Game of Thrones

Game of Thrones: il parallelismo con il pilot che non avevate notato

CURIOSITA' Game Of Thrones SERIE TV
Share

Nella puntata di questa settimana di Game of Thrones abbiamo assistito all’incontro del secolo: il Ghiaccio e il Fuoco, the Mother of Dragons e the King in the North… Daenerys Targaryen e Jon Snow!

Daenerys, che crede di essere l’unica Targaryen rimasta, non si piega davanti alle richieste di Jon ed esige rispetto ed educazione. Jon, dall’altra parte, cerca in tutti i modi di convincere Daenerys&Co dell’esistenza e del pericolo imminente provocato dagli Estranei.
Successivamente parla con Tyrion della sua frustrazione e di come nessuno lo creda riguardo all’esistenza degli Estranei: “E’ difficile per me da capire. Se qualcuno mi avesse detto dell’esistenza degli Estranei…” e poi fa una lunga pausa e sembra quasi che abbia capito che in effetti qualcuno glielo aveva detto.

Se ricordate bene, nel pilot della serie Ned Stark ha giustiziato un uomo che ha dissertato i Guardiani della Notte dopo aver visto un attacco degli Estranei. L’uomo, sotto gli occhi di Jon, Robb e Bran, prega Ned di far sapere a tutti del loro arrivo dicendo “Sì, ho mancato al mio giuramento, sono un disertore. Sarei dovuto tornare alla Barriera e dare l’allarme, ma io li ho visti… Ho visto gli Estranei. Tutti quanti lo devono sapere!“. Dopo la decapitazione, il piccolo Bran chiede a suo padre se l’uomo stesse mentendo e Ned risponde “Un pazzo vede ciò che vuole vedere“.

Non appena Jon sembra ricordare questo piccolo dettaglio dice a Tyrion, “Sicuramente non mi crederai”. Adesso è lui il ragazzo che ha lasciato i Guardiani della Notte per avvertire la gente dell’arrivo degli Estranei ed è lui stesso a sembrare un pazzo.
Speriamo, però, che Jon non faccia la stessa fine dell’uomo nel pilot.

Per news come questa continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

FONTE