american crime story

American Crime Story: Katrina – Cosa sappiamo sulla terza stagione

American Crime Story NEWS SERIE TV
Share

La fortunata serie prodotta da Ryan Murphy ha finalmente il materiale necessario per sviluppare il progetto.

Il terzo capitolo sarà basato sul lavoro della giornalista Sheri Fink che documentò gli eventi dell’ Uragano Katrina a New Orleans.

Il treno di American Crime Story: Katrina sta per partire. Dopo circa due anni di ritardo sulla tabella di marcia, casa FX ha individuato una fonte e un tema centrale per raccontare la storia. Si tratta del libro “Five Days at Memorial: Life and Death in a Storm-Ravaged Hospital” di Sheri Finks, che riporta cosa accadde fra i reparti del Memorial Hospital in quei cinque giorni di terrore.

American-crime-story

Come sappiamo, Katrina sarebbe dovuta debuttare come la seconda stagione di ACS, ma per irreperibilità di materiale e la ricerca di un cast adatto, si decise di portare Versace al secondo posto.

Questo perché la serie è stata pensata con il preciso intento di criticare il sistema sanitario del Paese e la pessima amministrazione politica di quegli anni, con un occhio critico rivolto anche ai giorni nostri. Passare in rassegna le notizie, recuperare testimonianze e riuscire ad ottenere i permessi di trasposizione delle cronache della giornalista ha infatti richiesto più tempo del previsto.

Per quanto riguarda il cast, di confermati c’è solo Sara Paulson che interpreterà uno dei medici del Memorial, la dottoressa Anna Pou, personaggio principale del libro.

Avendo cambiato più volte l’assetto della storia, gli attori chiamati per partecipare inizialmente a Katrina potrebbero non essere più adatti all’attuale filo narrativo.

Dennis Quaid, scelto come Presidente G.W.Bush,  Annette Benning come Governatrice della Louisiana Kathleen Blanco, e Matthew Broderick per Michael D. Brown, direttore della FEMA, subiranno un cambio di ruoli, avendo già firmato per far parte del progetto.

Il libro ruota attorno anche ad altre due figure femminili, le infermiere Cheri Landry e Lori Budo, che si vocifera potrebbero essere interpretate da altre due attrici regular di Murphy: Lily Rabe e Kathy Bates.

La terza stagione è ad oggi priva di data di uscita, ma l’obiettivo preposto è che sia pronta per debuttare nei primi mesi del 2019.  

Si sa che i produttori di ACS preferiscono tenere i propri piani celati da un velo di mistero. Anche per questa ragione, il CEO di FX John Landgraf  ha piantato il seme del dubbio sia su Katrina che sulla quarta stagione in cantiere.

“[Katrina] that’s in active development, but I haven’t seen a script,” Landgraf said. “So I couldn’t tell you after Versace . . . I couldn’t tell you for sure what the next installment of American Crime Story will be. It might be Katrina. It could be something else. I can just tell you that there will be one.”

La terza stagione potrebbe quindi non essere affatto sull’Uragano Katrina, così come la quarta. “Non ho ancora ricevuto la sceneggiatura”, ha commentato Landgraf  “potrebbe essere su Katrina, o tutt’altra cosa. Posso solo dirvi che ci sarà un terzo capitolo.”

Ora: dobbiamo decidere se credergli, o sperare di ricevere una terza stagione entro il 2019; cosa pensate che accadrà? Fatecelo sapere con un commento!

Seguite con noi gli sviluppi della seconda stagione con le recensioni degli episodi. 

Per altre news come questa ci trovate anche su Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

FONTE