guardiani della galassia

James Gunn licenziato dalla Disney: non sarà alla regia di ‘Guardiani della Galassia vol3’

CINEMA NEWS
Share

La notizia ha colpito la fandom Marvel come un fulmine a ciel sereno

Dietro alla decisione, una serie di datati Tweet del regista, offensivi e discriminatori

Marvel Disney non possono transigere quando si tratta di comportamento discriminatorio e offensivo da parte di un collaboratore, e a farne le spese saranno James Gunn e la sua carriera.

James Gunn Marvel Disney licenziato Tweet

Il regista dei precedenti capitoli di Guardiani della Galassia è stato di fatto licenziato con effetto immediato dai suoi incarichi in corso e progetti futuri.

Alla base di questa decisione vi è il ritrovamento di diversi Tweet del regista che – più o meno velatamente -, facevano ironia su pedofilia e stupro. I post in questione, risalenti a qualche anno fa, hanno scatenato l’indignazione di fan e colleghi di tutto il mondo, portando la Disney ad agire immediatamente.

Il capo della Walt Disney Studios, Alan Horn, ha rilasciato proprio ieri una dichiarazione in merito alla faccenda:

I comportamenti offensivi e le frasi [su tali argomenti] presenti del profilo Twitter di James sono indifendibili e non rispecchiano i valori dei nostri studios; perciò abbiamo terminato la relazione professionale con i suoi uffici.

Prima di questo comunicato ufficiale, Gunn aveva provato a difendersi dinnanzi alle accuse, sempre con un tweet:

Molte persone che hanno seguito il corso della mia carriera sanno che, agli inizi, mi ritenevo essere un provocatore, attraverso i miei film e facendo battute dissacranti su temi taboo. Negli anni sono sicuramente maturato, cresciuto,  sia nel modo di fare humor che nel mio lavoro. […] Tendevo a dire quelle cose solo per scatenare reazioni scioccate; oggi faccio il mio lavoro incanalando l’amore e non la rabbia.

Nonostante si sia più volte scusato per le sue passate azioni, James Gunn ha ricevuto l’avviso di licenziamento senza possibilità di ritrattare. Il regista, che era atteso per unirsi al panel del Comic-Con dedicato agli eroi Marvel, non parteciperà all’evento.

L’inizio dello sviluppo della sceneggiatura per Guardiani della Galassia vol.3 era da poco stato annunciato da Gunn stesso. Dati i recenti accadimenti, c’è la possibilità che il film possa subire un posticipo sulla data di uscita, inizialmente prevista per il 2020.

Cosa ne pensate dell’intera faccenda? Se volete dirci la vostra, parliamone insieme nel nostro gruppo Facebook dedicato a Cinema&TV o sul nostro server Discord!

Se avete suggerimenti o volete far parte del nostro team, contattateci sui social o tramite la nostra email!

Fonte