Le 5 scene più importanti del trailer di AHS: Apocalypse

American Horror Story NEWS SERIE TV
Share

Finalmente il trailer di AHS: Apocalypse è stato rilasciato

Cosa potrebbero significare queste 5 scene più importanti?

American Horror Story: Apocalypse. La stagione più misteriosa di tutte. FX, però, ha finalmente rilasciato notizie molto succose. La casa di produzione ha mostrato il primo trailer ufficiale e la stagione sembra essere la più interessante tra le ultime fin’ora uscite. Il video sembra essere una successione di immagini ed eventi molto criptici, pieni di simbolismo. Dopo aver saputo non solo i nomi dei personaggi del cast, ma anche del ritorno di Jessica Lange, non ci resta che assaporare questo trailer. Chissà cosa potrà nascondere! Il ruolo dell’Anticristo? O inconsciamente sviluppi di trama?
Scopritelo insieme a noi!

AHS: Apocalypse, teorie sul trailer

1. L’embrione che sta morendo

Cosa succede: un feto fluttua nella parte superiore di una clessidra. Lentamente, il feto inizia a diventare nero. L’inquadratura piano piano cambia, fino a mostrare cosa c’è nella clessidra: un cuore putrefatto. Alla fine, questo cuore prende fuoco.

Cosa potrebbe significare: Questa è, presumibilmente, l’inizio della stagione. Il cuore dell’umanità sta crescendo sempre più marcio. Lentamente, gli uomini stanno inquinando la terra e loro stessi. Oppure può avere un significato più simbolico per la trama. Sappiamo che la serie inizierà con la fine del mondo. Questo cuore marcio può indicare che sia arrivato il momento della resa dei conti e che l’apocalisse sia colpo solo e soltanto dell’umanità.

 

Primo momento di AHS: Apocalypse

2. L’apocalisse nucleare

Cosa succede: il cuore della scena precedente prende fuoco e sembra esplodere come un razzo spaziale. L’ambientazione lentamente cambia, trasformando quell’esplosione in una bomba nucleare proprio sopra una città immersa nel deserto. Al termine, si vede una coppia che giace per terra, tra i residui di ciò che resta dell’umanità. Sulla destra, si vede il corpo sporco di nero di un uomo calvo. Sulla sinistra il corpo di una donna vestita di una sottoveste rossa di velluto, con una maschera antigas sul volto. Alla fine, il capo della donna si scioglie, rivelando un teschio. La scena cambia grazie all’intervento di due mani nere che prendono il teschio stesso.

Cosa potrebbe significare: il simbolismo qua sembra essere chiaro: l’apocalisse in persona (come il titolo Apocalypse ci fa pensare). Per mesi è circolata la voce su una probabile trama sulla radioattività, l’esplosione nucleare potrebbe essere una controprova. L’olocausto ha ucciso la maggior parte delle persone, tranne alcuni superstiti (la coppia che giace per terra). Ma il male è in agguato nelle tenebre e nemmeno i sopravvissuti possono dirsi salvi.

Secondo momento, AHS: Apocalypse

3. Il fico e gli scorpioni

Cosa succede: un fico è posto nell’oscurità, fino a che una mano demoniaca lo taglia con un artiglio. Dall’apertura, escono due scorpioni che iniziano a combattere: uno bianco e uno nero. Si pugnalano massacrandosi a vicenda, poi la telecamera passa oltre, conducendoci ad un’altra scena.

Cosa potrebbe significare: questo è il riferimento più chiaro alla Bibbia che c’è nel teaser. Il fico è importante, perché rappresenta parzialmente la perdita dell’innocenza: è con una foglia di quella pianta che Adamo ed Eva si coprono dopo aver peccato, mangiando la mela. Il libro della Genesi recita: “Allora si aprirono gli occhi di entrambi e si resero conto di essere nudi, così cucirono foglie di fico e si fecero dei vestiti per loro stessi”. È una conferma del tema biblico della serie con l’inserimento dell’Anticristo da parte di Michael Langdon. Ovviamente, i due scorpioni bianco e nero rappresentano la lotta tra bene e male. È quello nero a vincere, quindi il male trionfa sul bene.

Terzo momento, AHS: Apocalypse

4. La finestra che va distrutta

Cosa succede: un bellissimo rosone gotico viene distrutto da uno stormo di creature alate, forse corvi o pipistrelli. Rimangono solo cinque travi di metallo che formano una stella a cinque punte, forse un pentacolo. La forma poi prende fuoco; si scopre poi che il pentacolo viene inciso sul lato di una scatola di legno. Emergono altre mani demoniache che agguantano la scatola e la spingono in una fornace accesa. Oppure la fossa ardente dell’inferno.

Cosa potrebbe significare: un altro riferimento al demone e all’occulto. Il pentagramma potrebbe indicare le streghe della stagione, ma con un avvicinamento a Satana e alla stregoneria. Potrebbe essere la prova che qualche strega verrà inghiottita dall’inferno o che si è convertita al lato oscuro? Oppure la lotta tra bene e male arriverà anche nell’oltretomba? O anche che le streghe verranno distrutte dalle armate sataniche in una guerra? Sembra che tutte le opzioni siano valide.

Quarto momento, AHS: Apocalypse

5. La clessidra

Cosa succede: un’esplosione cambia la scena… Fino a che non ci si accorge che in realtà è una pioggia di teschi. Che avviene proprio nella clessidra della prima scena. Un ultimo demone mostra la mano, afferra la clessidra e la capovolge. Tutto si fa scuro e i teschi continuano a cadere.

Cosa potrebbe significare: è una delle parti più interessanti del teaser. Simboleggia, in qualche modo, che l’apocalisse non è che l’inizio. Da una parte, tutte le scene possono indicare che la morte del vecchio mondo serve per farne sbocciare uno nuovo, più oscuro e pericoloso, dalla carneficina degli umani. Dall’altra, invece, può far pensare che Ryan Murphy voglia resettare tutta la storia di American Horror Story. Come se l’ottava stagione fosse la fine e la nona un nuovo inizio (che continuerà con la decima stagione). Questo darebbe anche un senso al titolo della stagione che deve uscire: Apocalypse, apocalisse.

Quinto momento, AHS: Apocalypse

Il teaser di American Horror Story: Apocalypse è stato rilasciato sul profilo Twitter della serie. Eccolo di seguito, se volete gustarvi la visione dopo il nostro resoconto:

Per rimanere sempre aggiornati sulle novità, seguiteci sulla pagina Facebook, sul gruppo dedicato a Cinema&TV  e sugli altri social. Se avete suggerimenti o volete entrare a far parte del nostro team, inviateci una e-mail oppure contattateci sui nostri social.

Fonte
  • author's avatar

    By: Marta Zirpolo

    Cosa ci fa una studentessa di Biotecnologie Mediche e tormentata dalla Biochimica su una webmagazine di cinema e serie tv? Sembra l’inizio di una barzelletta, incominciata nel lontano 1995 – ebbene sì nello scorso millennio. E, in effetti, chiunque veda questo esemplare di Marta selvatica potrebbe pensare che sia direttamente uscito da un cartone animato. Ci sono alcune informazioni e istruzioni da tenere bene a mente: sebbene molto autoironica, state attenti a dire una parolina di troppo, è una razza permalosa; evitate di farla cantare – potreste ritrovarvi con i timpani sanguinanti per le sue stonate; attenti alla sua goffaggine, potrebbe cascare da un momento all’altro addosso a voi o tirarvi una manata senza che se ne accorga; se parlate di cose “nerd”, lei lo sentirà e vorrà partecipare alla discussione; se citate i cartoni animati, lei sarà già lì; non rubatele il ruolo di Tecna nelle Winx, potrebbe ringhiare; in realtà, è l’ottavo nano perso durante una passeggiata – si sarà persa a vedere una farfalla colorata; ultima cosa ma non meno importante, è un piccolo cupcake di idee, entusiasmo e pigrizia – ma non morde. Almeno quello.

  • author's avatar

  • author's avatar

    Lilo e Stitch: la Disney ha ordinato un live action
    Claudia Kim svela il suo ruolo in Animali Fantastici
    James Bond 25: la data di uscita di 007 è slittata al 2020
    Oscar: la nuova categoria arriverà a partire dal 2020
    Harry Potter: The Exhibition. Scopritela insieme a noi

    See all this author’s posts