Game of Thrones

E se Ned Stark fosse ancora vivo?

CURIOSITA' Game Of Thrones ORIGINALI SERIE TV
Share

L’altro giorno parlavo con un amico dell’imminente arrivo della settima stagione di Game of Thrones, improvvisamente ha esordito dicendomi di non vedere l’ora di rivedere Ned Stark.
A quel punto ho smesso di ascoltare perché, diciamocela tutta, ciò che diceva non aveva senso. Ma poi ho ricominciato ad ascoltare ciò che aveva da dire perché sì, Ned manca molto a tutti. “Scusa, cos’hai detto?” è stata la mia risposta, perché sappiamo tutti com’è andata a finire: Ned è stato brutalmente decapitato e nessuno ha il potere di annullare una morte così raccapricciante.

Oppure sì?

Con così tante teorie su chi sono i genitori di chi e su chi verrà ucciso, ero incuriosita da questa ipotesi secondo la quale lui potrebbe essere ancora vivo. Questa teoria è un po’ confusionaria ma al tempo stesso interessante, se diamo uno sguardo a quei dettagli che son stati trascurati.

ELEMENTI PRESENTI NEL LIBRO CHE DOBBIAMO SAPERE

A differenza della serie TV, nel libro la morte di Ned è piuttosto ambigua. Essa viene raccontata dal punto di vista di Arya e lei sostiene che sua padre ha un aspetto diverso dopo il suo confronto con Jamie. Anche Sansa afferma che la testa sul palo non sembra suo padre (questo accade anche nello show).

Quindi mentre sullo schermo le cose sono come le vediamo e cioè che è Ned Stark ad essere quello decapitato e non qualcun altro, nel libro la questione resta aperta.

Un’altra cosa da menzionare è che nello show è sottinteso che Syrio Forel, maestro di Arya, non ha scampo quando lei scappa via. Ma dobbiamo ricordarci che ha affrontato tutte quelle guardie con una spada di legno quindi è molto probabile che sia sopravvissuto al suo incontro con Ser Meryn. Ma allora perché non lo abbiamo più rivisto se le cose sono andate così?

Beh a questo punto le teorie da prendere in considerazione sono due:

LA PRIMA TEORIA

Secondo la teoria del mio amico, grazie ad un video visto su Youtube, Syrio sarebbe Jaqen H’ghar e Jaqen sarebbe Ned. Questa ipotesi suggerisce che l’uomo decapitato in realtà non è Ned, ma Jaqen con le sembianze di Ned.

Nonostante sia stato menzionato in precedenza il fatto che gli Uomini senza Volto possano prendere le sembianze di qualcuno già morto, sarebbe impossibile per Jaqen utilizzare il volto di Ned durante l’esecuzione. Ma questo viene contraddetto alla fine della quinta stagione quando Arya si toglie la maschera di Jaqen e rivela il suo volto. Vederla seduta lì, viva, può farci pensare che ci sono eccezioni alla regola dell’assumere le sembianze di qualcuno non più in vita.

Quindi possiamo dire che quando Ned viene gettato nelle prigioni della Fortezza Rossa prima della sua morte, avrebbe potuto imbattersi in Jaqen che era imprigionato lì stesso. Però è piuttosto strano che Jaqen si sia fatto arrestare, perché un Uomo senza Volto, aka spietato assassino, probabilmente non si sarebbe mai fatto incastrare in una situazione del genere. Questa teoria sostiene che si sia fatto pagare appositamente per finire in prigione con Ned, cosa che potrebbe esser stata organizzata da Lord Varys, che fa visita a Ned prima della sua esecuzione.

E’ a questo punto che entra in gioco Syrio, il fatto che sia morto è piuttosto inverosimile essendo un abile spadaccino. Volendo aiutare Ned per aiutare Arya, a cui teneva molto, avrebbe potuto sfuggire a Ser Meryn e recarsi nelle celle per liberare Ned indossando la faccia di Jaqen. Che abbia deciso di agire da solo o che il tutto sia stato organizzato da Varys poco importa ma spiegherebbe qual è il rapporto tra Jaqen e Arya, ma soprattutto il perché le dice “C’è un solo Dio e una ragazza sa il suo nome” che si connette a quando Syrio dice ad Arya durante l’allenamento che esiste un solo Dio e il suo nome è morte.

LA SECONDA TEORIA

Mentre Ned si prepara a dire adios alla sua testa, inizia a borbottare tra sé e a chiudere gli occhi quasi allo stesso modo di Bran quando ha le visioni. Proprio perché suo figlio può assumere le sembianze di un meta-lupo, è possibile che questa abilità sia genetica e che gli sia stata trasmessa da Ned.

Guardando questa clip, potete capire di cosa sto parlando al minuto 4:26 quando abbassa la testa, chiude gli occhi, e parla tra sé, e poi Arya, che viene protetta affinché non guardi in direzione del padre ma allo stormo sopra di lei. Secondo questa teoria Ned si sarebbe trasformato in uno di quegli uccelli.

Del perché Ned abbia voluto agire in questo modo non siamo molto sicuri. Ma supponiamo che possa essere possibile. E secondo il libro, se Ned fosse capace di percepire il mondo tramite l’animale in cui si è stato trasformato, potrebbe essere appunto un uccello.

Se la prima teoria è vera, si potrebbe pensare che Ned/Jaqen abbia sussurrato “Tutti gli uomini devono morire”.

Anche se la maggior parte delle persone vorrà pensare che Ned sia ancora vivo, nonostante tutto questo possa sembrare convincente, per noi non lo è. Se fosse vivo, come avrebbe potuto lasciare che i suoi figli e sua moglie venissero uccisi? Potrà anche avere le sue ragioni, ma lo scopriremo solamente quando e se una di queste due teorie si rivela corretta.

Stay Tuned.

Per altre news come questa continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook. E non dimenticate: se avete idee da proporci non esitate a contattarci! Inoltre stiamo cercando nuovi membri per il nostro team, unitevi a noi!

FONTE