New Year’s Eve: 8 film (+1) da attendere al countdown nel 2018

CINEMA Movie Advice ORIGINALI XMAS-CHEERS
Share

I giorni passano e gli anni finiscono, ma le nuove uscite mai: poche ore ci separano dal nuovo anno e allora perché non stilare un countdown dei film più attesi nel 2018?

Per chiudere come si deve questo 2017, ecco quindi 8 titoli (+1 bonus) da segnare sul calendario delle prossime uscite!

Alcuni li attendiamo con ansia, altri ve li consigliamo col cuore…i film del 2018 sono per tutti i gusti!

Film uscite 2018

1. Tre Manifesti a Ebbing, Missouri, Martin McDonagh: 11 Gennaio 2018

Presentata alla Mostra del Cinema di Venezia ricevendo gli applausi dal pubblico, la pellicola è una black comedy poliziesca che rispecchia pienamente lo stile del regista di In Bruges e 7 Psicopatici.

Angela Hayes è stata assasinata 7 mesi fa ma la polizia non fa nulla per ritrovare l’assassino. Mildred Hayes (Frances McDormand), madre della vittima, decide allora di attaccare lo sceriffo Willoughby (Woody Harreleson) con dei cartelli diffamatori alle porte della città. Da subito la donna attira l’attenzione sul caso terrorizzando cittadini e media con la sua sfrontatezza, una battaglia ironica quanto determinata a portare la polizia sulle tracce del colpevole restituendo alla giustizia il suo ruolo.

Nel fitto cast troviamo anche Peter Dinklage, Sam Rockwell, Lucas Hedges (Manchester by the Sea, ma lo vedremo anche in Lady Bird) e Caleb Landry Jones (X-Men, Get Out – Scappa e anche nel cast di The Florida Project). La pellicola è distribuita da 20th Century Fox.

Trailer:

2. Chiamami col tuo nome, Luca Guadagnino: 25 gennaio 2018

Non è un mistero che questo regista italiano molto apprezzato in Inghilterra e negli Stati Uniti fatichi a trovare un suo pubblico in patria. Non è nemmeno un caso, quindi, che il regista di Io sono l’amore e A Bigger Splash (entrambi con protagonista Tilda Swinton) si sia dilettato ancora una volta con una produzione internazionale.

Chiamami col tuo nome (Call me by your name) è l’adattamento del romanzo omonimo dello statunitense André Aciman.

Elio (Timothée Chalamet) ha 17 anni e tutte le estati le trascorre nella villa estiva di famiglia, dove il padre – docente universitario – ogni anno è solito ospitare uno studente straniero che sta scrivendo la propria tesi. E’ il 1983 quando arriva Oliver (Armie Hammer), 24enne che sconvolge la vita sentimentale del giovane musicista. Una storia d’amore pulsante e travolgente di cui diventa difficile liberarsi.

Ci sono voluti circa 10 anni per la produzione e molti cambiamenti che hanno portato Guadagnino alla regia assoluta della pellicola, la cui sceneggiatura è stata scritta da James Ivory. Il film è stato già distribuito in Inghilterra e Irlanda e da Sony Pictures Classics negli Stati Uniti, dove non solo ha ricevuto ampio consenso ma è stato acclamato come uno dei film migliori del 2017. In Italia verrà distribuito da Warner Bros dal 25 gennaio prossimo.

Inoltre, ritroveremo il protagonista Timothée Chalamet anche nel cast di Lady Bird, diretto da Greta Gerwig.

Chiamami col tuo nome ha già ricevuto diversi riconoscimenti e candidature come Golden Globes, Screen Actors Guide Awards e Gotham Independent Film Awards. Rotten Tomatoes gli attribuisce un punteggio del 97%: che Guadagnino riesca a portare l’Italia agli Oscar 2018?

Trailer:

 

3. The Shape of Water – La Forma dell’Acqua, Guillermo del Toro: 15 febbraio 2018

Acclamatissimo alla Mostra del Cinema di Venezia, dove si è aggiudicato il Leone d’oro al miglior film, The Shape of Water è una strana dichiarazione d’amore al cinema e al suo potere immersivo e liberatorio.

Elisa (Sally Hawkins) è una donna muta addetta alle pulizie in un laboratorio del governo; qui scoprirà l’esistenza di una strana creatura con la quale sentirà una forte connessione che porterà i due ad una profonda relazione.

Apprezzato e celebrato per le sue atmosfere surreali, il regista messicano regala al pubblico una favola di tenerezza e diversità avvolta nelle sue caratteristiche atmosfere fantastiche.

Del cast principale fanno parte anche Michael Shannon e Octavia Spencer. 20th Century Fox distribuirà il film nelle sale italiane dal prossimo 15 febbraio: giusto in tempo per chi quest’anno non festeggerà San Valentino.

Trailer:

 

4. I, Tonya, Craig Gillespie: 22 marzo 2018

I, Tonya è la storia dell’ex pattinatrice Tonya Harding, accusata insieme al marito di aver aggredito nel 1994 la sua rivale Nancy Karrigan per sabotarne le Olimpiadi.

La pellicola di Gillespie è un biopic atipico e assolutamente imperdibile che è stato presentato alla Festa del Cinema di Roma lo scorso novembre. Margot Robbie nel ruolo protagonista ha probabilmente raggiunto la sua migliore interpretazione fino ad oggi, ricevendo numerose candidature che potrebbero averne annunciata la corsa per i prossimi Oscar.

Tutto ciò che dovete sapere su I, Tonya potete trovarlo alla nostra recensione del film in anteprima.

Nel cast anche Sebastian Stan, Allison Janney, Bobby Cannavale e la piccola e ormai ben nota Mckenna Grace (Once Upon a Time, Gifted – Il dono del talento).

Trailer sub-eng:

5. Lady Bird, Greta Gerwig: 19 aprile 2018

La seconda regia dell’attrice statunitense era solo questione di tempo: dopo diverse interpretazioni e il successo come attrice e sceneggiatrice per per le pellicole Frances Ha e Mistress America di Noah Baumbach, Greta Gerwig completa il quadro che dà prova della sua sensibilità artistica.

Sacramento, California. Christine McPherson (Saoirse Ronan) è una diplomanda diversa dalle altre. Con una madre oppressiva (Laurie Metcalf) e grandi aspirazioni che vuole la portino verso la costa orientale degli Stati Uniti, Christine deve però maturare crediti extra per poter entrare al college. La ragazza decide così di sperimentare un gruppo di teatro con il quale metterà alla prova la propria personalità e analizzerà le proprie ambizioni anche alla luce degli affetti famigliari.

Sebbene la data di uscita in Italia abbia oscillato incertamente, questa è forse la pellicola che aspettiamo con maggiore impazienza: basti pensare che fino a poche settimane fa, Lady Bird deteneva su Rotten Tomatoes un punteggio del 100%. Una recensione del critico Cole Smithey (che aveva criticato aspramente anche Dunkirk di Christopher Nolan) ha fatto scendere il record al 99%.

Nel cast, accanto all’irlandese Saoirse Ronan, troviamo Lucas Hedges (lo abbiamo già citato in Tre Manifesti a Ebbing, Missouri), Timothée Chalamet (anche protagonista in Chiamami col tuo nome) e diverse conoscenze anche della tv come Lois Smith e Jake McDorman.

Trailer sub-eng:

 

6. Avengers: Infinity War, Anthony e Joe Russo: 25 aprile 2018

Con tutti questi film d’autore non poteva mancare anche qualche blockbuster di quelli che fanno pulsare l’ansia di un intero fanbase come nient’altro. Stiamo parlando dei nostri affezionatissimi Vendicatori, che torneranno con Avengers: Infinity War il prossimo aprile.

Robert Downey Jr., Chris Evans, Chris Hemsworth, Mark Ruffalo, Scarlett Johansson, Jeremy Renner…e, insomma, tutti torneranno a vestire i panni dei supereroi più esposti del pianeta (e non solo!).

In questo ultimo capito di casa Marvel/Disney ritroveremo ancora Spider-Man (Tom Holland) e faranno la loro entrata anche i Guardiani della Galassia, Star-Lord (Chris Pratt) e Gamora (Zoe Saldana), Dottor Strange (Benedict Cumberbatch) – che ha fatto la conoscenza di Thor in Ragnarok – e una lunghissima serie di personaggi nuovi e amici di vecchia data che vogliono ricordarci anche le prossime uscite del Marvel Cinematic Universe (una di queste è Ant-Man and the Wasp, con Paul Rudd e Evangeline Lily).

Inutile darvi appunti sulla trama, forse ne sapete più di noi!

Trailer:

 

7. Animali Fantastici 2: I Crimini di Grindelwald, David Yates: 15 novembre 2018

Per ora abbiamo solo la data, il titolo e qualche dettaglio sulle aggiunte al cast: Animali Fantastici tornerà al cinema con il secondo capitolo guidato da Newt Scamander.

Ci immergeremo di nuovo nella magia di Harry Potter dove verremo portati a conoscere questa volta le origini del rapporto tra i giovani Albus Silente (Jude Law) e il suo nemico-amico Gellert Grindewald (Johnny Depp).

J.K. Rowling ha annunciato lo scorso anno – in occasione del primo capitolo – che la storia si sarebbe protratta per 5 film in totale, tutti scritti e sceneggiati da lei stessa e diretti da David Yates.

Newt sarà interpretato ancora una volta da Eddie Redmayne e con lui ritroveremo anche gli amici selvatici e quelli della sua avventura a New York. Esattamente come voi non vediamo l’ora di saperne di più, sperando che il primo trailer verrà rilasciato presto.

First Look Teaser:

8. The Florida Project, Sean Baker: 1 febbraio 2018

Sean Baker dirige una storia di disperazione nascosta in bella vista tra i colori che solo l’immaginazione dei bambini è in grado di dipingere.

Moonee è una vivace bambina di sei anni che vive in Florida, poco distante da Disney World. Nonostante la difficile situazione familiare e il degrado sociale che ben distanzia il suo quartiere dal parco dei sogni, Moonee e i suoi amici sono in grado di costruire insieme avventure in grado di far dimenticare le difficoltà persino ad un adulto.

Willem Dafoe interpreta Bobby, il manager dello squallido motel in cui Moonee vive con sua madre e, come lei, anche il suo amichetto Scooty. Bobby non ha dimenticato cosa significa essere bambino e non si perde d’animo per cercare di mantenere in piedi queste famiglie sull’orlo della disperazione.

Il film è stato presentato dapprima al Festival di Cannes e poi al Torino Film Festival lo scorso novembre. E’ stato distribuito solo in poche sale negli Stati Uniti e probabilmente lo stesso avverrà anche in Italia con Cinema, sperando di poterlo vedere almeno nei Multisala delle grandi città.

Trailer sub-eng:

+1 Bonus

Dopo diverse pellicole d’autore dal sapore per lo più indipendente e un paio di uscite da blockbuster, vi avevamo promesso un bonus.

    Voldemort: Origins of the Heir: 13 gennaio 2018

Voldemort: Origins of the Heir è un film fan-made nato dalla volontà di alcuni fan di Harry Potter di sviluppare un progetto che approfondisse le origini del Mago Oscuro di J. K. Rowling.

Il team tutto italiano vede la regia di Gianmaria Pezzato e la produzione esecutiva di Stefano Prestia, due giovani fan e appassionati di cinema che si sono tuffati in questo progetto dopo che il trailer fan-made aveva raggiunto più di 3 milioni di visualizzazioni su YouTube.

Girato in Trentino (in sostituzione della Scozia) in lingua inglese, il progetto ha preso vita dopo aver realizzato il budget necessario grazie al crowfunding.

Il film di circa un’ora – che si basa sui romanzi di Harry Potter senza mancare di alcune aggiunte originali – è un lavoro interamente no-profit che non ha nulla a che fare con la Warner Bros. Vodemort: Origins of the Heir verrà rilasciato gratuitamente su YouTube il prossimo 13 gennaio.

 

 

Non mancheranno, certo, i grandi blockbuster ma il 2018 si prospetta un anno ricco di pellicole che sembrano radicalizzare il cambiamento di rotta degli autori più giovani, forse ormai stufi dell’estrema commercializzazione dell’arte cinematografica.

Avremmo potuto scandire il perfetto calendario 2018 ma, se non si può parlare di tutto, allora abbiamo preferito indicarvi i titoli che – sempre secondo noi! – sapranno ripagare l’attesa!

Buon Anno dal Team di Bleacheers!

 

Continuate a seguirci anche sulla nostra pagina Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci.