Sherlock

RECENSIONE Sherlock 4×02

Netflix RECENSIONI SERIE TV Sherlock
Share

Solo una parola per definire il nuovo episodio di Sherlock: capolavoro.
La stagione si è ripresa alla grande dopo la 4×01 e io ne sono rimasta completamente affascinata. Fortunatamente stavolta ci sono state date più gioie e non è morto nessuno, o quasi…

Cominciamo da Sherlock, che in questa stagione sta dando il meglio di sé.
Pieno di emozioni e sentimenti che un po’ per volta riesce a far trapelare. E’ inutile, anche quando si droga e cerca di farsi ammazzare resta il mio preferito! Dopo la morte di Mary si è chiuso in casa, ma il fratellone non ha mai smesso di tenerlo d’occhio. Quando finalmente decide di uscire, ecco che appare la sorella malvagia.

Il vento dell’est ha giocato un ruolo fondamentale nel cambiamento di Sherlock, e sono sicura lui abbia inconsciamente capito si trattasse della sorella, considerato il flashback di Redbeard. Certo, che la sorella non sia particolarmente affettuosa e gentile ce ne siamo accorti tutti, ma quella serata passata insieme a mangiare patatine è stata davvero carina. Euros a parte, non pensate anche voi a quanto sia perfetto Sherlock barbuto? Insomma, tutti abbiamo amato almeno per un secondo lo Sherlock trasandato.

Poi, quando ha previsto tutte le mosse di John ho riso per tre ore, soprattutto durante la scena Mrs. Hudson feat Fast & Furios. Ma il momento in cui davvero credevo di non farcela è stato durante le scene finali, con la ramanzina di John sul carpe diem dopo il messaggio di Irene e l’abbraccio strappalacrime.

Voto:  9.

John invece in alcuni momenti sembrava essersi ripreso, ma parliamoci chiaro, non può picchiare Sher in quel modo neanche se sta per colpire qualcuno con un bisturi. E poi, picchiarlo per cosa? Per essere uscito fuori di testa dopo il suo addio? Per essere andato all’inferno per salvarlo? Per aver ucciso Mary?!
Come l’ultima volta, Watson è riuscito a deludermi per almeno tre quarti della puntata.
Alla fine, ha giocato tutte le sue carte e ha finalmente confessato il tradimento a “Mary”, ma io non ti perdono John Hamish Watson. Ovviamente, è riuscito a farsi fregare e anche sparare (maybe), ma complimenti al terzo Holmes per essere riuscito a prevedere, come il fratello, tutte le sue mosse.
John troppo prevedibile o gli Holmes troppo intelligenti? Almeno ha lasciato il suo bastone in camera di Sherlock, ma stava per arrivare tardi e, come dice lui stesso alla fine, se non fosse stato per il videomessaggio di Mary non sarebbe mai corso a salvarlo. Abbiamo capito che non è il genere di uomo che tutti credevano, ma una piccola ultima chance voglio dargliela perché in fondo, dopo 7 anni, ci siamo tutti affezionati a John.

Voto: 6.

Ed ora, ditemi la verità, chi non ha shippato per una frazione di secondo Mycroft e la Smallwood? In questa puntata ha fatto trapelare l’informazione di un terzo Holmes, che molti credevano fosse Sherrinford, ma poi booom ecco che arriva una sorella. La domanda ora è legittima, ne abbiamo un quarto o Sherrinford è semplicemente un luogo? Magari un’ospedale in cui viveva Euros, ma come dice Sherlock “La gente si ferma sempre dopo il tre”. Sarà un indizio? Aspettiamo di vederlo tra qualche giorno e nel frattempo spostiamo l’attenzione su Euros.

Voto: 8.

Grande interpretazione, sia come Faith che come terapeuta. Ha proprio ragione, la gente non si sofferma mai sul volto, infatti durante il suo racconto come Faith mostra una foto della vera ragazza ma Sherlock non se ne rende conto! Come non se ne rende conto John, vedendola con occhi di un altro colore e capelli grigi (orrendi).

Ma la parte che fa più riflettere riguarda il suo bigliettino e il messaggio segreto che Sherlock scopre solo alla fine: Miss me?. Sicuramente un collegamento con Moriarty, anche perché come Elvis e Napoleone anche il suo nome viene identificato con una sola parola. E infine, ciò che tutti ci stiamo chiedendo, sparerà a John? Io non credo, nell’ultimo frame la pistola è in mano ad un uomo, probabilmente Sherlock, perché dalla manica sembra proprio il suo cappotto. E c’è da considerare che Euros potrebbe non aver puntato l’arma contro Watson. Infatti, fa capire che sa delle visioni di Mary e ad un certo punto parla nominando John in terza persona. Potrebbe forse avere allucinazioni su Moriarty?

Voto: 8 e mezzo.

Infine voglio lasciarvi con due citazioni che mi fanno davvero sorridere.

“The man we both love” – “L’uomo che entrambi amiamo”

Detto da Mary nel suo videomessaggio per Sherlock.

“Cake? Cake.” – “Torta? Torta.”

Un po’ Colpa delle stelle style, ma non potevo non ricordare del compleanno di Sherlock!!

Ci troviamo sempre qui, il prossimo mercoledì, per realizzare la fine di questa quarta stagione. Un saluto alle pagine affiliate Sherlock – Italia ,

Sherlock Italy e Sherlock Italia Vatican Cameos .
Un grazie a Traduttori Anonimi che traducono questa fantastica serie per noi!
Per rimanere sempre aggiornati su news e curiosità continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook e se avete idee da proporci, non esitate a contattarci!