Game of Thrones

George R.R. Martin dice la sua sul pilot dello spin-off di Game of Thrones

Game Of Thrones NEWS SERIE TV
Share

L’autore di Game of Thrones, George R. R. Martin, sullo spin-off

la serie recentemente ordinata si intitolerà The Long Night

HBO ha ufficialmente dato il via al pilot – uno dei cinque progetti di prequel in lizza per portare avanti l’eredità de Il Trono di Spade quando la serie originale si sarà conclusa nel 2019. La serie non ha ancora un titola ma l’autore di Game of Thrones ha commentato il potenziale spinoff sul suo blog personale.

“La mia scelta sarebbe The Long Night, il che dice tutto”, ha scritto Martin, riferendosi all’epoca del prequel che sarà ambientato migliaia di anni prima degli eventi della serie madre basata sul ciclo di romanzi A Song of Ice and Fire.

Lo scrittore, tuttavia, ha ammesso che i suoi desideri probabilmente non si realizzeranno.

E’ più probabile che HBO vorrà lavorare sulle parole ‘Game of Thrones’ o giù di lì”, ha scritto. “Prima o poi lo sapremo.”

Nell’universo di GOT, “La lunga notte” si riferisce a un’epoca in cui la notte è durata una generazione. Westeros è stata decimata e i White Walkers sono saliti al potere.

 

Lo scorso maggio, la HBO ha annunciato di avere accordi con quattro scrittori:

Carly Wray (Mad Men), Jane Goldman (X-Men: First Class), Brian Helgeland (Mystic River) e Max Borenstein (Godzilla, Kong: Skull Island) – esploreranno i diversi periodi del vasto e ricco universo di George RR Martin. Successivamente, è stato confermato che il produttore esecutivo di GOT, Bryan Cogman, stava lavorando su una quinta idea.

Il progetto di Goldman è stato inizialmente scelto per la produzione. La stessa con l’autore George R.R. Martin saranno produttori esecutivi, insieme a Vince Gerardis (Game of Thrones) e Daniel Zelman (Bloodline). Goldman lavorerà anche come showrunner.

Secondo la descrizione ufficiale del pilot, “la serie racconta la discesa del mondo dalla dorata età degli eroi fino alla sua ora più buia. E solo una cosa è certa: dagli orripilanti segreti della storia di Westeros alla vera origine dei white walkers, ai misteri dell’Oriente e agli Stark della leggenda … non è la storia che noi pensiamo di conoscere “.

Nel suo post sul blog, Martin ha anche confermato che uno dei progetti era stato “accantonato … ma questo non significa che anche gli altri siano morti”. (Una replica di HBO afferma che non sono state prese decisioni sulle altre possibili serie).

Inoltre, l’autore ha aggiunto: “Tutto quello che mi viene detto indica che potremmo girare almeno un altro pilota, e forse più di uno, negli anni a venire. Dopotutto, abbiamo un intero mondo e decine di migliaia di anni di storia con cui avere a che fare. Ma questa è la televisione, quindi nulla è certo. “

Per rimanere aggiornati continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e se avete idee da proporci o vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

Fonte