R Quantico

RECENSIONE Quantico 2×10

Quantico RECENSIONI SERIE TV
Share

Eccoci qui a parlare della nuova puntata di Quantico, vorrei dirvi che la situazione si è fatta più chiara ma non è così, anzi la trama è più confusa che mai. Sembra un ciclo infinito, ogni volta che troviamo una risposta ci sorge un’altra domanda e a lungo andare questa strategia diventa piuttosto fastidioso.
Tutto ciò che mi affascinava nella scorsa stagione adesso mi annoia soltanto, tanto che inizio a seguire con fatica il senso di questa serie, che di logico sembra non avere più nulla.
Owen
Non si capisce quale sia la parte buona, chi siano i cattivi e perché lo siano, ed è tutto un tradirsi a vicenda, iniziando da Alex che fa credere a Ryan di essere stata reclutata anche lei. Questa missione sta mettendo a dura prova la loro relazione, li costringe a mettersi l’uno contro l’altro, a cercare di farsi fuori a vicenda, ed Harry cerca di portare questa situazione a suo vantaggio. Ma perché? Cosa vuole M16?

Alla fine della puntata tutti questi “ inutili litigi tra fidanzati” – perché li ho trovati veramente infantili – hanno portato alla verità!
Owen vede il video in cui Alex e Ryan lottano tra di loro e chiede a quest’ultimo delle spiegazione e lui senza pensarci una attimo confessa tutto sul reclutamento.
In quel momento è stato chiaro, qualcuno sta reclutando degli agenti della Farm sotto il suo naso, ma chi potrebbe essere? Ovviamente Lydia, sua figlia!

– Non so se si possa realmente considerare un colpo di scena, perché un po’ tutti oramai sospettavamo di lei.
lydia
In una puntata come questa  personaggi come Dayana, Leon e Sebastian sono completamente inutili, messi lì solo per allungare la trama.
Trovo piuttosto deludente che una recluta della CIA ci abbia messo così tanto tempo a scoprire di essere spiato da quella che considerava la sua “ragazza?”.
Non ha mai visto il giornale? Le foto che ritraevano Shelby vicino ad Alex erano ovunque!
Ma meglio tardi che mai…
Il ragazzo si intrufola a casa di Shelby dove trova Nimah e – con mia sorpresa – gli dice che è pronto a collaborare con loro e a rivelargli tutto ciò che sa.
Era evidente che aver ucciso quell’uomo l’avesse turbato ma non mi aspettavo arrivasse a tanto. (Quindi, adesso suppongo di doverlo togliere dalla lista dei cattivi.)

Nel presente le cose si fanno più complicate, ormai abbiamo la certezza che Miranda è dalla parte sbagliata e che ha cercato di trascinare con se Nimah, quest’ultima non accetta i loro metodi, è arrabbiata per quello che la donna le ha fatto fare e passere, – forse proprio per questo non ci pensa due volte a puntargli contro una pistola.
Miranda allora prende Alex come ostaggio ma la nostra ragazza riesce a scappare in tempo con l’aiuto di Nimah che tiene il suo capo sotto mira.
3 minuti tanti complicati quanto intensi!

L’unica parte della puntata che ho veramente apprezzato è quella che vede come protagonista Shelby e Claire Haas, divenuta presidente degli Stati Uniti.
I loro dibattiti erano interessanti e veritieri, rappresentavano quello che mi piace di più di questa serie, la realtà, la discriminazione verso chi è diverso. Un uomo contro una donna combattono per la presidenza e nonostante l’uomo sia meno esperto, è proprio lui a vincere e ad abbandonare il suo popolo in un momento difficile, spinto dalla paura. Mamma Haas è un personaggio molto complesso, lotta per quello in cui crede ma spesso l’ha fatto stando nella parte sbagliata, ha collaborato nella creazione della AIC credendo di fare la cosa giusta, capendo il suo errore solo quando ormai era troppo tardi.
Claire ha molto in ballo, considerando che è la prima donna a governare gli Stati Uniti, lei non vuole deludere gli americani ed è proprio per questo che chiede l’aiuto di Shelby, i loro confronti mi sono piaciuti sempre molto ma questo è sicuramente quello che mi ha colpito maggiormente.
Queste due fantastiche donne insieme hanno evitato un attacco aereo e la morte di centinaia di innocenti.

–  Ora però, uscitemi Caleb Haas!

Per rimanere sempre aggiornati vi ricordo di passare dalla nostra pagina facebook Bleacheers e dalle nostre affiliate –I’m here for myself. – Quantico,  –Serial Lovers – Telefilm Page