CINEMA NEWS
Share

Ed eccoci di nuovo, dopo cinque anni, ad attendere l’uscita nelle sale del nuovo film che riprende sotto una nuova luce le vicende de La bella addormentata nel bosco: Maleficent: Mistress of Evil

Chi ha visto il precedente film (intitolato semplicemente Maleficent) sa che questa versione non è fedele all’originale scritta e corretta dai fratelli Grimm, ma la rivisita, ponendo al centro della vicenda Malefica, vista stavolta non come la cattiva che tutti noi conoscevamo. Il personaggio cambia non solo nel modo di agire ma anche nei sentimenti che prova nei confronti di Aurora. Se all’inizio del film non prova altro che disprezzo nei confronti della famiglia reale, man mano che la storia prosegue, il disprezzo sfuma e si tramuta in amore per la principessa che inizia a chiamare Malefica la sua “fata madrina”. Un amore che porta la strega a tentare di annullare, fallendo, la maledizione. Sarà poi però il suo bacio a salvare Aurora dal sonno eterno; perché in fondo quale amore è più sincero di quello di una madre per sua figlia?

Il film si conclude con Aurora che viene incoronata regina della Brughiera, in modo da unificare il suo regno, rimasto senza re dopo la morte del padre, e quello di Malefica.

Maleficent: Mistress of Evil (in italiano Maleficent: La signora del male) riprende la storia anni dopo il primo film. Il principe Filippo ha finalmente deciso di chiedere la mano di Aurora; Malefica, purtroppo, non appare felice e si rifiuta di concedere la sua benedizione alla coppia. A palazzo invece si dimostrano più che felici e il legame tra Aurora e Malefica sarà messo a dura prova. Malefica si ritroverà di nuovo a combattere e stavolta vedrà coinvolto anche il suo popolo da tempo dimenticato.

A differenza del primo, questo film è scritto interamente da zero senza prendere ispirazione dalla celebre fiaba.

Finalmente scopriremo qualcosa di più sulla natura magica di Malefica e forse dell’intera Brughiera, che nel primo film sono state messe da parte. Vedremo inoltre quanto Malefica sia disposta a rinunciare alle proprie convinzioni pur di vedere la sua “bestiolina” felice.

Nel cast una nuova comparsa: Michelle Pfeiffer (Janet di Ant-Man and the Wasp) nei panni della regina Ingrith, madre di Filippo e quindi futura suocera di Aurora. La regina sfiderà apertamente Malefica ponendo quest’ultima ed Aurora su due fronti distinti. Da quello che si è visto lo scopo di Ingrith è uccidere Malefica e portare la distruzione su tutta la Brughiera. Nel trailer la fata viene abbattuta e cade in mare: è proprio in quel momento che arriva un altro essere fatato a salvarla dalla morte e a condurla nel suo regno. La guerra sembra, quindi, a favore di Ingrith. Forse il compito di Aurora sarà proprio quello di fare da ambasciatrice e portare la pace tra questi due regni così diversi tra loro.

La diversità e l’inclusione sembrano essere due dei temi portanti di questo film. Queste sono le parole di Angelina Jolie (Malefica) a riguardo: “Il messaggio dell’inclusione è importantissimo perché la nuova generazione è sempre più connessa e lo sarà sempre di più. Viviamo in un tempo in cui assistiamo a un rinascere dell’odio e delle divisioni e molti hanno successo politicamente concentrandosi su queste diversità. Questo fa male, dà dolore. Cercano di fermare la marea ma non potranno vincere perché il mondo è pieno di popoli diversi e di culture. La gente usa la paura, ma sappiamo che siamo uguali e amiamo un mondo pieno di diversità. Noi prospereremo cosi'”. Un film che quindi porta con sé un messaggio importante per le nuove generazioni.

Maleficent: Mistress of Evil, diretto da Joachim Rønning e prodotto dalla Disney, uscirà nelle sale il 18 ottobre. Manca poco quindi. Presto scopriremo il destino di questa nuova guerra sorta tra Malefica e Ingrith. Riuscirà Aurora a riportare la pace? Cosa farà Malefica ora che è stata richiamata nel suo regno? E soprattutto: riuscirà Aurora ad avere il suo “per sempre felici e contenti” con Filippo? Non ci resta che aspettare poco più di una settimana per scoprirlo.

Per chi non lo avesse riporto qui il trailer in italiano:

 

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità, seguiteci sulla pagina Facebook, sul gruppo dedicato a Cinema&TV, sul Canale Telegram e sugli altri social. Se avete suggerimenti o volete entrare a far parte del nostro team, inviateci una e-mail oppure contattateci sui nostri social.