I creatori di Westworld realizzeranno una serie futuristica per Amazon

NEWS SERIE TV
Share

 Qualche giorno prima che la tanto attesa seconda stagione di Westworld debutti su HBO, sembrerebbe che i creatori Lisa Joy e Jonathan Nolan stiano già pensando al prossimo progetto.

Joy e Nolan adatteranno per una serie targata Amazon il libro di William Gibson The Peripheral.

I due ideatori di Westworld lavoreranno tramite Kilter Films per Warner Bros. Television con la quale realizzeranno per il servizio Amazon questo nuovo drama a tema futuristico.

Il progetto è giunto alla compagnia in una situazione particolare in cui l’azienda di vendita/streaming ha deciso di ordinare alcune serie direttamente partendo dalla sceneggiatura completa. (Questo vuol dire che se la sceneggiatura appare convincente verrà saltato il classico step del pilot passando direttamente alla produzione dell’intera stagione.)
The Peripheral narra la storia di Flynne Fisher, una donna nell’America di un futuro imminente in cui la tecnologia ha iniziato a modificare subdolamente la società. Flynne scopre una connessione nascosta con una realtà molto diversa – e il proprio oscuro futuro.
Scott B. Smith (nomination all’Oscar per la sceneggiatura non originale con Soldi sporchi del 1998) affiancherà la sceneggiatura e la produzione esecutiva di Nolan, Joy e il loro topper di Kilter Films Athena Wickham. Si occuperanno della produzione esecutiva anche Steven Hoban (Splice) e il suo socio produttore Vincenzo Natali (Westworld), che dirigerà la serie.
La potenziale serie è una co-produzione tra Warner Bros. Television e Amazon Studios.
Da parte sua, Gibson è considerato il pioniere del sottogenere di fantascienza noto come ‘cyberpunk’ e ha coniato il termine ‘cyberspazio’ nel suo racconto del 1982 Burning Chrome. I suoi lavori comprendono Neuromante e La macchina della realtà (The Difference Engine). The Peripheral, pubblicato nel 2014, ha generato anche un seguito, Agency, che sarà pubblicato in questo mese.

Su Amazon, The Peripheral arriva quando la compagnia sta cercando di trovare la sua versione di Game of Thrones su richiesta del CEO Jeff Bezos.

A tal fine, Amazon Studios e il nuovo capo della programmazione Jennifer Salke hanno programmato una serie di titoli di genere tra cui Consider Phlebas, la serie tv de Il Signore degli Anelli e il reboot di Hanna.
Il duo Nolan-Joy, d’altra parte, ha adattato Westworld di Michael Crichton che è diventato un successo per la HBO. La serie è il dramma più visto di sempre dell’emittente e ha ottenuto 22 nomination agli Emmy.Ognuno di loro ha accordi separati con Warners. Il loro banner Kilter conta anche su Person of Interest di CBS, oltre a progetti di marketing interattivo e transmediale intorno a Westworld, inclusi spot speciali per il Super Bowl e esperienze interattive in occasione di eventi come SXSW e San Diego Comic-Con.

Joy e Nolan sono rappresentati da WME e Bloom Hergott. Smith, che ha anche scritto la sceneggiatura di Siberia con Keanu Reeves, è con ICM Partners, Circle of Confusion e Behr Abramson. Natali, che ha diretto Orphan Black, Hannibal e American Gods, è rappresentata dal CAA e dal Gotham Group. Hoban, che ha prodotto il cortometraggio animato di Splice e il corto vincitore del premio Oscar Ryan, è con CAA e Holmes Weinberg.

La seconda stagione di Westworld andrà in onda questa domenica su HBO.

Per news come questa continuate a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook. Non dimenticate che se avete idee da proporci o volete unirvi al nostro team potete contattarci tramite email o sui nostri canali social!

Fonte