agents

RECENSIONE Agents of S.H.I.E.L.D. 4×15

Agents of S.H.I.E.L.D. RECENSIONI SERIE TV
Share

Ed eccoci qui per un’altra recensione di Agents of S.H.I.E.L.D.

Non appena ho iniziato a vedere questa puntata ho pensato: ok adesso Simmons e Fitz sono nei guai seri e per come era parso vedere all’inizio uno dei 2 sarebbe morto. La tensione iniziava a farsi a sentire e l’adrenalina contribuiva a creare una situazione tesissima, se questo era l’effetto che volevano creare ci sono riusciti. Alla fine si scopre che erano solo 2 gli agenti non sostituiti, come tra l’altro avevamo immaginato. Al posto di Fitz però c’è Daisy. Ripensandoci, sarebbe stato effettivamente più difficile donare i poteri di un Inumano ad un LMD nel poco tempo dello scambio. In ogni caso sono riusciti con questi espedienti a mantenerci attaccati alla sedia.

Daisy tra l’altro è stata veramente brava a mettere fuori combattimento ben 3 LMD. L’unica domanda che mi pongo è se il suo uso eccessivo dei poteri, senza guanti per giunta, la porterà ad avere problemi alle ossa. Riguardo a lei, c’è stata una scena tanto inquietante quanto spassosa. Sto parlando della scena in cui lei entra nella stanza di contenimento e trova le sue molteplice repliche: sono caduto a terra dalle risate per la faccia che ha fatto.

Per Simmons e Fitz ci sono stati problemi in vista per quasi tutto l’inizio dell”episodio. Ero veramente preoccupato che la coppia, che mantiene vivi i livelli di romanticismo della serie, stesse per sciogliersi. Per fortuna Fitz era solo un androide! Guardando il lato positivo, Simmons è anche riuscita a scoprire la segreta voglia di sposarsi del fidanzato, quindi nonostante fosse partita male, ha concluso abbastanza bene.

Passando ai cattivi, vediamo l’uscita di scena della mente che ha progettato tutto questo: il dottor Radcliffe. Tra questa puntata e la precedente abbiamo visto come stanno cadendo piano piano tutti i nemici.
Di sicuro è servito a sfoltire un po’ il numero di personaggi che iniziavano ad aumentare sempre di più. D’altro canto però mi ha lasciato l’amaro in bocca vedere Radcliffe morire, stavo iniziando a riconsiderarlo come personaggio, e purtroppo adesso non potremo più farlo.
Se da un lato mi ha toccato un po’ la sua morte, ha comunque avvalorato la mia teoria di Aida come “boss finale” che avevo scritto nella recensione di un episodio più vecchio. In fondo si era capito da come agiva che prima o poi si sarebbe ribellata: alla fine ha deciso di continuare la sua strada senza il suo inventore.

Del russo non possiamo dire tanto. E’ stato portato in salvo da Aida per poterlo mettere a difesa del Framework. Insomma da non sopportare l’androide, adesso è costretto ad essere un suo soldato. Anche per lui ci sono stati cambiamenti quindi, anche se non sono ancora sicuro se sono positivi o negativi. Per questo dovremmo aspettare gli episodi successivi.

Adesso la storia sta prendendo sempre più una piega drammatica e non sappiamo per certo come continuerà. Soprattutto perchè ora sia Daisy che Simmons si trovano nel Framework per cercare di riportare indietro i loro compagni. A Daisy è toccata una vita con un personaggio che avevamo visto morire: Ward. Questo quindi preannuncia il suo ritorno nei futuri episodi.
Per Simmons invece non è andata tanto bene: abbiamo visto un’inquadratura di una lapida intitolata a lei e che Fitz protraeva la sua mano ad una donna di cui non siamo riusciti a vedere il viso. Adesso tocca comunque alle 2 agenti trovare un modo per salvare i loro amici da questo mondo parallelo. Un mondo in cui a quanto pare l’Hydra regna e in cui Coulson insegna che bisogna star alla larga dagli Inumani.

Un episodio a dir poco ricco di azione, capace di tenervi attenti per tutti i 42 minuti. L’unico lato negativo si trova nella pausa che prenderà la serie, infatti per l’episodio 4×16 dovremmo attendere fino al 6 di Aprile. Sicuramente avremo tempo per fare possibili teorie su come continueranno le storie dei nostri eroi adesso che si trovano nel Framework e speriamo che attenderci ci sia un episodio coi fiocchi e probabilmente sarà così. Questa stagione non sta deludendo per niente.

Un ringraziamento speciale allo staff di Italiansubs che traduce questa serie per noi. E anche alla pagina di Chloe Bennet Italia che permette la diffusione di questa recensione.