Riverdale

RECENSIONE Riverdale 3×02

RECENSIONI Riverdale SERIE TV
Share

Bentornati all’appuntamento settimanale con la recensione di una delle serie più trash del momento!

Nel corso di queste tre stagioni Riverdale, i protagonisti sono cambiati molto… ci basti pensare che nella 1°stagione il più grande problema di Archie era riuscire a dividersi tra la musica e il football, adesso il giovane Andrews deve cercare di sopravvivere ai Serpent e ai Ghoulie!

Il tatuaggio fatto da FP non è stato di grande aiuto al nostro ragazzo con i capelli rossi. Archie non è riuscito a guadagnarsi la protezione dei Serpent perché ha rifiutato un incarico  da parte di Joaquin, ovvero uccidere un membro dei Ghoulie.
Forse l’unica scelta giusta che abbia fatto in queste stagioni.

Anche in questa puntata, per me, Veronica si conferma la migliore.
Non chiedetemi perché ma, tra chi ancora non capisce che non bisogna recarsi nel bosco di notte e chi scambia un gioco per realtà, V. è stata l’unica in grado di portare un po’ di quella leggerezza adolescenziale di cui c’era assolutamente bisogno.

Inoltre, questa puntata raggiunge l’apice del trash grazie proprio a Veronica e al balletto delle Vixen sulle note di Jailhouse Rock.
La ragazza non si lascia intimidire dalle minacce del padre, niente può dividerla dal suo Archiekins… o forse Reggie può?
State a vedere che, durante il tragitto tra la scuola e il penitenziario, tra i due scatterà qualcosa!

Parliamo un attimo della nuova arrivata, Evelyn.
Non è un caso che, ogni volta che la ragazza è nei paraggi, qualcuno crolla a terra in preda a delle convulsioni.
E’ successo a Betty – anche se eravamo all’oscuro della presenza della ragazza- ed è successo ad Ethel proprio quando stava per confessare qualcosa di molto importante a Betty e Jug. Coincidenze? Ovviamente no!
E forse, considerando che la ragazza è la figlia del capo della Farm, possiamo dedurre che le due cose siano collegate… O molto probabilmente cercano solo di deviarci.

Non so cosa mi abbia inquietato di più: lo scout nascosto sotto il letto -che per poco non fa venire un infarto a Betty- o la strana versione del Re Gargoyle che – nonostante la sue incredibile lentezza- si mette ad inseguire persone nel bosco… ma una cosa la so per certo, questa trama è davvero intrigante e lo diventerà ancora di più quando scopriremo cosa c’entrano i genitori in tutto questo.

Alla fine di tutto ciò, un piccolo pensiero va a Dilton, ritornato dopo due stagioni per morire nell’arco di 40 minuti.

Vi consiglio di passare dalle nostre affiliate Riverdale – Italia  e Lili Reinhart Italia, e di seguirci sulla nostra pagina Facebook e se avete idee da proporci, non esitate a contattarci.
Un grazie a Traduttori Anonimi che traducono questa fantastica serie per noi!