Grey's Anatomy

RECENSIONE Grey’s Anatomy 14×16

Grey’s Anatomy RECENSIONI SERIE TV
Share

Ormai in Grey’s Anatomy è diventata una routine… quando un personaggio deve lasciare la serie viene trasformato in un’altra persona. Credono che questo basti per alleviare il dolore della perdita di un personaggi amato?

Non ci avevo mai pensato fino ad oggi ma una macchina del tempo è proprio quello che serve a Grey’s Anatomy!
Pensateci, potremmo evitare l’incidente aereo in cui hanno perso la vita Lexie e Mark o l’incidente di Derek, potremmo evitare tantissime catastrofi che nel corso delle stagioni ci hanno fatto soffrire ma sarebbe come togliere il “meglio” della serie perché – che ci piaccia ammetterlo o no – è proprio questo che rende Grey’s Anatomy unica. Nessuno si crea problemi a togliere personaggi amati all’interno della serie e tutto questo è devastante ma quando soffri così tanto per la perdita di un personaggi significa solo che gli autori hanno fatto un buon lavoro con esso.
Quindi, la cosa migliore che possiamo fare è quella di tornare indietro nel tempo ed evitare che Shonda lasci tutto nelle mani della Vernoff – cosi facendo  salveremo la serie e personaggi che sta rovinando!
Sinceramente non so proprio da dove iniziare perché la puntata è stata un grosso “mah”, fatta forse eccezione per i dialoghi tra Deluca e Bello, che anche in mezzo al caos trovano un modo per litigare. Ma è anche per questo che insieme li trovo adorabili, divertenti e inoltre sono una ventata d’aria fresca – e quanto sono sexy quando parlano in italiano e spagnolo?.
Finalmente sembrano aver dato a Deluca una storia tutta sua, e non è niente male!

Vi avevo già detto ( nella scorsa recensione) che il nuovo rapporto tra Amelia e Owen non mi convinceva… bene, adesso hanno proprio toccato il fondo!
Dopo anni, Owen ha ceduto all’idea di provare qualcosa per Teddy, ma veramente?
Non potevi accorgertene quando lei era ancora qui? O tutte le volte in cui si è dichiarata a te? O prima di sposare altre donne?
Personalmente, la trovo una pagliacciata!
Quando Amelia ha preso questo discorso sapevo dove voleva andare a finire ma non ci volvo credere, e credetemi ho sempre sperato che tra Teddy e Owen scattasse qualcosa, l’ho sempre trovata la persona adatta a lui perché è l’unica in grado di capirlo, ascoltarlo e sostenerlo ma usare questa storia dopo così tante stagione mi fa pensare che i produttori non sanno veramente più come gestire le storie dei personaggi.

E da qui iniziamo a parlare di April
Inizialmente è stato divertente vedere il modo in cui spronava gli specializzandi ma il problema è arrivato nel momento in cui è stata lei a crollare. Ha così tanta pressione addosso che non riesce ad andare avanti,  si comporta come se nulla gli importasse e la parte peggiore di tutto questo e non vuole essere aiutata.
Credo di essermi persa il momento in cui Jackson si sia disinnamorato di lei, la persona che riteneva “la sua persona”, è triste che si sia accorto che qualcosa non va troppo tardi perché sono sicura che lui poteva aiutarla se solo avesse fatto un passo verso di lei al momento giusto.
Ma cosa più triste è vedere April gettarsi tra le sue braccia, un gesto disperato…
Se da una parte vedere April in questa condizioni mi fa pensare al peggio, dall’altra vedere Arizona con Sofia mi da un pò di gioia. Nella mia testa è già a New York con sua figlia ( e con Callie?).

Prima di salutarvi vi ricordo di passare nella nostra pagina facebook Bleacheers e dalle nostre affiliate:  –Grey’sanatomy nelle nostre vite,   –We love Alex e Jo.  Un’Unica Passione: Grey’sAnatomy   –Tu sei la mia persona., -»Noi amiamo Grey’s Anatomy – Meredith & Derek.GREY’SANATOMY – LA NOSTRA VITA