RECENSIONE The 100 5×13

SERIE TV The 100
Share

Anche la 5°stagione di The 100 è giunta al termine. E, dopo un finale che ci lascia senza parole l’unica cosa che ci resta da chiederci è: e adesso?

Prima di parlare di ciò che è successo nell’ultima puntata faccio un po’ il riassunto di questa stagione:
Dopo 7 anni la terra è ancora in pessime condizione e questo porta, ancora una volta, ad un guerra.
Tutti vogliono aggiudicarsi la Valle, chi con le buone e chi con le cattive, ma alla fine dei giochi non ci riuscirà nessuno.
Ancora un volta, l’egoismo dell’uomo porta morte e distruzione, e i nostri personaggi vedono esplodere davanti ai loro occhi la possibilità di un futuro sulla Terra.
Singolarmente, ogni episodio di questa stagione è stato emozionate, ben strutturato e molto importante per la storia, ma nel complesso a questa stagione è mancato qualcosa.
Personalmente mi aspettavo di più, in primis dai personaggi che ho trovato a tratti molto egoistici e quasi irriconoscibili nel corso della stagione. Forse, proprio perché abbiamo perso 6 anni della loro vita, forse se ci fossero più flashback su ciò che hanno passato sarei riuscita a capire maggiormente questo loro cambiamento. Un po’ come hanno fatto con Octavia.

E adesso, parliamo di questo meraviglioso finale che, oltre a tenerci con il cuore in gola per 30 minuti,  ha donato alla stagione tutto ciò che gli è mancato nelle puntate precedenti.

Struggente, forte, d’impatto, quest’ultima puntata ci ha catapultato in un vortice d’emozioni contrastanti.  Da un parte c’è la gioia nel vedere i nostri protagonisti vivi, dall’altra la tristezza  nel vedere il nostro mondo distrutto, e infine c’è il dolore per il sacrificio di Monty e Harper.

  •  E vissero… insieme!

    Se da un parte mi vengono ancora le lacrime agli occhi al pensiero di non rivedere più Monty e Harper, dall’altra non possono non essere felice per la loro scelta.
    Hanno scelto di vivere, veramente, come volevano loro. In pace, senza guerre, aiutando le persone che amavano e regalandogli un nuovo futuro.
    Il loro non è stato solo un sacrificio, è stato un dono, un regalo che hanno fatto a loro stessi. Si sono donati un “lieto fine”.

Non vi nego che, nel esatto momento in cui Monty è apparso nel video, i miei occhi hanno preso a lacrimare. E’ stata un scena meravigliosa che ha dato un po’ di giustizia ad un personaggi che è sempre stato messo in terzo piano.
Ma ciò che più mi ha emozionato è stata la presentazione di Jordan. Il tributo a Jasper, la battuta su Murphy, mettere il giovani nelle mani di Bellamy e Clarke, tutto questo non ha fatto altro che rinforzare il termine di “famiglia”. Forse, in questi anni i 100 si sono un po’ divisi, ma rimangono sempre una famiglia!

Quando i sopravvissuti di risveglieranno si ritroveranno davanti ad uno scenario sbalorditivo. Un nuovo mondo, molto probabilmente abitato dai soldati dell’Eligius 3.
Ma troveranno un modo per convivere pacificamente o la storia di ripeterà?
Adesso che Octavia ha lasciato il potere nelle mani di Madi, riuscirà a redimersi agli occhi di suo fratello?
Kane riuscirà a sopravvivere?
C’è molto imballo al momento, tutto anticipa una stagione sorprendente, innovativa e con molto colpi di scena.
Ma, noi come sempre, dobbiamo aspettare per vedere cosa Jason ha in serbo per noi! ( e quante lacrime dovrà ancora farci versare…)

Grazie per aver seguito questa stagione con noi!
Prima di salutarvi vi ricordo di passare dalla nostra pagina Bleacheers e dalle nostre affiliate  –The 100 – Bellarke Italia Page   –The 100 Italia –Serial Lovers – Telefilm Page –The 100 • Italia •
Un grazie a Traduttori Anonimi che con i loro sottotitoli ci allietano le giornate