BAFTA 2019 – Lista completa dei vincitori

CINEMA EVENTI NEWS
Share

I British Academy Film Awards, decretati dalla British Academy of Film and Television Arts (BAFTA), sono giunti alla 72^ edizione.

Vediamo insieme la lista completa dei vincitori per questi prestigiosi premi, assegnati alle migliori produzioni internazionali del cinema.

Segnaliamo il vincitore al primo posto della lista, in grassetto.

Miglior film
Roma, regia di Alfonso Cuarón
BlacKkKlansman, regia di Spike Lee
La favorita, regia di Yorgos Lanthimos
Green Book, regia di Peter Farrelly
A Star Is Born, regia di Bradley Cooper

Miglior regista
Alfonso Cuaron, Roma 
Spike Lee, BlacKkKlansman
Paweł Pawlikowski, Cold War
Yorgos Lanthimos, La favorita
Bradley Cooper – A Star Is Born

Miglior attore protagonista
Rami Malek, Bohemian Rhapsody 
Christian Bale, Vice – L’uomo nell’ombra
Steve Coogan, Stan & Ollie
Bradley Cooper, A Star Is Born
Viggo Mortensen, Green Book

Miglior attrice protagonista
Olivia Colman, La favorita 
Glenn Close, Vivere nell’ombra
Viola Davis, Widows – Eredità criminale
Lady Gaga, A Star Is Born
Melissa McCarthy, Copia originale

Miglior attore non protagonista
Mahershala Ali, Green Book
Timothée Chalamet, Beautiful Boy
Adam Driver, BlacKkKlansman
Richard E. Grant, Copia originale
Sam Rockwell, Vice – L’uomo nell’ombra

Miglior attrice non protagonista
Rachel Weisz, La favorita 
Amy Adams, Vice – L’uomo nell’ombra
Claire Foy, First Man – Il primo uomo
Margot Robbie, Maria regina di Scozia
Emma Stone, La favorita

Miglior sceneggiatura originale
Deborah Davis e Tony McNamara, La favorita
Paweł Pawlikowski e Janusz Glowacki, Cold War
Brian Currie, Peter Farrelly e Nick Vallelonga, Green Book
Alfonso Cuarón, Roma
Adam McKay, Vice – L’uomo nell’ombra

Miglior sceneggiatura non originale
Spike Lee, David Rabinowitz, Charlie Wachtel e Kevin Willmott, BlacKkKlansman
Nicole Holofcener e Jeff Whitty, Copia originale
Josh Singer, First Man – Il primo uomo
Barry Jenkins, Se la strada potesse parlare
Bradley Cooper, Will Fetters e Eric Roth, A Star Is Born

Miglior colonna sonora
Bradley Cooper, Lady Gaga e Lukas Nelson , A Star Is Born
Terence Blanchard, BlacKkKlansman
Nicholas Britell, Se la strada potesse parlare
Alexandre Desplat, L’isola dei cani
Marc Shaiman, Il ritorno di Mary Poppins

Miglior film straniero

Roma, regia di Alfonso Cuarón • Messico
Capharnaüm (کفرناحوم), regia di Nadine Labaki • Libano
Cold War (Zimna wojna), regia di Paweł Pawlikowski • Polonia
Dogman, regia di Matteo Garrone • Italia
Un affare di famiglia (万引き家族), regia di Hirokazu Kore’eda • Giappone

Miglior documentario
Free Solo, regia di Elizabeth Chai Vasarhelyi e Jimmy Chin
McQueen, regia di Ian Bonhôte
RBG, regia di Betsy West e Julie Cohen
They Shall Not Grow Old, regia di Peter Jackson
Three Identical Strangers, regia di Tim Wardle

Miglior film d’animazione
Spider-Man: un nuovo universo, regia di Bob Persichetti, Peter Ramsey e Rodney Rothman
Gli Incredibili 2, regia di Brad Bird
L’isola dei cani, regia di Wes Anderson

Miglior film britannico
La favorita, regia di Yorgos Lanthimos
Beast, regia di Michael Pearce
Bohemian Rhapsody, regia di Bryan Singer
McQueen, regia di Ian Bonhôte
Stan & Ollie, regia di Jon S. Baird
A Beautiful Day – You Were Never Really Here, regia di Lynne Ramsay

Miglior fotografia

Alfonso Cuarón, Roma
Newton Thomas Sigel, Bohemian Rhapsody
Łukasz Żal, Cold War
Robbie Ryan, La favorita
Linus Sandgren, First Man – Il primo uomo

Miglior montaggio
Hank Corwin, Vice – L’uomo nell’ombra (Vice)
John Ottman, Bohemian Rhapsody
Yorgos Mavropsaridis, La favorita
Tom Cross – First Man, Il primo uomo
Alfonso Cuarón e Adam Gough, Roma

Miglior scenografia
Fiona Crombie e Alice Felton, La favorita
Stuart Craig e Anna Pinnock, Animali fantastici – I crimini di Grindelwald
Nathan Crowley e Kathy Lucas, First Man – Il primo uomo
John Myhre e Gordon Sim, Il ritorno di Mary Poppins
Eugenio Caballero e Bárbara Enríquez, Roma

Migliori costumi
Sandy Powell – La favorita (The Favourite)
Mary Zophres – La ballata di Buster Scruggs (The Ballad of Buster Scruggs)
Julian Day – Bohemian Rhapsody
Sandy Powell – Il ritorno di Mary Poppins (Mary Poppins Returns)
Alexandra Byrne – Maria regina di Scozia (Mary Queen of Scots)

Miglior trucco
Nadia Stacey – La favorita (The Favourite)
Mark Coulier e Jan Sewell – Bohemian Rhapsody
Jenny Shircore – Maria regina di Scozia (Mary Queen of Scots)
Mark Coulier e Jeremy Woodhead – Stan & Ollie
Vice – L’uomo nell’ombra (Vice)

Miglior sonoro
Bohemian Rhapsody
First Man – Il primo uomo
Mission Impossible – Fallout
A Quiet Place – Un posto tranquillo
A Star Is Born

Migliori effetti speciali
Black Panther
Avengers: Infinity War
Animali fantastici – I crimini di Grindelwald
First Man – Il primo uomo
Ready Player One

Miglior debutto di un regista, produttore o sceneggiatore britannico
Michael Pearce e Lauren Dark, Beast
Daniel Kokotajilo, Apostasy
Chris Kelly, A Cambodian Spring
Leanne Welham e Sophie Harman, Pili
Richard Billingham e Jacqui Davies, Ray & Liz

Miglior corto animato inglese
Roughhouse, Jonathan Hodgson e Richard Van Den Boom
I’m OK, Elizabeth Hobbs, Abigail Addison e Jelena Popović
Marfa, Gary McLeod e Myles McLeod

Miglior cortometraggio inglese
73 Cows

Cosa ne pensate di questi risultati? Pensate che i vincitori meritassero il premio assegnato?
Vi aspettiamo sul nostro gruppo facebook per commentare l’esito di questa cerimonia di premiazione!