lexa

RECENSIONE The100 4×09

RECENSIONI SERIE TV The 100
Share

“Tutte le volte che pensiamo di essere al sicuro succede qualcosa”
Quale miglior modo di iniziare questa recensione se non con una perla di Harper?
Dopo settimane di pausa, The 100 torna con una puntata fantastica, la migliore di questa stagione.
E’ stato straziante prepararsi a dire addio a personaggi fondamentali, è stato doloroso vedere un gruppo di ragazzi preferire la morte alla sopravvivenza. E’ stata una puntata estremamente toccante, una di quelle che di distrugge emotivamente e che, allo stesso tempo, ti prepara a tutto. Mancano ancora 4 puntate e tutto può succedere, i giochi possono ancora cambiare e questo mi da un po’ di speranza.

Iniziamo parlando di Raven, lei è indubbiamente il mio personaggio preferito quindi non sarò del tutto obiettiva oggi, non dopo questa puntata di cui lei è stata la protagonista.
“Posso sopravvivere senza una gamba, ma non posso farlo senza la mia mente”, questa frase la descrive alla perfezione, lei è geniale in tutto ciò che fa. Senza di lei la serie non si troverebbe a questo punto, è stata fondamentale dal primo minuto in cui l’abbiamo vista, si è sacrificata, ha lottato, ha salvato le persone che amava e non ha mai lasciato che il dolore – e ne ha passate veramente tante- l’abbattesse. Ma adesso è arrivato il suo momento, mi rattrista molto l’idea di dire addio ad un personaggio così ma sono fiera del percorso che ha fatto a ancora più fiera dell’uscita che farà (?). Lo spazio è casa sua, è ciò che la fa sentire bene, che la fa sentire viva, e se deve andarsene quanto vale farlo nel modo migliore.
La scena finale con Murphy è stata bellissima. Perché vediamo due persone che si sono sempre “odiate”, due persone diverse che si sono fatte del male in passato, che provano difficoltà nel dirsi addio, vediamo il ragazzo distrutto – quasi quanto me- al pensiero che Raven stia morendo.

Neanche ad Akardia le cose sono migliori. Un gruppo di ragazzi, guidati da Jasper, decidono di smettere di sopravvivere è restare lì a morire e tra loro c’è anche Harper. L’ho sempre vista una ragazza forte e quindi con questa decisione secondo me è scaduta un po’, perché capisco che sia difficile e Bellamy ha ragione devono essere loro a decidere cosa farne della loro vita ma secondo me è stata una scelta guidata dalla codardia. A che pro lasciare le persone che ami e ubriacarti fino a quando le radiazioni non ti colpiranno?
Monty, invece, ha deciso di rimare lì guidato dalla testardaggine e dalla convinzione di riuscire a far cambiare idea ai suoi amici. – Ovviamente spero che ci riesca ma spero anche che questa sua decisione non lo porti alla morte!

La guerra tra i Triku e gli Azgeda continua e il piano di Clarke, di farsi nominare Comandante per poter salvare tutti, va in frantumi. Dopo diversi scontri il Re propone ai diversi clan un accordo: una sfida, un guerriero per ogni clan, e il vincitore potrà garantire la sopravvivenza al suo popolo.
Questo cambia sicuramente le cose e le rende molto, ma molto, più interessanti. Loro sono pur sempre i “terrestri”, questo è il loro modo di affrontare le cose e io sono felice di rivederli all’azione – e sono ancora più felice del ruolo che ha Roan in tutto ciò, sono felice che Clarke non abbia preso il comando perché lui, secondo me, è perfetto per questo ruolo.
Nulla è certo, tutto può accadere ma adesso gli Skykru hanno un possibilità… perché Octavia è tornata a casa! ( ma siamo proprio sicuri che non decida di combattere per Indra?)
Prima di salutarvi vi ricordo di passare dalla nostra pagina Bleacheers e dalle nostre affiliate –Bellarke&Linctavia ϟ The 100 –The 100 – Bellarke Italia Page –Bob Morley italian source –The 100 Italia  –Serial Lovers – Telefilm Page –Multifandom is a way of life  -Bob Morley Italia ϟ
Un grazie a Traduttori Anonimi che con i loro sottotitoli ci allietano le giornate