Shadowhunters copertina

RECENSIONE Shadowhunters 3×11

RECENSIONI SERIE TV Shadowhunters
Share

Dopo una pausa (che sembrava non finire più) Shadowhunters torna con un fantastico episodio che risponde alla fatidica domanda che noi tutti fans ci siamo posti dopo il finale della scorsa stagione:
“Che fine ha fatto Clary?”

Puntate come queste fanno uscir fuori il mio lato più emotivo, motivo per cui ho trovato questo episodio, in un certo senso, devastante.
Se non fossi stata sicura che Clary era ancora viva, avrei pianto come una fontana durante le scene in cui la “ricordavano” con tanto di scene in bianco e nero, che rendevano il lutto ancor più reale. (un applauso a chiunque abbia progettato tutto questo!)
Ma, il fatto che sapessi che lei stesse bene non mi ha impedito di versare qualche lacrimuccia alla vista di un Jace distrutto dal dolore…
Ve l’ho detto che sono abbastanza emotiva!

La puntata si sviluppa sopra il dolore che la morte di Clary ha causato ai suoi amici. Possiamo notare infatti – e questa è una cosa che mi è piaciuta tantissimo- come tutto quello che succede nasce dal disperato tentativo di affrontare/gestire il senso di colpa che Jace e Simon si portano dentro.

  • Jace.

     

    Indubbiamente la sua reazione è quella che più mi ha colpito. Vederlo scendere in battaglia e combattere come se non avesse più nulla da perdere è stato un duro colpo. Personalmente, adoro il suo personaggio, trovo le sue mille sfaccettature interessanti e affascinanti.
    Il suo essere duro e arrogante cede d’esistere ogni volta che succede qualcosa alle persone che ama.
    Jace si incolpa per quello che è successo a Clary, cerca di convivere con ciò che ha fatto quando era il Gufo, e sembra sia disposto a porre fine anche alla sua vita pur di alleviare questo dolore.
    E qui entrano in gioco i fratelli Lightwood. Ancora una volta abbiamo avuto la dimostrazione di quanto forte sia il loro legame, di ciò che sono disposti a fare per proteggersi l’un l’altro. E che dire, amo questo rapporto!

  • Simon.

    Anche Simon continua ad incolparsi per quello che è successo, o meglio, incolpa il suo marchio!
    Il vampiro è convinto di essere una minaccia per chiunque e decide di non uscire più di casa fino a quando non troverà una soluzione.
    Ed è qui che arriva Maia.

    Lasciatemelo dire, ho trovato tutta questa storia tremendamente forzata!
    L’intesa che c’è tra Simon e Maia non si può negare, e la scelta di quest’ultima di chiedere aiuto ad Izzy l’ho trovata veramente inappropriata.
    Si, i Sizzy nei libri esistono e sono anche molto carini, ma trovo inutile creare in 10 episodi un qualcosa che non si è mai sviluppato nel corso della serie.
    In poche parole, secondo me Izzy e Simon non hanno chimica e la loro “relazione” non funziona!

– Ma almeno abbiamo rivisto Raphael!

  • Luke.

    Il povero Luke è in preda alla disperazione. Ha allontanato tutti e tutto pur di trovare una spiegazione a quello che è successo… e l’ha trovata!
    Agli occhi di Jace ( e di chiunque non sappia la verità) Luke sembra solo un padre che soffre e che si aggrappa ad ogni briciolo di speranza. Ma non dimentichiamo che l’Alpha un tempo era uno Shadowhunters, e sa bene di cosa parla.
    Il punto è: Jace crederà alle sue folli teorie?

Mentre tutti soffrono e si disperano, Clary si risveglia in Siberia… e scopre di non essere sola!
Il piano di Lilith ha funzionato, e Jonathan è ritornato in vita – però quanto mi manca il visino di Will Turdor…
Nonostante il ragazzo si mostri amorevole nei confronti della sorella, Clary non si fida e – dopo aver capito che fuggire non serve a niente se ti trovi in un posto sperduto – decide di ucciderlo… Ma veramente non aveva ancora capito che Lilith ha collegato la sua vita a quella del fratello?

Vedere Magnus senza poteri è stato abbastanza triste, ma mi piace che per una volta siano gli altri a dover salvare lui!
E’ stato carino, e la storia della bambina è stata un ottima “tappa buchi”, ma niente di più.
Io però, vorrei tanto sapere come abbia fatto Alec a guarire dall’attacco del Gufo, visto come stava messo male nel finale di stagione.
Sarà stato lo stilo di Jace? Magnus avrà chiamato rinforzi?
A quanto pare ai produttori non interessa farcelo sapere…

 

E siccome in Shadowhunters le tragedie vengono sempre accompagnate: Perché il clave sta torturando i nascosti? Cosa cercano di ottenere?

Prima di salutarvi vi ricordo di passare sulla nostra pagina Facebook e dalle nostre affiliate: Cacciatori: strafighi in nero dal 1234ShadowhuntersItalia ~www.shadowhunters.it |