the old man and the gun

RomaFF13 RECENSIONE The Old Man & The Gun

CINEMA NEWS RECENSIONI
Share

David Lowery con il suo The Old Man & The Gun riesce a celebrare la vita raccontando la storia di un anziano rapinatore gentiluomo interpretato da Robert Redford che, con questa ultima pellicola, saluta la sua carriera artistica

La storia di The Old Man & The Gun è ispirata alla vita di Forrest Tucker: un uomo che ha passato la sua intera esistenza tra rapine ed evasioni. La sceneggiatura del film si basa su un articolo pubblicato nel 2003 sul New Yorker scritto da David Grann, proprio su questo signore.
David Lowery riesce a dirigere sapientemente il film, che è piacevole e scorrevole nella sua interezza (93 minuti).

Accanto a (o alla caccia di)  Robert Redford (Forrest Tucker) troviamo Casey Affleck (Oscar per Manchester By the Sea) che interpreta l’agente John Hunt, stanco e succube di un lavoro abitudinario che grazie ai colpi messi in atto dal criminale e dalla sua banda, ritrova la verve e viene smosso dall’idea di catturare il misterioso uomo dai modi educati che sorrideva mentre rapinava le banche.
Ed è proprio tramite la ricerca di Tucker che ricostruiamo la sua personalità.
Proprio grazie alla professionalità e alla passione che l’uomo mette nei suoi colpi, infatti, l’agente finisce col comprendere più che incolpare il rapinatore.

Forrest Tucker è un criminale sognatore che ha bisogno di sentirsi vivo

Forrest Tucker è un criminale sognatore che ha bisogno di sentirsi vivo, ha bisogno di qualcosa che lo smuova fino alla fine. Forse è proprio l’adrenalina provocata dai suoi continui colpi a portare lui e la sua “banda dei vecchietti d’assalto” a compiere più di 90 rapine a mano armata (armi che nella trasposizione cinematografica non hanno mai lanciato alcun colpo).

L’empatia per questo anziano gentiluomo è palpabile sin dalle prime note del film.
È una cosa che non riguarda solamente il pubblico ma anche due dei personaggi principali della pellicola.

Jewel (Sissy Spacek), la compagna di Tucker, è un personaggio interessante che comprende l’uomo più di ogni altro.
Il regista è riuscito a costruire una sorta di film romantico all’interno di una commedia criminale.
Il romanticismo si coglie sin dal primo incontro tra i due che, appartenenti a due mondi diversi, sono profondamente legati. La loro relazione è per certi versi inverosimile ma la donna, profondamente legata alla natura e agli animali, sembra capire pienamente l’animo dell’uomo.
Entrambi stanno ancora cercando di ricavare qualcosa dalla loro vita.

La relazione tra i due non viene approfondita ma lo spettatore comprende benissimo come le loro anime si nutrano l’una dell’altra

Tucker si sente immediatamente legato alla donna, ed è palese, soprattutto verso la fine, quanto le sia grato di amarlo così com’è e nonostante tutto, tanto da lasciarsi arrestare.
La relazione tra i due non viene approfondita ma lo spettatore comprende benissimo come le loro anime si nutrano l’una dell’altra.
È un qualcosa che si percepisce al di là delle semplici parole.
Entrambi sapevano che, per quanto uniti, una volta uscito di prigione sarebbe stata solo una questione di tempo prima che l’uomo si facesse arrestare di nuovo.

Anche John Hunt ritrova la sua vitalità  grazie all’uomo che, nonostante la vita criminale e di fughe continue, ha vissuto facendo quello che più amava senza nuocere a nessuno.
È il bello di pellicole come The Old Man & The Gun, riuscire a trasmettere il senso di vitalità tramite un’empatia che è impossibile non avere con il protagonista.

Alla fine, quasi dispiace vedere Tucker finire in prigione ma avendo commesso dei reati, deve pagare.
Giustizia deve essere fatta.
Ecco che lo spettatore è portato a riflettere su cosa lo renda esattamente come Forrest Tucker, un pensiero che si porterà avanti nel tempo.
L’ultimo film della carriera di Redford è quindi una vera e propria consacrazione che celebra la vita.
E noi non possiamo che ringraziarlo per averci donato questo come suo ultimo lavoro.

The Old Man & The Gun uscirà nelle sale il 20 dicembre 2018.

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità, seguiteci sulla pagina Facebook, sul gruppo dedicato a Cinema&TV  e sugli altri social. Se avete suggerimenti o volete entrare a far parte del nostro team, inviateci una e-mail oppure contattateci sui nostri social.