milla jovovich

Milla Jovovich e Emma Roberts nello sci-fi thriller “Paradise Hills”

CINEMA NEWS
Share

Milla Jovovich reciterà nel thriller Paradise Hills, diretto da Alice Waddington.

Il film  diretto da Alice Waddington ,al suo debutto, sarà ambietato in un futuro non troppo lontano e verrà girato in Spagna.

Gli attori Milla Jovovich (Resident Evil), Jeremy Irvine (Mamma mia 2, War Horse), e Awfkafina (Ocean’s Eight, Crazy Rich Asians) reciteranno nello sci-fi thriller Paradise Hills, che vedrà la spagnola Alice Waddington al suo debutto come regista.

In questo film, le cui risprese si stanno svolgendo in Spagna, vedremo recitare anche Emma Roberts, Eiza Gonzalez  (Baby Driver), e Danielle Macdonald.

Paradise Hills è ambientato in un futuro non troppo lontano in cui la protagonista Uma (Roberts) figlia di un magnate morto suicida, dopo essere stata rapita dal miliardario Son Prescott, si sveglia un mattino in una casa di cura privata, appunto Paradise Hills, situata in un’isola remota dove le famiglie benestanti mandano le loro figlie per essere riabilitate.

In questa casa di cura lavora la dottoressa Amarna, interpretata da Eiza Gonzalez, che si rivela probabilmente l’unica via di salvezza per Uma.

La sceneggiatura del film è stato affidato al regista di Colossal, Nacho Vigalondo, e co-scritto da Brian Deleeuw, che hanno creato una sceneggiatura  basandosi sull’idea di Waddington e Sofia Cuenca.

Il film verrà prodotto da Adrián Guerra e Nuria Valls via Nostromo Pictures, mentre Lionsgate si occuperà dei diritti internazionali e CAA rappresenterà quelli americani.

Jovovich è rappresentata da CAA, Untitled Entertainment, e Hansen, Jacobson, Teller, Hoberman; Awkwafina dalla UTA, Principato-Young Entertainment, e Schreck Rose, Dapello, Adams; Irvine da UTA, Independent Talent Group and Schreck Rose Dapello.

Continuate a seguirci per altre news anche sulla nostra pagina Facebook. Non dimenticate che se avete idee da proporci o volete unirvi al nostro team potete contattarci tramite email o sui nostri canali social!

fonte