Le Cronache di Narnia: Netflix produrrà nuovi film

CINEMA Netflix NEWS
Share

Preparatevi a tornare a Narnia!

Netflix produrrà una nuova serie di film tratti dai romanzi di C.S. Lewis

Sono passati ormai 13 anni da quando Il leone, la strega e l’armadio, primo capitolo della saga di Le Cronache di Narnia, è arrivato al cinema per la regia di Andrew Adamson. La saga è poi continuata con altri due film meno fortunati del primo, però.

Ora Netflix è pronto ad adattare l’amato franchise in nuovi film, basati sui sette romanzi fantasy per ragazzi nati dalla penna dello scrittore inglese C.S. Lewis negli anni Cinquanta. La saga di Le Cronache di Narnia racconta di quattro fratelli che durante la Seconda Guerra Mondiale riescono a “fuggire” in un mondo fantastico.

“E’ bello sapere che persone da tutto il mondo non vedono l’ora di rivedere Narnia e che i passi avanti nelle tecnologie di produzione e distribuzione hanno fatto sì che possiamo portare le avventure di Narnia in tutto il mondo. Netflix sembra essere il mezzo migliore con cui portare avanti questo obiettivo e non vedo l’ora di lavorarci con loro” ha dichiarato Douglas Gresham, figliastro di C.S. Lewis, in una dichiarazione rilasciata da Netflix. 

Non è ancora chiaro quanti film verranno prodotti. Il produttore Mark Gordon ha parlato di “molteplici produzioni” e “programmazione filmica ed episodica”.

I romanzi di Narnia sono stati adattati per lo schermo più volte, la più recente dalla Disney: Il leone, la strega e l’armadio nel 2005, Il Principe Caspian nel 2008 e Il viaggio del veliero nel 2010. Le riprese dell’adattamento del quarto libro della saga, La sedia d’argento, sarebbero dovute iniziare quest’anno per la regia di Joe Johnston. Questo progetto però probabilmente annullerà l’altro, dato che Gordon sarebbe dovuto essere ugualmente il produttore.

“Le amate storie di Lewis hanno incantato generazioni di lettori in tutto il mondo” ha dichiarato Ted Sarandos, Chief Content di Netflix. “Le famiglie si sono innamorate di personaggi come Aslan e dell’intero universo di Narnia e noi siamo emozionati di poterli portare nelle loro case per i prossimi anni.” 

Una preoccupazione dei fan dopo l’annuncio riguarda i temi cristiani dei libri. Una delle critiche più frequenti ai film Disney è proprio il fatto di aver diluito troppo la simbologia cristiana che è parte importante nei libri di Lewis. I fan sperano che Netflix non faccia altrettanto.

La scelta di Netflix di investire in Narnia, si inserisce nel momento in cui Amazon ha annunciato la serie tratta da Il signore degli anelli e HBO si prepara a dire addio a Game of Thrones, la più grande serie tv fantasy di sempre.

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità, seguiteci sulla pagina Facebook, sul gruppo dedicato a Cinema&TV  e sugli altri social. Se avete suggerimenti o volete entrare a far parte del nostro team, inviateci una e-mail oppure contattateci sui nostri social.
FONTE