RECENSIONE Supergirl 4×03

RECENSIONI SERIE TV Supergirl
Share

In una puntata intitolata “man of steel” mi aspettavo come minimo la comparsa di Superman…

…E invece no!

Con Supergirl momentaneamente fuori gioco, l’episodio si incentra sulla storia di Ben Lockwood, e finalmente scopriamo cosa ha spinto quest’uomo a diventare l’agente Liberty.
Devo ammettere che inizialmente questa puntata mi aveva lasciata un po’ perplessa ma con l’avanzare degli eventi mi ha conquistata.
Quante volte ci siamo chiesti cosa succede, durante le lotte tra alieni, agli umani?
Molte volte abbiamo visto un alieno distruggere una casa, devastare qualunque cosa gli capitasse davanti, ma chi si è mai veramente preoccupato delle conseguenze?

Questa puntata ci racconta la trama dal punto di vista del nemico, mostrando i retroscena di ciò che succede quando un alieno precipita a capofitto nella quotidianità di un semplice e comune umano.

Ben Lockwood è, o meglio era, un semplice uomo con una famiglia e un lavoro, e che accettava di condividere in suo mondo con gli alieni, nonostante gli ideali del padre.
Mi è piaciuto che la sua storia camminasse a pari passo con gli aventi che abbiamo visto durante queste stagioni come: l’invasione dei Kryptoniani, quella dei Daxamiti, e infine quella di Reign.
Che poi, dopo aver visto gli alieni, demolire i sacrifici e il duro lavoro del padre, distruggergli la casa e mettere in pericolo moltissime persone, mi sembra anche normale che uno dica “No, non li voglio qui”, è normale avere paura quando sai che loro sono molto più forti di te, che anche involontariamente possono distruggere il tuo mondo.
Questa puntata ci mostra come anche l’uomo più calmo, gentile e altruista possa diventare cattivo se perde la speranza.

Infine, e questo devo proprio dirlo perché è la prima cosa che ho pensato finito l’episodio, è così che si introduce un villian, hanno sviluppato la sua storia in modo magnifico e originale.

Devo ammettere che con questo episodio ho visto veramente le cose da una prospettiva diversa e mi sono trovata più volte d’accordo con Ben.
Si preoccupano tanto di far sentire gli alieni come a casa loro che non pensano minimamente a come questo possa scoraggiare gli umani. Nessuno pensa realmente a loro, e questo è veramente deprimente, perché è come se fossero loro gli ospiti della terra.
Questo non giustifica assolutamente l’odio e la cattiveria che hanno mostrato fino ad oggi verso qualcuno che è semplicemente diverso.

Credo che Supergirl abbia mandato diverso da quello delle scorse stagioni…
In questa storia non c’è nessun cattivo, c’è solo qualcuno che vuole proteggere la sua gente, a qualunque costo.

Prima di salutarvi, vi ricordo di passare dalla nostra affiliata e Kara Zor-El & Mon-El e dalla nostra pagina facebook Bleacheers!