RECENSIONE Chicago Med 4×10

Chicago Med RECENSIONI SERIE TV
Share

Questo episodio di Chicago Med è tutto un grande boh.

Sarò sincera, tra i tre ritorni credo che questo sia quello che mi ha lasciata più perplessa, perché tutto quello che è successo non è che abbia così tanto senso, per dirla tutta.

Non so, non è che non mi sia piaciuta, è che semplicemente credo manchi un senso di fondo alla trama, mi è sembrata un’accozzaglia di cose buttate lì senza troppi perché o troppe spiegazioni.

Mi sarei immaginata diversamente quasi tutto, ecco.

Non è stato il ritorno esplosivo che mi sarei aspettata, tutto qui.

Per cominciare la situazione Natalie-Will mi sembra decisamente allucinante.

Per come è stata impostata la cosa non mi è piaciuta minimamente, mi sarei aspettata banalmente più pathos, più coinvolgimento.

Non mi faccio bastare due lacrimucce buttate lì, ecco tutto.

Mi sarei aspettata qualche spiegazione, un reale perché fornito a Natalie (dato che comunque vorrei sottolineare che è saltato il matrimonio), o almeno delle scuse ben impostate.

Credo che farsi bastare la faccia da cucciolo rossiccio sia davvero una caduta di stile per gli autori di Med.

Così come non capisco Natalie che si fa andare bene tutto ma poi pianta giù un macello per una pistola.

Più che altro mi sembra molto fuori contesto, data la normale realtà americana.

Non mi è piaciuta nemmeno la storia del tizio che spara contro le infermiere con annesso esaurimento nervoso della biondina col caschetto.

Diciamo che per dare un episodio di gloria alle infermiere del Med avrei avuto mille altre idee.

Credo che Maggie, April e co siano in grado di mandare avanti una trama decente, se soltanto gliene dessero una.

Sono decisamente troppo bistrattate, specialmente quella povera donna di April che è decisamente provata dal destino (o dagli autori) che si accaniscono su di lei senza motivo.

La biondina seguita da Charles è pesante come un macigno.

Ma grosso eh.

Cioè, io ho davvero serissime difficoltà a capire il reale scopo o comunque obiettivo di questo personaggio.

Lo trovo noioso, a tratti insulso e pure più isterico di me quando sono in sessione invernale, per non dire incredibilmente fastidioso.

Trovo che quei cinque minuti di gloria che le vengono concessi ogni volta siano più utili su qualche altro personaggio, leggasi April, che su di lei che più che sbraitare in maniera egoistica non fa.

Credo che ci siano prototipi di personaggi, per non dire personaggi già reali, molto più interessanti e più produttivi.

med

Concludo con Connor e Ava, perché beh, chi ben comincia…

Sono contenta di vederli limonare qua e là come due piccioncini nella stagione degli amori, ma diciamo che se mostrassero anche una parte più emotiva della relazione sarei più felice.

Che poi il padre di Connor sia un piccolo vermiciattolo antipatico che si merita tutti i pugni del mondo son d’accordo, ma diciamo anche che vorrei vedere questa coppia alle prese con cose reali e davvero dure da affrontare, vedasi la reale situazione che si cela sotto questa benedetta Hybrid room.

Non so, mi aspetto un qualcosa di entusiasmante, e credo che lo troverò presto.

Alla prossima!

Un saluto alle nostre affiliate che ci accompagnano sempre e comunque! Chicago Med Italia One Chicago Daily  Chicago Trilogy Serial Lovers – Telefilm Page Chicago Fire & PD fanclub italia

E se volete commentare gli episodi passate anche dal gruppo Chicago Fire, P.D & MED Italia