RECENSIONE Supergirl 4×20

RECENSIONI SERIE TV Supergirl
Share

Un’altra puntata interessante quella di Supergirl, che si avvicina alla resa dei conti!

Supergirl questa settimana si divide in 3 scenari diversi. Da una parte, vediamo Lena e Kara partire fino il Kaznia per scoprire il piano di Lex, Alex si ritrova a prendere una decisione importante mentre il DEO finisce nelle mani di Bel Lockwood.

Questo si aggiunge alla lista dei pochi episodi buoni di questa stagione, a livello di sceneggiatura e di trama ha avuto qualche difetto ma è riuscito ad intrattenerci grazie ai fantastici scontri che ci sono stati tra i vari personaggi. Ci hanno dato un assaggio di quella che sarà “la battaglia finale”, e promette bene.

  • Ben Lockwood.

    Dopo il finale dello scorso episodio ero quasi certa che George ritornasse sui suoi passi e incolpasse gli alieni per la morte di sua madre. Invece, con mia gran sorpresa, non è successo. Il ragazzo ha incolpato suo padre per aver iniziato questa guerra e per aver riempito la testa delle persone di odio. Per una volta, sono felice di essermi sbagliata.
    Ma, poiché al peggio non c’è mai fine, Ben prende la stessa sostanza che Lena ha dato a James per acquisire i suoi stessi poteri.
    Inizio a pensare che ben soffra di manie di inferiorità, non accetta l’idea che qualcuno sia meglio o più forte di lui.
    Ad ogni modo, ho apprezzato moltissimo il coraggio di Brainy di obbiettare le sue decisioni e di non seguire i suoi ordini. Gli ha fatto capire che non importa quanto lui sia forte ci sarà sempre qualcuno pronto a combattere per ciò che è giusto, e fortunatamente Nia, James e J’onn erano con lui.

La storia che vede come protagonista Alex non è delle più felici, nonostante si sia presentata come tale. La donna ha rinunciato a ciò che più amava per seguire il suo sogni più grande: diventare madre. A distanza di anno quel sogno stava per avverarsi, ma alla fine gli è stato strappato via. Eppure, anche se questa storia non ha ottenuto un lieto fine è stata fondamentale per Alex, che finalmente ha fatto chiarezza, ha affrontato alcune delle sue paure e ha aperto il suo cuore a Kelly. Il loro rapporto in questa puntata mi è piaciuto molto, è stato puro e sincero.
Inutile dirvi che spero accada qualcosa tra di loro. forse, dopotutto, Supergirl avrà una coppia Denvers/Olsen che saprà regalarci emozioni.

  • Un viaggetto in Kaznia.

    Lena e Kara sono pronte a tutto pur di scoprire la verità su ciò che sta tramando Lex, e ci riescono. “grazie” all’aiuto di una copia di Evie riescono ad ottenere dei tasselli importanti, e, come fondamentale, scoprono dell’esistenza della “Figlia rossa”.
    Kara ha reagito esattamente come pensavo, ha accettato l’idea convincendosi che in quella sua versione ci sia un lato buono, un lato da sfruttare per mettere fine ai piani di Lex.
    E nonostante il parere di Lena, anche io sono convinta che ci sia del buono in lei. L’abbiamo visto alcune puntate fa, e spero lo rivedremo presto…

L’unica pecca di questo episodio è che, anche questa volta, Kara non è riuscita a dire la verità a Lena. Nonostante di occasioni c’è ne sono state tante.
Ma, proprio quando la Kryptoniana si decide a dire la verità viene dal Presidente degli Stati Uniti… ma scommetto che Lex è prontissimo a confidare alla sua cara sorellina che Supergirl è la sua migliore amica.

Prima di salutarvi, vi ricordo di passare dalla nostra affiliata e Kara Zor-El & Mon-El e dalla nostra pagina facebook Bleacheers!