Academy Awards Oscar

Oscar 2017: dopo l’errore, una nota a tutti i membri dell’Academy

CINEMA NEWS
Share

Dopo la disastrosa chiusura degli 89th Oscars, tenutesi domenica 26 febbraio, la presidentessa Cheryl Boone Isaacs ha inviato una mail a tutti i membri dell’Academy.

Boone Isaacs parla del fallimento della PricewaterhouseCoopers (PwC) che non ha saputo avviare prontamente i protocolli che avrebbero impedito il clamoroso errore e, aggiunge, nonostante la PwC si sia assunta le sue responsabilità,  alcuni cambiamenti dovranno avvenire affinché non si ripeta più una situazione simile. Dopotutto a Hollywood gli Academy Awards sono ancora considerati la cerimonia più importante dell’anno.

La presidentessa però si sofferma anche su alcuni aspetti positivi, ringraziando tutti gli altri membri e collaboratori che hanno reso gli Oscar 2017 una cerimonia comunque memorabile: dalla crew di Rob Paine agli stessi Warren Beatty e Faye Dunaway che con entusiasmo hanno affrontato l’errore sullo stage, seguiti dai candidati agli Awards e in particolare i registi di Moonlight e La La Land che, vittime del disguido, hanno saputo reggere con grazia e umiltà lo spettacolo in diretta mondiale.

Secondo Boone Isaacs, l’edizione 2017 degli Academy Awards è stata comunque una delle migliori, anche oltre ciò che è accaduto con la premiazione finale, e per questo ringrazia in maniera particolare i produttori Jennifer Todd e Michael De Luca.

Infine, Cheryl Boone Isaacs ringrazia coloro che hanno condotto lo show per tutta la serata, da Jimmy Kimmel con il suo carisma a Justin Timberlake, che ha aperto energeticamente la cerimonia, e tutti i vincitori con i loro emozionanti discorsi di ringraziamento.

La lettera termina includendo un video celebrativo che ricorda alcuni dei momenti più significativi della serata, già auspicando ad una fantastica 90th edizione.

Di seguito la lettera originale:



Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook. E non dimenticate che se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

fonte