Una mamma per amica: il cast parla della stagione 2 del revival

Netflix NEWS SERIE TV
Share

Il revival di Una mamma per amica (Gilmore Girls) targato Netflix ci ha lasciati tutti con il fiato sospeso.

A metà tra la delusione e la voglia di continuare che cerchio sempre aperto che è la vita di Lorelai e Rory Gilmore, si è più volte parlato della possibilità di un secondo revival.

Sia Amy Sherman-Palladino che il cast non sembrano aver mai messo in discussione la volontà di mantenere in vita Una mamma per amica (Gilmore Girls) e Stars Hollow.

Nonostante ciò, la possibilità di una seconda stagione sembra allontanarsi a causa degli impegni di alcune componenti essenziali.

La serie Hulu The Handmaid’s Tale è valsa ad Alexis Bledel il suo primo Emmy; non sappiamo ancora, invece, se Milo Ventimiglia avrà ancora da fare con This is us, la cui seconda stagione si è appena conclusa senza lasciare molta immaginazione per quanto concerne il personaggio di Jack Pearson.

La stessa Amy Sherman-Palladino – dopo essersi vendicata su Netflix per il destino toccato al suo prezioso lavoro sulle reti CW – è adesso impegnata su Amazon con la seconda stagione di The Marvelous Mrs. Maisel, già vincitrice di due Critics Choice Awards e due Golden Globes.

Diverse sono state le dichiarazioni del cast, ma possiamo mettere insieme tutto quello che hanno espresso riguardo alla stagione 2:

Amy Sherman-Palladino

la creatrice della serie ha affermato di essere soddisfatta del lavoro fatto e di voler vedere in che modo sarebbe stato recepito il revival prima di pensare ad un seguito.

“Questo è ciò che volevamo” – “Adesso dobbiamo metterlo a letto e ciò che succederà, succederà.”

Anche puntando il dito contro quel finale aperto, Sherman-Palladino non si arrende nel sostenerlo come la chiusura coerente di un evento come “Un anno nella vita” – A Year in the Life è il titolo originale del reboot, per noi conosciuto come Di nuovo insieme – e Netflix che Warner hanno seguito la produzione senza addentrarsi oltre nelle possibilità della serie.

“C’è dell’altro? Non lo so.”

Secondo Amy Sherman-Palladino, quindi, A Year in the Life è esattamente ciò che doveva essere questo revival, un evento. Un anno, 4 stagioni irripetibili; sebbene sia allettante l’idea di vedere ancora come se la caverebbero i nostri protagonisti, non c’è motivo per ritornare a discutere dei nuovi episodi.

Daniel Palladino

Se poi continuiamo ad avere dei dubbi, Daniel Palladino – marito di Amy ma soprattutto sceneggiatore di Gilmore Girls – ci dice la sua:

“Niente è stato discusso. E’ stata più una cosa da una volta sola, ma non avremmo nemmeno pensato di ritornare a parlarne fino ad un paio di anni fa. Quindi mai dire mai. Non era destinato ad andare oltre a questo ma potrebbe sicuramente.”

Tutto chiarissimo, vero? Forse è meglio ascoltare gli attori, che ne dite?

Lauren Graham (Lorelai Gilmore)

Ancora più confusi dei creatori, i protagonisti della serie hanno ben poche parole da spendere sulla possibilità di un seguito.

Tuttavia, Lauren Graham non perde mai l’occasione per stuzzicare l’idea:

“La fine è un pò un cliffhanger, non credi? Noi lo crediamo.” (intervista al Today show)

Alexis Bledel (Rory Gilmore)

“Tutto dipende dalla storia” – anche la (ormai cresciuta) Rory mantiene vive le speranze, sebbene affermi:

mi sento così grata di averlo potuto fare (il revival) da non pensare oltre. Sento anche che si tratta di una storia speciale che non voglio sfruttare o farne troppo, capite?

No, non ci stiamo capendo molto.

Scott Patterson (Luke Danes)

“Sarebbe divertente farlo tutti gli anni. Magari ogni due anni, girare per tre mesi e fare 4 capitoli nuovi. E’ stato facile, è stato divertente. E’ stato davvero gratificante, e le persone hanno avuto la sensazione che se fosse stata l’ultima volta allora avrebbero avuto un finale.”

Insomma, quando riapre il set?

Kelly Bishop (Emily Gilmore)

“Bene, dovete sapere che lavoro con Amy ogni volta che vuole scrivere qualcosa per me. Adoro il suo lavoro e anche quello di Dan, ma Amy è davvero la mia ragazza. Salto sempre alla possibilità di lavorare con lei quando posso. E’ fantastica.”

Sembrerebbe proprio la mamma supporter che Emily non riesce ad essere. Ma l’evoluzione del rapporto tra Lorelai ed Emily è una delle cose di cui non ci stancheremo mai e non ci dispiacerebbe vederne altro.

Matt Czuchry (Logan Huntzberger)

Mentre tutti sembrano quasi aver dimenticato Dean (ma certamente non Jared Padalecki), non c’è fan che non porti ancora avanti la sua battaglia di cuore per Logan o Jess.

Czuchry ha affermato:

“A questo punto, sembra tutto finito, e sembra che nessuno sia più in quell’idea. Questi sono stati gli ultimi quattro capitoli. Credo ci fosse un’energia straordinaria sul set e un’incredibile complicità tra tutti nell’avere la possibilità di farlo di nuovo. Sicuramente questi quattro capitoli sono stati sentiti come il momento giusto. Come una grande storia da raccontare. Se ce’è un motivo per cui i fan ne vogliono ancora, non credo sia per quelle quattro parole ma perchè tutto sembrava organico e giusto nel corso di quei quattro capitoli. Se quei quattro capitoli e quelle quattro storie non fossero state nuove e nostalgiche allo stesso tempo, se le persone non amassero vedere quei personaggi ancora e sentire ancora quelle parole, allora non ci sarebbe da discuterne.”

Milo Ventimiglia (Jess Mariano)

“Se Dan Palladino o Amy Sherman-Palladino mi chiamassero, di certo! Loro sono il motivo per cui mi sono presentato. Amy ha creato Jess e io amavo recitare le sue parole. Ma sento che il pubblico non dovrebbe essere così avido. Ci hanno dato l’ultima fetta di torta, perchè non la lasciamo così?”

Insomma, ancora una volta non possiamo schierarci del tutto nemmeno con Jess o con Logan, e siamo tutti più confusi di prima.

Cosa ne pensate? Questo secondo revival arriverà o dovremmo accontentarci del dessert?

Continuate a seguirci per altre news su questa nuova serie e molte altre anche sulla nostra paginaFacebook. Non dimenticate che se avete idee da proporci o volete unirvi al nostro team potete contattarci tramite email o sui nostri canali social!

fonte