the walking dead

RECENSIONE The Walking Dead 9×04

RECENSIONI SERIE TV The Walking Dead
Share

Continuo a chiedermi come posso iniziare a scrivere la recensione di The Walking Dead questa settimana dato che tutto ciò che è accaduto porta solo a una conclusione inevitabile. Conclusione che già conosciamo da ormai parecchi mesi, da quando AMC ha annunciato l’uscita di scena di Andrew Lincoln.

Il momento è arrivato – o meglio arriverà nel prossimo episodio – e questo quarto episodio, The Obliged, non è nient’altro che l’inizio dell’addio.

L’episodio si apre con la routine di Michonne che di giorno si prende cura di Alexandria e dei suoi abitanti e di notte uccide zombie. All’accampamento i lavori per il ponte procedono con grande difficoltà. Negan fa lo sciopero della fame solo per arrivare a poter parlare con Michonne. Jadis/Anne decide di risparmiare Gabriel, ma fugge verso questo luogo misterioso di cui ormai si parla da qualche episodio. 

Sono questi gli eventi che si susseguono, ma perdono tutti di importanza perché tutta la nostra attenzione non può che essere riservata a Rick. Quando l’uomo scopre che Maggie si sta recando ad Alexandria per vedere Negan, cerca di raggiungerla per impedirlo e si fida di Daryl che gli offre il suo aiuto. Ma in realtà, come ben sappiamo, Daryl è dalla parte di Maggie e porta Rick lontano. I due cominciano a lottare e cadono in una enorme buca dove hanno un intenso confronto e dalla quale riescono a uscire appena in tempo prima di restare sommersi da una valanga di zombie.

L’orda li sta circondando e in un tentativo di distrarla e allontanarla dal ponte e dall’accampamento, i due uomini si separano. Accerchiato, Rick cade da cavallo e viene trafitto da un sbarra di ferro. Quando in chiusura la macchina da presa si allontana e inquadra gli zombie in avvicinamento sappiamo che ormai è finita. Dobbiamo prepararci a dire addio a Rick Grimes.

Risultati immagini per the walking dead

PROMOSSI

Brother: come dicevo tutto l’episodio ruota per me attorno a Rick e al suo confronto con Daryl. Costretti in quella buca, i due uomini si confrontano e finalmente Daryl riesce a dire a Rick tutto ciò che si teneva dentro. Non riesce a digerire il fatto che Negan sia vivo ed è preoccupato che tenerlo in vita dia ai Saviors la speranza che tutto torni come prima. Per Daryl il fatto che Negan sia vivo è una mancanza di rispetto soprattutto verso Glenn: “è merito di Glenn se sei vivo.” Senza Glenn, Rick non avrebbe mai incontrato incontrato nessuno di loro e non avrebbe ritrovato Lori e Carl, non avrebbe conosciuto Michonne. 

Il passato ritorna ancora una volta e fa male. Rick è consapevole che ciò che dice Daryl è vero, ma la sua anima è divisa tra il senso di colpa e la volontà di restare fedele all’ideale di un mondo giusto e in pace voluto da Carl. Tutto ciò che Rick sta facendo ruota attorno alla memoria di Carl: se Negan muore sarà un martire e la guerra sarà stata vana. La morte di Carl sarà stata vana, così come quella di tutti gli altri.

Daryl si sente quasi tradito da Rick, ha la sensazione che l’ex sceriffo non si fidi più di loro e quel “Morirei per te. Sarei morto per Carl” getta su Rick tutto il peso del suo ruolo di leader. Il confronto profondo e doloroso tra i due uomini va avanti finché la loro vita non è messa in pericolo da alcuni zombie che cadono nella fossa. 

Immediatamente si aiutano a vicenda e quella mano di Rick tesa verso Daryl, quel suo “brother”, valgono più di ogni altra parola, più di ogni altro gesto. Daryl e Rick sono stati l’uno per l’altro un fratello nel bene e nel male. 

Il “be safe” pronunciato come ultima raccomandazione prima di dividersi mi spezza il cuore. Sappiamo bene che quello è stato – quasi certamente – un addio.

Risultati immagini per the walking dead 9x04

 

BOCCIATI:

Negan e Michonne: non è che il confronto tra Negan e Michonne non mi sia piaciuto, però ho trovato che appesantisse l’episodio, soprattutto un episodio come questo. Quando poi si scopre che Negan ha fatto tutto questo solo per poter riavere la sua Lucille, a me un po’ sono cadute le braccia.

 

The Walking Dead sta per avvicinarsi a un punto di svolta e io non so se sono pronta ad affrontarlo. Il prossimo episodio segnerà inevitabilmente la fine di un’era.

Le recensioni degli scorsi episodi le trovate qui. Come sempre grazie per essere ancora qui con noi e un grazie enorme alle fantastiche pagine affiliate: Caryl ItaliaJeffrey Dean Morgan ItaliaAndrew Lincoln Italy. Passate a trovarle e veniteci a trovare anche sulla nostra pagina Facebook!