RECENSIONE Mayans MC 1×05 1×06

Mayans MC RECENSIONI SERIE TV
Share

Mayans MC è stato rinnovato per una seconda stagione e mano a mano che le puntate si susseguono, abbiamo voglia di vedere che cosa succederà dopo.
Non so voi, ma è un po’ come Sons Of Anarchy non ne abbiamo mai abbastanza!
Ma… dove eravamo rimasti?
Beh… diciamo che a questo punto sembra quasi che la faccenda di Cristobal sia passata in secondo piano, l’azione si concentra sui conflitti tra i nemici, sulle tensioni famigliari di Galindo e sul rapporto conflittuale tra le due parti di Emily, legata al marito da una parte e decisa a dare il suo contributo per aiutarlo a trovare il bambino dall’altra.
E’ di certo innamorata di Galindo, ma nutrirà ancora un po’  d’amore per quel bel figliolo di EZ? Beh, di sicuro quest’ultimo non si impegna nemmeno molto a nasconderlo, ogni cosa che fa è ragionata per non ferire Emily e per uscire dal tunnel in cui si è cacciato.


L’aver ucciso un poliziotto è di certo una macchia non indifferente, una colpa che il ragazzo si porta dietro, un’onta che sporca la sua coscienza e che di frequente lo attanaglia, come dimostrato dai flashback che sempre di più ci mostrano il suo passato.
Tuttavia, questo non gli impedisce di comportarsi come deve, in ogni occasione. L’esempio più lampante arriva quando Leti, figlia di Coco, torna in città per affrontare il padre.. o almeno è quanto dice.
Sarà proprio suo zio EZ a toglierla dai guai, quando quel giorno si ritrova a fargli da babysitter. La ragazza ha di certo più di un problema con i coltelli….
Probabilmente questa è la parte più interessante della puntata, che ci riporta con furore allo stile SoA, tra inseguimenti e salvataggi dell’ultimo minuto. Ha reso vivo l’episodio, ma di certo è una storyline di secondo piano.


Tra le tresche in atto tra Angel e Adelita, il passato di Felipe che fa capolino nell’episodio, mostrandoci un altro pezzo di vita dell’uomo, ai miei occhi sempre più interessante, e le trame che ruotano intorno alla vita del club, arriviamo finalmente alla resa dei conti quando Galindo riceve la chiamata tanto attesa: Adelita chiede un riscatto per il rilascio di Cristobal.
Non ci sorprende l’ordine che l’uomo da ai suoi sottoposti, e il colpo di scena è dietro l’angolo. Come è possibile che un capo come lui non abbia fiutato la trappola? Era davvero così preso dal ritrovare suo figlio che non si è curato di pensare che stesse per cadere in un’imboscata?
Come storyline forse ha un po’ stancato, non era il caso di tirarla tanto per le lunghe e Cristobal non tornerà a casa nemmeno in questa 1×06.
L’azione si concentra su Galindo, compromesso all’ultimo momento, e sul povero Andres, che ci abbandona in modo cruento, giusto giusto nelle corde SoA.
L’episodio non annoia, ma siamo ancora in attesa che EZ tiri fuori il suo lato più vero e ci mostri di che pasta è fatto.
Non è di certo il nuovo Jax Teller… ma è questo il lato interessante…

Vi do appuntamento al prossimo episodio, di cui trovate qui otto il promo!

 

 

Ringraziamo Charlie Hunnam Daily –  Mayans MC Italia  – Sons of Anarchy Italia

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità, seguiteci sulla pagina Facebook, sul gruppo dedicato a Cinema&TV  e sugli altri social. Se avete suggerimenti o volete entrare a far parte del nostro team, inviateci una e-mail oppure contattateci sui nostri social.