still star crossed

RECENSIONE Still Star-Crossed 1×04

RECENSIONI SERIE TV Still Star-Crossed
Share

Dopo pause e spostamenti al sabato nel palinsesto (segnale non buono che potrebbe anticipare la cancellazione), Still Star-Crossed è finalmente tornato con il quarto episodio: Pluck Out the Heart of My Mystery, citazione presa direttamente dall’Amleto. Sono passate ben tre settimane dallo scorso episodio, vediamo quindi di fare il punto della situazione.

Eravamo rimasti a quando, dopo aver scoperto che dietro l’attentato in piazza il giorno del loro fidanzamento c’era Truccio Montecchi, Rosaline e Benvolio capiscono che non è nessuna delle due famiglie ad averlo pagato per distruggere ancora una volta il fragile equilibrio della città, ma è un misterioso “lui”. I due promessi sposi continuano a indagare insieme sui fatti, nonostante si sopportino decisamente poco, e arrivano a scoprire che anche Gramio Capuleti è invischiato nella faccenda. Appare chiaro dunque che alcuni componenti di entrambe le famiglie sono stati pagati per continuare la faida e impedire che vi sia pace e tranquillità a Verona.

Nel frattempo una serie di arrivi portano scompiglio nella già fragile situazione di Verona. Primo fra tutti giunge in città l’ambasciatore Lazzara, mandato dal Doge di Venezia dopo la morte del fratello Donato a causa dell’esplosione il giorno dell’annuncio del fidanzamento. Pur essendo amico di Escalus, la sua non è una visita di piacere e anzi sottolinea quanto i rapporti tra Venezia e Verona stiano diventando problematici. Ancora una volta Escalus si trova in difficoltà ed è chiaro che essere principe gli pesa più di quanto non gli giovi.

Un’altra persona che vede diminuire il proprio potere è Isabella. Finché il padre era in vita, era lei che tirava le redini, ma ora sembra quasi che Escalus la voglia estromettere. Per lo meno però ha il coraggio di difenderla quando Lazzara propone che venga mandata a Venezia per soddisfare le voglie del Doge e riparare così alla pericolosa situazione tra le due città. Lazzara si becca un bel pugno da Escalus che vuole proteggere l’onore della sorella, ma la ragazza sceglie comunque di partire spinta dai consigli di Tessa Montecchi che la sprona a usare la propria influenza per manovrare il Doge senza cedere alle sue richieste.

Tessa è l’altra importante new entry dell’episodio: è la sorella di Lord Montecchi ed è una cara amica di Isabella. È chiaro fin da subito che Tessa è scaltra e ambiziosa e non prova affetto per il nipote Benvolio. Cerca anzi di convincere Lord Montecchi a toglierselo di torno cavalcando l’onda di una grave accusa che circola in città.

Benvolio è infatti accusato di aver ucciso Gramio Capuleti, ma in realtà lo stanno incastrando. Mentre Benvolio e Rosaline stavano cercando di scoprire cosa si cela dietro l’attentato, un uomo mascherato uccide Gramio e pone lo stemma di Benvolio sul cadavere. Nemmeno la testimonianza di Rosaline serve a scagionarlo e Benvolio allora si nasconde da Stella, la prostituta di cui è innamorato, chiedendole di fuggire insieme. Ma lei lo tradisce e cerca di farlo arrestare perché ormai abbiamo capito che anche per Benvolio il mai na gioia è d’obbligo.

Benvolio allora corre da Rosaline e in una scena che riprende quella del balcone di Romeo e Giulietta le chiede di fuggire con lui per cercare la verità. È un bel discorso quello di Benvolio e per la prima volta sia lui che Rosaline si rendono conto che tengono l’uno all’altra. Nonostante i battibecchi e le pesanti parole che ogni tanto si rivolgono, i due giovani stanno prendendo coscienza che tra loro sta nascendo un’amicizia e soprattutto che in un situazione come quella di Verona possono contare solo su di loro. “Sei tutto ciò che ho e ho bisogno di te” dice Benvolio a Rosaline e lei è fondamentale per la sua volontà di svelare la verità. Porteranno la pace a Verona non con la bugia di un matrimonio senza amore, ma con la verità.

E c’è davvero bisogno di verità a Verona, dove scopriamo che Frate Lorenzo è un codardo che probabilmente sa più di quanto dà a vedere e che l’uomo mascherato è niente meno che il Conte Paride che sta tramando con Lady Capuleti, sempre più convinta che dietro la morte di Giulietta ci sia più di quanto sembri.

Insomma intrighi e bugie la fanno da padrone a Verona!

Mentre aspettate il prossimo episodio, vi ricordo come sempre di passare dalle pagine affiliate Torrance Coombs Italia e Still Star-Crossed Italy e da Traduttori Anonimi che traducono la serie. Non dimenticate di continuare a seguirci sulla nostra pagina Facebook. Se avete idee da proporci o volete entrare a fare parte del nostro team, non esitate a contattarci!