RECENSIONE Supergirl 4×04

RECENSIONI SERIE TV Supergirl
Share

Supergirl fatica a tenere alta la concentrazione con l’episodio di questa settimana!

Questa stagione di Supergirl ha tutto ciò che serve per decollare eppure non è ancora riuscita a farlo…
Con mio immenso dispiacere devo ammettere che ho faticato a guardare questo episodio, mi sono distratta per 30 minuti.
La situazione è leggermente cambiata durante lo scontro finale, ma ahimè, questo piccolo evento non è servito a salvare un episodio così deludente.

L’agente Liberty da una svolta interessante al suo piano quando cattura degli alieni e li costringe a diventare un minaccia pubblica. Una mossa geniale ma che non è durata molto.
Supergirl è ancora, quasi del tutto, fuori gioco ma decise comunque di combattere nonostante questo metta a rischio la sua vita e il lavoro al DEO di Alex.
Questo suo atteggiamento è una delle molte cose che mi ha fatto storcere in naso in questo episodio, come per esempio, l’incapacità di Alex nel scegliere i componenti della sua squadra e la prematura morte di Otis e Mercy.
Parlando proprio dei fratelli, mi è dispiaciuta la loro fine, avevano del potenziale e davano filo da torcere a Supergirl quindi non accetto la loro morte.
Ma ciò che mi ha veramente girare le scatole è l’altra “supergirl”. Perché non l’abbiamo ancora vista l’azione?
Sto letteralmente morendo dalla curiosità!

Tra tutta questa delusione ci sono 2, o anche 3, cose che ho apprezzato:

James.
Fatico a crederci ma sto rivalutando molto questo personaggio, ammiro la sua determinazione nel fare ciò in cui crede fregandosene delle conseguenze. Il Guardiano è una figura molto importante, sia per lui che per le persone, ed era giusto che scendesse in battaglia.

Manchester Black.
Lo adoro. È riuscito a conquistarmi già dalla prima scena, non a caso è stato proprio grazie a lui che ho superato la prima mezz’ora di puntata. Ha carisma, è intrigante e sono quasi certa (incrociamo le dita) che renderà questa trama più interessante!

Brainy.
Beh, la sua non è stata chissà quale performance ma mi ha fatto molta tenerezza quando ha spiegato a Lena che anche lui prova emozioni. Sinceramente un po’ mi dispiace per lui, lo scorso anno l’hanno presentato come un personaggio forte e divertente, ed io mi aspettavo molto da lui e sono rimasta molto delusa. Non gli hanno ancora dato un ruolo ben definito, né una storia da raccontare.

Che dirvi, questa puntata mi ha davvero scoraggiata.

Prima di salutarvi, vi ricordo di passare dalla nostra affiliata e Kara Zor-El & Mon-El e dalla nostra pagina facebook Bleacheers!