Lethal Weapon: Clayne Crawford verrà sostituito per la terza stagione

NEWS SERIE TV
Share

Se FOX dovesse mai decidere di rinnovare Lethal Weapon per una terza stagione – e si tratta di un grosso SE – lo farebbe senza uno dei protagonisti Clayne Crawford.

Diversi rumors confermano che l’attore stia per essere rimpiazzato, per il ruolo di Martin Riggs.
L’operazione di ricerca però andrebbe a buon fine solo se lo show venisse rinnovato…

L’uscita di scena di Crawford arriva due settimane dopo la fuga di notizie riguardo denunce per abusi emotivi sul set per l’attore: sembra che la situazione sia peggiorata negli ultimi mesi, a tal punto che il co protagonista Damon Wayans, ha smesso di rivolgergli la parola.

Crawford ha poi rilasciato una dichiarazione in cui descriveva un paio di episodi che avrebbero spinto la casa produttrice a cacciarlo. Uno di questi si sarebbe verificato durante le riprese della 20esima puntata della 2 stagione (diretta da Crawford). Un attore – si presume Wayans – “si era sentito in pericolo” dopo che un pezzo di granata di un effetto gli era finita addosso.
“E’ stato un evento sfortunato, accaduto nonostante le precauzioni prese. Mi assumo la responsabilità per l’incidente, dal momento che guidavo io il set.” Ha concluso scusandosi “con  tutta la crew e il cast, anche per la cattiva immagine che Lethal Weapon ha subito a causa di questo incidente”.

 

Continuate a seguirci per altre news anche sulla nostra pagina Facebook.

Fonte