RECENSIONE Chicago PD 4×20

Chicago P.D. RECENSIONI SERIE TV
Share

Buongiorno fa di Chicago PD!
La puntata della settimana ci porta indietro nel tempo di 17 anni, quando un ragazzo viene trovato morto e l’esame della balistica rivela che tutto potrebbe collegarsi ad un caso a cui un giovane Voight aveva lavorato.
Mi è piaciuta questa storyline, Voight ha dimostrato nuovamente di che pasta è fatto.
Seriamente, fatico a riconoscere quel Hank che minacciava Casey nella prima stagione di Chicago Fire.
Davvero poteva essere così meschino? Lui? Lo stesso uomo che ha lottato per tutto l’episodio per trovare la verità?
Ha fatto davvero di tutto, ha esaminato attentamente i capi d’accusa, le prove presenti, ha parlato con la figlia dell’uomo che aveva (a questo punto sicuramente) mandato in prigione per errore e ha cercato di risolvere la questione.
Non c’è dubbio, Voight e la sua tempra morale hanno regnato in questo episodio e non posso che essere felice che gli autori tengano ancora a rimarcarlo.


Sicuramente però non tutto è andato liscio, a partire dal capo della polizia (che carica aveva???) che ha cercato di ostacolarlo, arrivando perfino a minacciarlo.
Purtroppo, anche questa è una dura realtà d’oggi, non tutti i poliziotti sono lindi e pinti come dovrebbero.
E purtroppo il perdono non arriva per tutti. Hank non si darà pace per aver fatto scontare ad un uomo innocente 17 anni di carcere, 17 anni di vita che non potrà più recuperare.
E lo stesso uomo, comprensibilmente, non riuscirà a perdonare Hank per aver seguito le prove che aveva portandolo a metterlo in galera.
Lo dimostra la porta chiusa in faccia al nostro sergente a fine episodio… e l’espressione amareggiata del nostro Hank.
Ma questo episodio ha rimarcato anche la grande forza di Erin, messa all’improvviso a capo dell’Intelligence mentre Voight era occupato con questo caso.
Sicuramente ha preso dal migliore, non c’è che dire.
Quanto era stupenda in questo ruolo?
Una nota esilarante per Ruzek e Atwater, che hanno sbloccato il cellulare con le impronte del cadavere aggirando così almeno una settimana di burocrazia.
E si, in questo episodio ci è mancata molto Burgess, ma per fortuna ci sono stati loro.

Bene, che dire? A soli 2 episodi dalla conclusione della stagione sono costretta a considerare (nuovamente) quanto poco sia successo in quest’anno.
Speriamo che succeda qualcosa che smuova le acque, magari non tragico… abbiamo già dato con il nostro Al…
Con questo è tutto, vi do appuntamento alla prossima settimana!

 

Ringraziamo le affiliate!

Chicago PD Italia Sophia Bush ; Lovers ϟ Respect for Sophia Bush. | Patrick John Flueger Italia | Erin & Jay Italia. | Sophia Bush Italia | Marina Squerciati Italia | One Chicago Daily | Antonio & Jay | Schiavo di telefilm

Per rimanere aggiornati continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e se avete idee da proporci, non esitate a contattarci!