Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova stagione di Veronica Mars

IN EVIDENZA NEWS SERIE TV Veronica Mars
Share

Veronica Mars ritorna a Neptune per una nuova stagione targata Hulu

Ecco tutto ciò che c’è da sapere sulla quarta stagione

Veronica Mars ritorna a Neptune dopo 15 anni dal suo debutto su UPN nel 2004. Quando si pensava che l’investigatrice privata fosse fuori dai giochi, lei ritorna con un contratto con Hulu. La serie cult di tre stagioni, accompagnata anche da un film, avrà quindi un rinnovo di ben otto puntate inedite.
Ma andiamo per gradi.

Kristen Bell as Veronica Mars

Spinti forse dall’aria di reunion e di reboot che ha colpito tutti, ad agosto Kristen Bell (Veronica Mars) e Rob Thomas (il creatore della serie) hanno firmato un contratto con Hulu. Il servizio di streaming ha chiuso e annunciato il contratto il mese dopo, comprando anche i diritti delle prime tre stagioni della serie tv. Il nuovo caso a Neptune occuperà l’investigatrice privata per ben otto episodi inediti (il primo dei quali si chiamerà “Spring Break Forever”), durante il 2019: purtroppo, ancora non si ha una data di rilascio.
Per tutti gli appassionati della serie, Hulu ha promesso che nell’arco dell’anno essa sarà disponibile sulla piattaforma, insieme a Veronica Mars – Il Film uscito nel 2014.

Kristen Bell as Veronica Mars

Il nuovo caso

Se Veronica Mars non va alle indagini, sono loro che cercano lei.
A Neptune non si può mai stare tranquilli e in questa edizione a pagarne il prezzo sono i collegiali in vacanza durante la pausa di primavera. Una serie di omicidi tra gli studenti in vacanza mette in grave pericolo l’industria turistica della città. La Mars Investigations viene assunta dalla famiglia di una delle vittime e l’investigatrice si ritrova tra due fuochi: i ricchi di Neptune e la classe lavoratrice. I primi preferirebbero che gente come quegli studenti non intaccasse la serenità della città; i lavoratori, invece, vivono delle vacanze di primavera e i loro turisti.
Simile al romanzo The Thousand Dollar Tan Line di Thomas, la serie ne manterrà i personaggi, ma sarà strutturata diversamente, anche dalle altre stagioni precedenti: gli otto episodi racconteranno tutta la storia di questo caso, senza più l’atmosfera “nostalgica” del film.

Kristen Bell as Veronica Mars

Chi arriva e chi rimane?

Con il nuovo caso a scombussolare Neptune, vedremo nuovi e vecchi volti sia fuori che dentro il set.
Immancabile è sicuramente Thomas, affiancato dai suoi veterani, ma anche da nuove menti provenienti da altri suoi progetti (come iZombie) che aiuteranno nella stesura e nella produzione della quarta stagione. Ma davanti le telecamere?

Ci sono nuovi cittadini per Neptune. Primo tra tutti è Dawnn Lewis (A Different World, Major Crimes, iZombie) nei panni del capo della polizia Marcia Langdon, già presente nel Mars-verse. È infatti un personaggio del romanzo dal quale è tratto il nuovo caso. La città avrà anche un nuovo fattorino delle pizze fanatico del crimine, Penn Epner (Patton Oswalt), oltre che un nuovo membro della gang di bikers. Quest’ultimo sarà interpretato da Tyler Alvarez (American Vandal), che quasi per uno scherzo del destino ha già recitato nella scuola di Veronica Mars per Netflix. Al cast si unisce anche J.K. Simmons, vincitore di un Oscar, come Clyde Prickett, il protettore di Big Dick Casablancas in prigione.

Nella cittadina dell’investigatrice rimangono anche vecchi volti noti: Jason Dohring (Logan Echolls), Percy Daggs III (Wallace Fennel), Francis Capra (Eli “Weevil” Navarro), Enrico Colantoni, Max Greenfield (Leo D’Amato), David Syarzyk (Richard Casablancas) con il figlio Dick Casablancas (Ryan Hansen) saranno tutti grandi ritorni, ma non gli unici. Anche Ryan Devlin resterà a Neptune, come ha scritto su Instagram, nei panni di Mercer Hayes.

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità, seguiteci sulla pagina Facebook, sul gruppo dedicato a Cinema&TV, sul Canale Telegram e sugli altri social. Se avete suggerimenti o volete entrare a far parte del nostro team, inviateci una e-mail oppure contattateci sui nostri social.