Dirty Dancing

Dirty Dancing revival: Jennifer Grey non ci sarà

NEWS SERIE TV
Share

La ABC sta rispolverando Dirty Dancing per un musical di tre ore, prendendo spunto dai personaggi e dalle coreografie del film. Una cosa che non avrà però è Jennifer Grey. L’attrice, che aveva interpretato Baby accanto a Patrick Swayze nel film del 1987, ha rivelato che non parteciperà al remake televisivo, anche se le è stato offerto un ruolo.

“Mi era stato chiesto di fare qualcosa nello show e ne ero lusingata, perchè mi piaceva ed è sempre bello essere inclusi in un progetto così. Ma a mio parere è sacrosanto fare qualcosa che sia adatto a me” ha detto la Grey a The Hollywood Reporter.

Spiegando le sue ragioni, ha continuato “E’ come se stessi andando a fare qualcosa, una cosa non tua. Non vi dirò che ruolo mi era stato offerto, ma non era Baby”.

Quel ruolo infatti è già di Abigail Breslin (Scream Queens), mentre Colt Prattes vestirà i panni che furono di Swayze come Johnny. Il remake comprende anche Nicole Scherzinger delle Pussycast Dolls nelle vesti di Penny, Sarah Hyland (Modern Family) in quelle della sorella di Baby, Lisa, Shane Harper (Awkward) nei panni del rubacuori Robbie, Bruce Greenwood (The People vs. O.J. Simpson) che sarà invece il Dr. Jake Houseman, Debra Messing che sarà sua moglie, Marjorie Houseman, e Katey Sagal che sarà la seduttrice di Johnny, Vivian Pressman. 

“Sono sempre stata interessata a ripetere qualcosa che non c’è più ma che tutti sentono di dover rivivere e sono davvero curiosa di vedere il lavoro che hanno fatto con Dirty Dancing. Penso che abbiano scelto dei grandi attori. Lo vedrò assolutamente” ha aggiunto Jennifer.

Il remake è stato adattato per la televisione da Jessica Sharzer (American Horror Story) e diretto da Wayne BlairABC non ha ancora annunciato una data ufficiale.

Vi ricordiamo di passare dalla nostra pagina Facebook Bleacheers e non dimenticate che stiamo cercando membri per ampliare il nostro staff e, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno dei nostri show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook).

A cura di
Denise


Fonte