8 film che hanno usato canzoni perfette per la loro colonna sonora.

CINEMA CURIOSITA' ORIGINALI
Share

Che sia una grande colonna sonora con tanto di orchestra, una storia strappalacrime, un’emozionante canzone d’amore, o un numero rock da far tremare le casse, la musica gioca un ruolo importante nella produzione di un film. Dopotutto, come avrebbero potuto innamorarsi Johnny e Baby senza “I’ve had the time of my life” o Jaws che terrorizza i bagnanti dappertutto senza la sua terrificante colonna sonora?

In onore di quelle canzoni che hanno evidenziato gesti romantici o hanno fatto battere il cuore degli ascoltatori, ecco 8 numeri musicali che hanno contribuito a creare un momento cinematografico iconico. Dal creare una tonalità per un trailer con dei perfetti titoli di coda all’iniziare accidentalmente un fenomeno, i film non sarebbero nulla senza il giusto accompagnamento musicale.

Crazy In Love (Remix) – Beyoncé per Cinquanta Sfumature di Grigio
Se stai scegliendo la colonna sonora per il più bollente e attesissimo film dell’anno, c’è solo una possibilità: Beyoncé. Fortunatamente per i fan della musica e Christian Grey, Beyoncé ha risposto alla chiamata con una più lenta e sensuale versione di una delle sue più grandi hit, Crazy In Love, che ha alzato le temperature dei cinema di ogni dove. È diventato uno dei più grandi remix di tutti i tempi – lasciando che diventasse una canzone migliore di quanto non fosse già.

 

Yellow Flicker Beat – Lorde per Hunger Games: Il canto della rivolta parte 1
Okay, Yellow Flicker Beat non faceva effettivamente parte del film (fu inserita nei titoli di coda), ma è difficile trovare un’altra canzone che riassuma le vibrazioni che emana il frinchise di Hunger Games meglio di Lorde. Dark e malinconica, con un trascinante e determinato sound ed un testo che promette forza, e anche un po’ di vendetta, è praticamente l’equivalente sonico di Katniss Everdeen in persona. In più, i gusti in fatto di moda di Lorde farebbero furore a Panem.

Young And Beautiful – Lana Del Rey per Il Grande Gatsby
C’è un artista che sa catturare il dolore per un amore perduto meglio di Lana Del Rey? Non credo proprio. Quando Il Grande Gatsby aveva bisogno di una canzone che riassumesse le complicate emozioni della storia di Daisy e Gatsby, e allo stesso tempo rendesse omaggio al grande sound della Jazz Age, c’era una sola persona da chiamare. Usandola nella scena dove Daisy mostra per la prima volta a Gatsby la sua nuova casa, o anche quando i vestiti volano per aria, è stato il grande colpo da parte di un genio come Baz Luhrmann e il suo team.

 

Cups (When I’m Gone) – Anna Kendrick per Pitch Perfect
La canzone più inevitabile del 2013 ha avuto semplici origini: Anna Kendrick, seduta sul palco mentre tamburellava a ritmo su un bicchiere di plastica. È stato un numero perfettamente inaspettato per il suo personaggio, Beca, mentre faceva un’audizione per le Barden Bellas, ma era orecchiabile abbastanza da diventare una grande hit radio. E, ancora meglio, è sorprendentemente semplice da imparare, se avete un bicchiere e qualche ora per esercitarvi.

The Moon Song – Karen O per Her
Cantata nel film da Scarlett Johansson e Joaquin Phoenix, la semplice e soft canzoncina di Karen O è probabilmente la canzone d’amore perfetta per un’incredibile – e anche insolita – storia d’amore tra Theodore e Samantha, la sua OS. È confortante sapere che anche in un futuro non così distante e tanto ambito, c’è ancora posto per qualcosa di così bello ed etereo.

 

Everything Is Awesome – Tegan and Sara and The Lonely Island per The Lego Movie
Ascoltando Everyhing is awesome è come vivere un’esperienza esilarante, intensa e dolce di tutti i tempi – il che è adatto considerando che Lego Movie è la montagna russa dell’esuberanza. Il testo ha alcun senso? Certamente no! I versi sono eccitanti tanto da urlare? Potete scommetterci! Vi rimarrà in testa per tutta la settimana? Senza dubbio! Ma ogni singolo secondo della canzone è fantastico!

Falling SlowlyGlen Hansard e Marketa Irglova per Once
Se riuscite ad ascoltare questa commovente canzone d’amore senza scoppiare in lacrime datevi una pacca sulla spalla. E anche se anche i migliori artisti hanno provato a farne una cover, Falling Slowly non sarà così potente o toccante quanto Guy e Girl che la cantano in quel negozio di musica. Procuratevi dei fazzoletti prima di ascoltarla. Le lacrime sono assicurate.

Flightless Bird, American MouthIron And Wine per Twilight
La canzone è conosciuta fin dai tempi di Twilight come la canzone della dolcissima scena del ballo di Edward e Bella alla fine del primo film. Fu scelta dalla stessa Kristen Stewart. È facile capire anche il perché – è profonda abbastanza da segnare uno dei più grandi momenti della loro storia d’amore, ma semplice abbastanza da lasciar andare le emozioni al centro della scena. In più, ha spazzato via il credo per cui la colonna sonora per un frinchise deve essere ben curata e abbastanza cool, quindi pensate solo al grande album che ha generato.

 

Continuate a seguirci sulla nostra pagina Facebook. E non dimenticate che se avete idee da proporci o se vi piacerebbe entrare nel nostro team, non esitate a contattarci!

Fonte