RECENSIONE Supergirl 3×14

RECENSIONI SERIE TV Supergirl
Share

La nostra eroina preferita torna, a suon di musica, a coinvolgerci nelle sue avventure!

Dopo mesi d’attesa, Supergirl è finalmente tornato portando con sé tanto divertimento ma anche molti problemi e difficoltà.
Probabilmente questa puntata non è stata delle migliori, mi aspettavo molto di più considerando l’attesa, ma sono rimasta sbalordita dalla sceneggiatura e dello sviluppo che sta prendendo la trama.

La puntata inizia nel migliore dei modi, ovvero con una sfida al karaoke!

E’ stato divertente, adoro questi momenti semplici e spensierati perché danno alla serie un lieve tocco ti leggerezza, che non è durato molto. Aspettavo con l’ansia il momento di Winn ( quell’uomo ha una voce meravigliosa!) ma mentre stava per esibirsi una notizia ha catturato la sua attenzione: suo padre è morto.
Non che mi dispiaccia, non era proprio il padre dell’anno, e anche dopo la sua morte si è impegnato a rendere le cose difficili a suo figlio!

La puntata nel complesso è stata molto bella, ma due situazioni hanno catturato maggiormente la mia attenzione:

  • Per un genitore che và via, ne arriva un altro!
    In questa puntata conosciamo la madre di Winn. Ero molto scettica inizialmente e anche un po’ arrabbiata. Come può una madre lasciare suo figlio con un mostro?
    La sua storia non mi convinceva del tutto ma questo solo perché aveva saltato diversi particolari molto importanti. Alla fine si è rivelata un personaggio interessante, un po’ folle ma sicuramente con buone intenzioni e la voglia di rivedere suo figlio e creare un legame con lui. Inoltre si è rivelata molto importante nella lotto contro l’aiutata del Giocattolaio.

  • Il segreto di Imra!
    Ammettiamolo, uno dei motivi principali per cui aspettavamo questa puntata era per scoprire cosa nascondesse Imra. Sarò  onesta la notizia non mi ha completamente sconvolto come sperassi.
    L’unica cosa a cui pensavo era: Avevi l’opportunità di tornare da Kara, perché diavolo non l’hai fatto?
    La forte chimica tra i due esce fuori puntata dopo puntata e io non riesco a restarne indifferente.
    Li trovo una delle miglior coppie delle serie DC, e ogni loro scena mi fa uscir fuori di testa come se fossi una ragazzina…

La puntata ha avuto un altro momento molto toccante, ovvero la situazione di M’yronn.
L’uomo soffre di demenza e ha paura questa sua malattia possa intralciare i progetti di J’ohn. Tutta questa storia mi ha fatto molta tenerezza, è bello vedere come l’uomo continui a proteggere suo figlio ma è anche triste l’idea che i due possa separarsi.

Non posso chiudere questa recensione senza spendere due paroline in più per Winn che in questa puntata si è veramente superato. L’attore è stato sensazionale è riuscito a trasmettere al massimo le emozioni del suo personaggio.
Ha fatto veramente un ottimo lavoro!

James, preoccupato per Lena, tenta di chiamarla diverse volta ma la donna è impegnata con Sam.
Avrà trovato un modo per aiutarla?
Per scoprirlo dovremmo aspettare la prossima puntata!
Prima di salutarvi, vi ricordo di passare dalla nostra affiliata e Kara Zor-El & Mon-El e dalla nostra pagina facebook Bleacheers!