RECENSIONE Supergirl 4×13

RECENSIONI SERIE TV Supergirl
Share

Questa stagione di Supergirl tarda a decollare, siamo già arrivati a metà strada ma la situazione per la serie The CW non è affatto migliorata!

Prima di iniziare a parlare di questa puntata di Supergirl vorrei scusarmi per la mia assenza, purtroppo ho avuto alcuni problemi che mi hanno impedito di commentare le puntate con voi.
Ma, con molto dispiacere, devo ammettere che la cosa non mi è dispiaciuta poi così tanto. Sarà che ormai c’è veramente poco di cui parlare.
Le puntate non emozionano più, la trama sembra sempre la stessa e la serie sembra aver perso quella leggerezza e quell’entusiasmo che la differenziavano dalle altre serie DC.

A differenza delle altre puntate, questa ha avuto una giusta dose di azione, e questo ha giocato molto a suo vantaggio.  Per quanto la storia dei Figli della Libertà mi annoi, ho trovato una buona idea creare un “gruppo” di contrasto.

  • La nascita dell’Élite.

    Sapevo che Manchester Black sarebbe stato uno dei pochi a regalarmi gioie in questa stagione, e non mi sbagliavo.
    Il ritorno è stato un ritorno con i fiocchi!
    Durante i suoi giorni di prigionia, Mrs. Black si è trovato dei nuovi amici pronti a giocare con lui per far fuori chiunque minacci gli alieni… e hanno iniziato veramente bene.
    La cosa che più mi ha colpito di Manchester è il modo in cui fa ragione le persone, ha un modo bizzarro e tutto suo, ma è efficace.
    Non solo ha aperto gli occhi a J’onn, facendogli capire che il suo destino non è uguale a quello di suo padre, ma ha anche spronato indirettamente Supergirl a fare la cosa giusta, distruggendo quel satellite.

-Ovviamente mettersi contro il presidente degli Stati Uniti comporterà dei rischi, ma niente che la nostra eroina non possa gestire.

  • Supergirl non è più da sola.

    La nascita dell’Élite ha creato un nuova squadra composta da dei Super Amici.
    Diciamo che aspettavo con ansia il momento in cui Supergirl avrebbe creato un team con cui scendere in campo. Bisogna ammettere che fin ora non ha avuto dei compagni ma solo degli aiutanti, motivo per cui mi intriga questo nuovo sviluppo.
    Inoltre, mi è piaciuto veramente tanto vedere Nia all’azione, il suo è un personaggio molto interessa. Ci è voluto un po’ prima che uscisse allo scoperto, certo ancora non sa di cosa è capace ma sono certa ci regalerà delle soddisfazioni in futuro.

Questi sono stati gli unici tratti interessanti della puntata, il resto è stato molto piatto e davvero poco interessante.
Ben, adesso fuori di prigione, è stato messo a capo degli Affari riguardanti gli Alieni… e questa è una catastrofe ma anche una scelta molto, molto scontata che è riuscita a lasciarmi del tutto indifferente.
Sarà che ormai è chiaro a tutti quando il governo Americano sia corrotto.

Ma forse…Alex e Lena riusciranno a trovare un soluzione?
E gli autori, riusciranno ad impegnarsi di più e salvare questa stagione?

Prima di salutarvi, vi ricordo di passare dalla nostra affiliata e Kara Zor-El & Mon-El e dalla nostra pagina facebook Bleacheers!