L’Alchimista di Paulo Coelho diventa una serie tv

NEWS SERIE TV
Share

Uno dei romanzi più iconici della letteratura contemporanea diventa una serie tv

Si tratta de L’Alchimista del brasiliano Paulo Coelho, uno degli autori più acclamati della sua generazione

L’Alchimista, pubblicato nel 1988 e poi tradotto in 56 lingue (oggi più di 80) vinse il Premio Grinzane Cavour del 1996.

Ad adattarne la versione per il piccolo schermo saranno i produttori di American Gods, la serie targata Amazon dal romanzo di Neil Gaiman.

FremantleMedia North America, Random House Studio e Dancing Ledge Production hanno firmato con Coelho l’accordo per realizzare la prima serie televisiva mai tratta dall’opera.

Attenzione, però, la serie ancora senza titolo non sarà un adattamento fedele del romanzo ma una versione tratta ed ispirata a questa e altre opere dello scrittore.

Sullo sfondo del cammino di Santiago – giovane protagonista de L’Alchimista – verranno costruiti e portati in scena, infatti, elementi tratti da Il diavolo e la signorina Prym, Brida e La strega di Portobello.

La serie racconterà il viaggio verso la redenzione e la scoperta interiore di un giovane prete tormentato, un fuggitivo cacciato dalla proprio chiesa e perseguitato da una famiglia criminale. L’agente della CIA che lo insegue scoprirà con il protagonista una particolare connessione. (Con alcune riserve, possiamo ipotizzare una corrispondenza di questo personaggio con quello originale di Fatima, la donna di cui Santiago si innamora ne L’Alchimista?)

Una versione cinematografica del romanzo con protagonista Idris Elba avrebbe dovuto essere diretta da Laurence Fishburne, che ne aveva acquistati i diritti nel 2007. Tuttavia, essendo prodotto dalla Weinstein Company, il progetto potrebbe non essere più in cantiere.

Paulo Coelho sarà coinvolto attivamente nella serie: l’autore introdurrà personalmente ogni episodio e sarà in prima fila anche nello sviluppo creativo del progetto. La ricerca di uno sceneggiatore per la serie è, però, ancora in attivo.

I produttori esecutivi saranno Dante Di Loreto (FMNA), Peter Gethers (RHS) e Laurence Bowen (DLP), quest’ultimo anche proprietario di una quota maggioritaria del progetto.

Apprezzato per il suo stretto legame con i fan anche via social network, Di Loreto afferma di Coelho:

“Non c’è mai stato un autore tanto prolifico, provocatorio e socialmente attivo.”

“Le sue storie ci fanno guardare al mondo con occhi diversi, toccandoci nel nostro vero io, per scoprire ulteriormente il nostro posto sul viaggio della speranza, dell’ispirazione e del cambiamento sociale.”

Il Diavolo e la Signorina Prym (2000) racconta la trasformazione spirituale di una giovane barista che scommette con il diavolo, mentre Brida (1990) conduce una giovane strega alla scoperta della saggezza vera.

La strega di Portobello (2007) è, invece, la storia di una donna nata in Transilvania in una tribù di Gypsy (zingari) e abbandonata dalla madre perchè figlia dell’incontro con un Gadje (gitano non di origini rom), quindi adottata da una famiglia benestante.

“Centinaia di milioni di persone hanno scoperto nella scrittura di Coelho un’universalità avvertita come profondamente personale. Vogliamo celebrare la sua visione intrecciando insieme gli elementi del suo lavoro in un nuovo viaggio epico ed avvincente. Non potremmo essere più emozionati”

queste le parole del CEO di Dancing Ledge Production, Laurence Bowen.

FrentleMedia North America ha attualmente in attivo diversi progetti di adattamenti letterari, tra cui il best-seller L’amica geniale di Elena Ferrante, in co-produzione HBO e RAI.

A 30 anni dalla sua prima pubblicazione, L’Alchimista di Paulo Coelho è ancora uno dei romanzi di formazione più letti al mondo.

Per news come questa continuate a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook. Non dimenticate che se avete idee da proporci o volete unirvi al nostro team potete contattarci tramite email o sui nostri canali social!

Fonte