Game of Thrones

Game of Thrones: 4 riferimenti al padre di Jon nella scorsa puntata

CURIOSITA' Game Of Thrones NEWS
Share

I fan di Game of Thrones sono rimasti straniti dall’ultimo episodio dello show, essendo a conoscenza della verità sulla parentela di Jon Snow, mentre quest’ultimo e tutti gli altri, inclusa Daenerys, non ne hanno la più pallida idea. Quel che è peggio è che nel corso della puntata ci son stati tanti, ma al tempo stesso sottili, riferimenti a Rhaegar Targaryen e al vero lignaggio di Jon Snow.

Se vi state mangiando le dita perché non siete riusciti a trovarli non preoccupatevi, neanche i fan più sfegatati sono riusciti a cogliere tutti e quattro gli indizi presenti nell’episodio! Per iniziare abbiamo fatto un’analisi ben dettagliata di ciascun riferimento e del perché è importante. Ma ora quel che tutti ci chiediamo è: quando Bran farà sapere a Jon la verità sui suoi genitori grazie al fatto di essere il Corvo a Tre Occhi?

  1. I DRAGHI

Quando Jon e Ser Davos Seaworth sbarcano a Dragonstone, vengono accolti dall’esercito dei Dothraki, Tyrion Lannister e Missandei. Jon e Tyrion, quasi amici nella prima stagione, sfruttano la loro lunga camminata verso il castello per aggiornarsi sulle proprie vite… ovvero se Tyrion ha consumato o meno il suo finto matrimonio con Sansa. (La risposta ovviamente è no). Durante questa chiacchierata Jon ricorda a Tyrion di non essere uno Stark. Subito dopo questa affermazione, vediamo i draghi di Daenerys volargli sopra la testa, facendo sì che Jon e Ser Davos cadano per terra. Questa frase e il tempismo con cui appaiono i draghi è molto importante, è come se indicasse che i draghi stiano cercando di dire qualcosa a Jon. Certo, non è Stark di nome, ma non perché sia un bastardo ma più che altro perché è un Targaryen! Forse Drogon, Rhaegal e Viserion riescono a percepire il sangue di drago che scorre nelle vene di Jon?

       2. NON PROPRIO “L’ULTIMA TARGARYEN”

Durante i suoi vari tentativi di chiedere a Jon di inginocchiarsi, Daenerys gli dice di essere l’ultima Targaryen. Cosa che i fan dello show sanno benissimo non essere così perché sia Jon che Dany appartengono alla dinastia dei Targaryen, anche se loro non lo sanno ancora.

3. LA SPIEGAZIONE AL NOME RHAEGAL

Dopo che Dany si è presa una pillola calmante per intrattenere una normale conversazione con Jon, entrambi iniziano a discutere dei loro obiettivi mentre osservano i draghi volare alti nel cielo. Daenerys fa dei cenni a Rhaegal e Viserion, rivelando a Jon di aver dato loro i nomi dei fratelli che ha perso, prima di chiedergli dei fratelli che lui stesso ha perso in guerra. Né Jon né Daeneys sanno che uno dei due fratelli Targaryen oramai morti è in realtà è il vero padre di Jon.

Risultati immagini per rhaegar targaryen

4. TALE PADRE, TALE FIGLIO

Durante questa stessa conversazione, Dany dice a Jon: “Ci piace fare ciò che sappiamo fare meglio.” Lasciandosi andare ai ricordi e a quanto non gli piaccia uccidere gente in battaglia, Jon risponde: “A me no.” Questo sentimentalismo è molto importante se facciamo caso a quando Ser Barristan Selmy racconta a Daenerys di suo fratello maggiore, Rhaegar, nelle stagioni precedenti. Nonostante il più grande dei fratelli Targaryen fosse piuttosto agile ed esperto in battaglia, Selmy dice a Dany che non gli piaceva per nulla uccidere, ma al contrario preferiva comporre musica e scrivere canzoni. Proprio come suo padre, a Jon Snow non piace togliere la vita alla gente; anche senza conoscere suo padre, ha ereditato uno dei tratti caratteriali più distintivi di Rhaegar.

Per news come questa continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

FONTE