Grey's Anatomy

RECENSIONE Grey’s Anatomy 14×05

Grey’s Anatomy RECENSIONI SERIE TV
Share

Dopo  una breve pausa Grey’s Anatomy torna con una meravigliosa puntata ma con un notizia inaspettata… l’uscita di scena del dottor Nathan Riggs!

“Quando iniziamo a dipendere da un ciclo, il pensiero di romperlo ci spaventa, anche se quel ciclo ci fa soffrire. Ma a volte, quando lo rompiamo, troviamo qualcosa di migliore. Qualcosa di inaspettato. Qualcosa che non avevamo il coraggio di pensare fosse possibile. Troviamo la libertà. Troviamo la pace.”

Ho deciso di iniziare la recensione di questa settimana con queste parole perché racchiudono in pieno il messaggio di questa puntata.
La puntata si apre con uno scenario quasi del tutto inaspettato, Riggs e Megan stanno per andare a vivere insieme in California con Farouk.
Per circa 2 stagioni hanno buttato le basi per una love story tra il bel dottore e Meredith per questo motivo questa scelta improvvisa mi ha lasciato spiazzata, ma non sono assolutamente rimasta delusa!
Megan e Riggs insieme sono perfetti, lo erano prima e lo sono adesso, e possiamo notarlo solo grazie ai flashback di questa puntata che fanno luce sulla loro relazione.
Quello che li rende perfetti insieme è proprio il loro non essere perfetti, entrambi hanno commesso degli sbagli, entrambi hanno deluso la persona che avevano al loro fianco ma entrambi hanno messo da parte tutti questi problemi perché il loro amore era più importante. Se avessero mostrato questi flashback a inizio stagione non avrei avuto dubbi su come sarebbe andata a finire questa storia.
Non è quello che molti fan si aspettavano, è un qualcosa che va contro al pensiero comune ed è proprio questo a farmi apprezzare di più questa scelta. Shonda ha avuto coraggio, ha preferito seguire il suo quadro piuttosto che farsi condizionare dal volere dei suo spettatori. E in un periodo fatto principalmente di scelte fanservice questo le fa onore!

Personalmente il personaggio di Riggs non mi faceva impazzire e sono sicura che non sentirò la sua mancanza, ma credo che la serie al contrario né risentirà parecchio. Invece, adoro il personaggio di Megan e l’effetto che ha sui personaggi, quindi mi dispiace non vederla più nello show.
Ma ragazzi… finalmente un lieto fine in Grey’s Anatomy, riuscite a crederci?

Questa è stata la puntata dei nuovi inizi, alcuni sono felici e altri un po’ meno perché per iniziare un nuovo capitolo della tua vita devi prima chiudere quello attuale, e Owen trova il coraggio di farlo, lasciando Amelia.
il viaggio in auto con la sua sorellina è servito moltissimo all’uomo per capire cosa vuole dalla vita . Lui ha questo sogno della vita perfetta che comprende, una moglie, dei figli, e una casa vicino sua madre e sua sorella, ma tutto questo è solo un sogno, che non si realizzerà mai se lui continua a stare con una persona che ha degli ideali diversi dai suoi.
Per quanto mi rincuori dirlo, questa separazione è la scelta più opportuna per porre fine ad una storia che ormai non aveva più alcun senso.
Owen deve dedicarsi un po’ a se stesso e Amelia deve capire chi lei e cosa vuole.

Questa puntata è stata piena di piccoli attimi importanti che meritano di essere citati:
-Owen e Megan.
Per tutti questi anni l’uomo si è portato sulle spalle il peso della scomparsa di sua sorella, questo l’ha distrutto e l’ha cambiato. Ora che sua sorella è tornata lui non vuole perderla ancora e non sopporta l’idea di lasciarla andare. Amo questi due inseme perché sono veri, crudi e formidabili.

-Nathan che ringrazia Meredith, e la donna che ricambia. 
Questa è stata sicuramente la mia scena preferita perchè sottolinea il percorso emotivo che entrambi hanno fatto e non ridicolizza o sminuisce l’importanza di quello che hanno vissuto. Meredith ha capito grazie a Riggs che se vuole può innamorarsi ancora senza distruggere la vita che aveva con Derek, lei può e deve andare avanti con la sua vita, lei merita qualcuno che la ami e merita di amare ancora.

-Il sogno di Megan.
Abigal è stata perfetta in questa puntata, è stato facile entrare in empatia con questo personaggio ed è proprio per questo che la sua storia mi ha toccato il cuore. Il momento in cui è scomparsa, il motivo per cui è successo, il suo continuo sperare di tornare a casa e il suo ri-immaginarsi un momento della sua vita in cui era felice: nella spiaggia Californiana con la sua famiglia.
E’ stato proprio questo ricordo e la voglia di ritornare lì a dargli la forza di andare andare, e dopo anni ci è riuscita. E’ ritornata in California con la sua famiglia e ha finalmente messo piede in quell’oceano che ha tanto sognato di rivedere. E’ stato una scena che mi ha letteralmente fatto venire la pelle d’oca!

Prima di salutarvi vi ricordo di passare nella nostra pagina facebook Bleacheers e dalle nostre affiliate: –Grey+Sloan Memorial Hospital, –Grey’sanatomy nelle nostre vite,  –Viviamo a Seattle,  –We love Alex e Jo.  Un’Unica Passione: Grey’sAnatomy – We love grey’sAnatomy,  –Grey’s My Only love, –You go, we’ll be fine. –Tu sei la mia persona., –GREY’SANATOMY – LA NOSTRA VITA