Fargo: Ewan McGregor e la guerra con l’accento.

Fargo NEWS SERIE TV
Share

Come se interpretare due ruoli nella stagione 3 di Fargo non fosse già una sfida allettante, Ewan McGregor ha adottato due differenti accenti del Minnesota. E non pensate sia semplice!

“E’ molto, molto difficile” ha dichiarato l’attore scozzese ai Television Critics Association winter press tour, dove è apparso accanto agli altri membri del cast Carrie Coon, Mary Elizabeth Winstead, David Thewlis e Michael Stuhlbarg.
“E’ un accento strano da azzeccare. Non so se sia più o meno difficile per qualcuno che non è americano. Spero vivamente che esca un accento americano e non uno scozzese”

fargo

La stagione 3 della serie vincitrice di un Emmy è ambientata nel presente rispetto alle prime due, parlerà di due fratelli, interpretati da Ewan McGregor. Il più vecchio tra i due, Emmit Stussy, è un magnate di bell’aspetto, detto il Re dei parcheggi del Minnesota. Il suo giovane fratello, Ray, è un debole poliziotto che crede che Emmit sia responsabile della sua triste situazione.

“E’ l’accento più difficile che abbia mai dovuto fare. E ho parlato l’olandese una volta” ha continuato McGregor. “Questo è peggio, perchè è così familiare. E’ un accento che conosciamo dalle prime due stagioni quindi ci siamo abituati a sentirlo. Ho dovuto lavorare per azzeccare questo accento e differenziarlo per Emmit e per Ray… spero che si senta la differenza.”

Il produttore esecutivo Warren Littlefield ha poi accennato al fatto che la terza stagione avrà a che fare con un “bacio dal passato” e ha rivelato che nella stagione 3 ci sarà più “intimità” rispetto alle prime due “Abbiamo un piccolo cast, cosa che ci permette di approfondire ogni personaggio”.

La terza stagione di Fargo partirà in Aprile…. e noi non vediamo l’ora di vederla.

Per news come questa continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e non dimenticate: se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

Fonte