big little lies

Big Little Lies: 4 premi Golden Globes e nuova regia per la stagione 2

NEWS SERIE TV
Share

Con il grande successo di pubblico ottenuto alla messa in onda, Big Little Lies ha già smesso di essere una miniserie con i soli rumors riguardo una seconda stagione.

Con 5 premi Emmy lo scorso settembre, ecco che la produzione di HBO conquista anche 4 Golden Globes su 6 candidature ricevute.

Dopo alcune smentite del regista Jean-Marc Vallée – che ha di fatto lasciato il progetto – e succesive conferme di HBO in concomitanza con l’entusiastica speranza delle sue protagoniste, la seconda stagione di Big Little Lies ha iniziato già a prendere forma.

Ma come sarà questa seconda stagione, o dovremmo dire edizione della serie? Dopotutto uno dei premi gli è stato assegnato nella categoria Miglior mini-serie/Film per la TV (premio ricevuto anche agli Emmys).

La serie creata da David E. Kelley ha basato la sua prima stagione sul romanzo omonimo di Liane Moriarty, che scriverà la sceneggiatura della seconda stagione il cui materiale sarà quindi originale.

Jean-Marc Vallée, come abbiamo già sottolineato nei precedenti aggiornamenti, ha abbandonato la produzione dopo aver diretto tutti i 7 episodi della prima stagione. Il regista fin da subito, infatti, ha dichiarato che il prodotto non avrebbe dovuto avere una continuazione, perfetto nella sua costruzione chiusa così com’era. Dopo alcuni tentennamenti, forse dovuti all’ammaliante progetto del network o all’entusiasmo del cast, Vallée ha confermato la sua posizione.

La dichiarazione ufficiale, tuttavia, vuole che il regista si sia tirato fuori per impegni inconciliabili con i tempi di produzione della serie.

Reese Witherspoon, infatti, ha affermato in conferenza nel backstage dei Golden Globes:

“Siamo profondamente grarti per il lavoro svolto da Jean-Marc Vallée: la sua visione e la sua abilità artistica…ci ha messo cuore e anima.”

ma quando la produzione della seconda stagione ha avuto inizio “sfortunatamente lui era impegnato. Abbiamo cercato di venirgli incontro, ma volevamo che la stagione iniziasse presto perchè credo che il pubblico la voglia presto“.

Reese Witherspoon oltre ad essere una delle protagoniste è anche produttore esecutivo della serie.

La regia della seconda stagione è stata quindi assegnata ad Andrea Arnold (Transparent, I Love Dick) che dirigerà tutti gli episodi.

 

Per news come questa continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

fonte