RECENSIONE Arrow 5×13

Arrow RECENSIONI SERIE TV
Share

Ma voi lo sapevate che Arrow è in grado di produrre episodi con argomenti reali e anche abbastanza forti, cavandosela egregiamente e tirando fuori un episodio con gli attributi?
Perché credetemi, io sono rimasta piacevolmente sorpresa da questo episodio, perché non mi aspettavo che un prodotto casa The CW potesse anche andare oltre e parlare realmente di problematiche che comunque colpiscono gli States.
È stato un episodio diverso da quelli a cui Arrow ci ha abituato, e se devo proprio dirla tutta, a me è davvero piaciuto, e ne facessero altri così, sarebbe davvero oro colato.
Insomma, la cosa ci piace.

                                                      
Io vorrei aprire la recensione con un personaggio di Rene, che è stato davvero la sorpresa della puntata.
La sorpresa è stata la presenza di una moglie e di una figlia, per un ragazzo a cui avrei dato massimo vent’anni.
È stato come vedere un personaggio nuovo, diverso ecco.
Il Rene in versione padre e marito si discosta dal Rene del team Arrow, è un Rene forse più dolce, più attento a ciò che gli accade intorno.
È un Rene che sa che senza di lui, la figlia sarebbe persa a causa della dipendenza della moglie, ed è proprio questo che alla fine gli brucia tanto.
Gli brucia aver perso la moglie per colpa della droga, e non essere stato capace a difenderla, ma credo gli dispiaccia anche non essere stato in grado di curare e proteggere la bambina.

Ed è in un certo qual modo bello vedere come il discorso delle armi non sia limitato a stupide dispute di interessi ma che sia riguardante la perdita.
Perché per colpa delle armi, in qualsiasi modo questa colpa la si voglia intendere, qualcuno ha perso un familiare.
Insomma, è stata creata una dinamica che a mio avviso non è risultata banale e anzi, si è conclusa in un modo che a me è piaciuto, nonostante non apprezzi i compromessi.
E inoltre, ho adorato anche l’immenso buon cuore di Curtis che alla fine si offre di aiutare Rene a recuperare quel che resta della sua famiglia.

Eh ci credo che piace

Mi è piaciuta anche particolarmente la dinamica tra Dinah e John, a patto che questa resti una dinamica amichevole e basta.
Mi piace come il nostro Diggle abbia preso per mano il nuovo membro del team Arrow e se ne stia occupando come ha già fatto tante volte con Oliver.
È come se evitasse che anche la ragazza si perda, come troppe volte ha fatto Oliver, e uccida completamente la sua vita privata.
Mi piace che sia Diggle a riportare sempre tutti coi piedi per terra, evitando davvero che concentrino soltanto la loro vita nel team.
Mi piace l’amicizia che si sta creando tra questi due, perché entrambi hanno consigli preziosi l’uno per l’altra.
Confermo quanto già detto, questa Dinah ci piace e anche parecchio.

Oggi, per sommare gli eventi più unici che rari, è riapparsa anche la piccola Queen, e non appena riappare lei, bum, esplode il municipio.
Però apprezzo come la piccola di casa abbia messo in chiaro che la cognata attuale le fa abbastanza ribrezzo e che quindi ne abbia avute di migliori? O meglio, Thea ha passato mezza puntata a guardare tutti male giudicando le scelte discutibili del fratello con espressioni tra lo stupito e il disgustato, brava piccola Queen.

Arrow

Ma poi, sono io che leggo tra le righe o la nuova recluta piace molto al nostro Detective Lance?
La mia non è una cosa detta così per dire, anche perché nei fumetti Dinah Drake, prima di sposare Oliver, è stata sposata e ha avuto una figlia con un certo Quentin Lance… Poi a voi l’ardua sentenza.

Hanno provato a uccidermi Adrian Chase, questa cosa non è buona sappiatelo.

È strano da dire ma ho trovato che Oliver e Felicity, nonostante il ruolo dei protagonisti, siano forse stati quelli più in ombra, perché le storie citate sopra, sono state forse più interessanti.
Certo, lo sappiamo che Oliver si sta dividendo tra il ruolo di sindaco è quello di Green Arrow piuttosto bene, così come si sa che Felicity è un genio con i computer.
Insomma, non sono stati la grande novità come quelli citati sopra, ma comunque sono stati indispensabili.

Insomma, ridateci un altro episodio così e nessuno si farà del male.

Un saluto alle affiliate  My name is Oliver Queen ϟ Arrow Italy |Olicity Arrow Italia Arrow Source Italia |Arrow • Oliver & Felicity •  ∞Olicity დ I love spending the night with you ∞  Emily Bett Rickards Army •  Stephen Amell Italia

Non dimenticate di venire a trovarci sulla nostra pagina Facebook !