Chicago Fire Crossover

RECENSIONE Chicago Fire 5×09 crossover Chicago PD 4×09

Chicago Fire Chicago P.D. RECENSIONI SERIE TV
Share

Buonsalve Chicagers e buon anno!
Eccoci ritornati con le recensioni dei nostri show preferiti!
Dal finale di metà stagione sapevamo che sarebbero tornati entrambi gli show martedì e ne siamo stati contenti.
E’ inutile dirvi che, come al solito, la parte dedicata al crossover è iniziata verso la fine della puntata..alché io mi chiedo, perché continuare a chiamarlo crossover se di crossover non ce ne è nemmeno l’ombra?
A parte i promo che ogni volta vengono montati in maniera magistrale tanto da farci sembrare una cosa come non è, ma poi davvero non vedo il motivo di creare puntate di questo genere, nessuno di noi ha veramente creduto che Severide fosse colpevole, neanche per un istante.
Gli autori vogliono creare nuove storyline ma, secondo il mio modesto parere, lo stanno facendo nel modo sbagliato e soprattutto scegliendo eventi a caso che non fanno che allungare il brodo portando l’intera stagione verso un nulla cosmico.
La puntata di Chicago Fire è stata nella media, diciamo che potremo definirla passabile, è un continuo rigirare sempre su un argomento e personalmente mi sta stancando, ci sono tante serie belle è da parecchio che non la riesco a definire in questo modo.

Casey e Gabby hanno dei problemi con Louie e non è una novità ma lo è anche solo il fatto che gli autori abbiano deciso di mettere in dubbio il loro affidamento del bambino, io lo so che questo show non è una fiaba ma credo si stia rappresentando in maniera troppo aggressiva per lo spettatore la realtà.
E’ vero, il “mainagioia” esiste ma non sarebbe bello se per una volta le cose andassero bene? D’altronde la televisione serviva anche a questo no? A staccare la mente dal mondo reale, dalla vita di tutti i giorni dove ogni cosa che ci circonda va male e per quanto si voglia essere attaccati alla realtà direi di mettere in pausa alcune vicende allora, e farci conoscere cosa c’è dietro le spalle di ogni personaggio. E’ una caserma? Fatemi vedere Connie come ci è arrivata lì, è sposata? Vive da sola? E Capp invece?
Mi state dicendo che i personaggi di contorno non hanno problemi?
Lo show si chiama Chicago Fire non “I tenenti e i loro amici”, a me sembra abbastanza ovvia la cosa.

Per quanto riguarda problemi con l’affidamento di Louie,  partiamo dal presupposto la cosa non ci sorprende, mi sorprende però l’insistenza dell’uomo.
Non era a conoscenza di avere un figlio e vuole prendersene cura, ma sto bambino sono 3 anni che gira per famiglie e quando finalmente ne trova una che gli dà della stabilità, te ne freghi? Sinceramente l’ho trovato un po’ troppo arrogante come atteggiamento e mi auguro che gli autori non facciano scelte azzardate, anche perché non so come potrebbe uscirne soprattutto Gabby.

Mi fa sempre divertire vedere come, nonostante siano grandi e grossi, i membri della 51 si divertano con poco anche se a volte…diciamo che l’immaturità regna sovrana.

Sempre riguardo la caserma posso dirmi soddisfatta della storyline che stanno dando a Brett, stanno formando il suo personaggio molto bene ricreandole una storia passata che fa comprendere meglio la persona che è diventata oggi e ci piace particolarmente.

Ma quindi…cosa non andava in questo crossover?
Tutta la storia.
Severide sappiamo che sta cercando di fare finalmente qualcosa di realmente costruttivo nella vita e, se dovessi dirvi, a me questa storyline sotto alcuni aspetti ispira parecchio. Forse, non vedere Severide nei panni del mandrillone che è di solito (so che questa cosa durerà poco ma vabbe) ma vederlo realmente interessato ad aiutare questa donna è qualcosa di nuovo.

A pelle, il personaggio di Anna mi piace molto, e sempre a prima vista, sembra la donna perfetta per Severide: condividono le stesse passioni e gli stessi interessi, sembrano pensarla allo stesso modo su parecchie cose, volete mica dirmi che siamo davanti ad un Severide in gonnella?

Per farla breve, sappiamo tutti dove questa storia andrà a parare, ma per il momento penso che accetterò di buon grado questa freschissima ship, nella speranza che non finisca come le altre storie di Severide.

Parlando di relazioni di Severide, non so a voi, ma a me Stella fa quasi tenerezza. È come se volesse rivestire il ruolo di amica ma non ne fosse capace; mi spiego, dal mio punto di vista Stella è ancora davvero presa dal nostro tenente, mentre lui sta partendo per la tangente per qualcun’altra.

Spero soltanto che gli autori non costruiscano uno stupido triangolo, perché non si può davvero vedere.

Spero anche che l’amicizia sia gestita in modo corretto, non vorrei trovarmi da un momento all’altro con un’amicizia stile Severide-Shay senza nemmeno capire perchè.

Arriviamo al secondo episodio, quello di Chicago P.D.

Non è stato un brutto episodio nel complesso, ma come già detto di crossover c’è stato ben poco.

Ho trovato piuttosto strano il voler “riesumare” il rapporto tra Erin e Severide, dopo due stagioni abbondanti in cui probabilmente non si sono nemmeno detti ciao. Per farla breve, forse ho trovato questa dinamica leggermente fanservice, sfruttata per dare un contentino ai fan Linseride rimasti.

Sono comunque soddisfatta dell’atteggiamento di Erin, è come se avesse fatto da mamma a Severide, senza dimenticarsi però di fare il suo lavoro.

E la scena finale mi è piaciuta da morire, forse perchè mi ha ricordato una scena di Severide con Shay, che sofferenza.

Per quanto riguarda il resto della crew, trovo carino da parte degli autori essersi ricordati dell’esistenza di Atwater e trovo carino da parte di Paddy farsi vedere per almeno cinque minuti in tutto l’episodio…

Per quanto riguarda Alvin, beh, non mi è sembrato molto fiducioso nei confronti di Kim, anzi, tutt’altro, ma ricordiamoci che il nostro detective è riuscito a raddrizzare Ruzek, può farcela con tutti.

Mi hanno lasciata particolarmente perplessa le scene Trudy-Mouch e Voight-Casey.

I primi vabbe, una litigata ogni tanto non fa mai male, specie se viene dal buon cuore di Mouch, ma gli altri due, si può? Onestamente trovo piuttosto stupido da parte di Casey rinfacciare a Voight una cosa successa quattro stagioni fa, con Justin morto e sepolto oltretutto… Diciamo che il nostro tenente non ha brillato di furbizia, ecco.

Mi aspettavo tutto, fuorchè pensare che Hank Voight ha seriamente ordinato ad Erin e Jay di baciarsi in macchina, non è che a papà Hank infondo infondo questa coppia piace?

La speranza con cui vi saluto è che Jay trovi una sua identità, al momento troppo legata ad Erin, ma nonostante questo, un Jay Halstead preoccupato è sempre una piccola gioia.

Ringraziamo le affiliate

Chicago PD Italia | Sophia Bush ; Lovers ϟ | Respect for Sophia Bush. | Patrick John Flueger Italia | Erin & Jay Italia. | Sophia Bush Italia | Marina Squerciati Italia | One Chicago Daily | Antonio & Jay

ChicagoFire Italia |Taylor Kinney Fans Italia|CaseyEDawson:ChicagoFire Italia | Casey&Severide – ChicagoFire | Telefilm Dipendenti | Jesse Spencer Italia | Chicago Trilogy | Dawsey & Linstead |