SPOILER Game of Thrones: cosa accadrà a Cersei?

Game Of Thrones SERIE TV SPOILER
Share

QUESTO ARTICOLO CONTIENE MATERIALE AD ALTISSIMO RISCHIO SPOILER PER CHI NON HA GUARDATO LA 6X10 DI GAME OF THRONES

Nel season finale della sesta stagione di Game of Thrones, Cersei Lannister (Lena Headey) è diventata ciò che da sempre voleva ma che non riusciva mai a diventare: il capo. Dopo il suicidio di suo figlio, King Tommen (Dean-Charles Chapman), Cersei è stata proclamata ‘First of Her Name, Queen of the Andals and the First Men, Protector of the Seven Kingdoms’. È stata una svolta che ha fatto impazzire i fan, impazienti di sapere cosa succederà dopo.

Una cosa è certa: qualunque cosa sia, non sarà nulla di buono per nessuno.

Cersei non ha nulla da perdere. L’unica cosa che la teneva legata a qualsiasi tipo di umanità era l’amore verso i suoi figli, e adesso sono tutti morti.

Ha, difatti, cominciato a mostrare alcune tendenze della Mad Queen. Il Mad King Aerys Targaryen, amava bruciare vive le persone, e lei ha fatto più o meno la stessa cosa facendo saltare in aria il Great Sept of Bealor uccidendo i suoi nemici, l’High Sparrow (Jonathan Pryce) e Maergery Tyrell (Natalie Dormer). Ha poi brutalmente torturato Septa Unella (Hannah Waddingham), che la picchiò quando era prigioniera dell’High Sparrow, insultandola e lasciandola poi nelle mani della Montagna (Hafthor Julius Bjornsson). È stato un atto di crudeltà pura alimentata dalla voglia di vendetta.

Cersei non dovrebbe essere la regina: si è appropriata della corona da sola, subito dopo il caos scatenato dal suicidio del Re. Nessuno si è opposto al suo volere e il popolo di King’s Landing, anche se la odia, ha comunque deciso di mettere da parte il rancore, pur di avere qualcuno alla guida, qualcuno che colmasse il vuoto sul trono.
Ma il suo regno sarà breve. La stessa Lena Headey la pensa così.

C’è sempre una profezia in corso

All’inizio della quinta stagione, la strega Maggy the Frog, profetizzò alla giovane Cersei il suo futuro, e le disse che ella avrebbe sposato un re (infatti ha sposato Robert Baratheon) anziché un principe (Rhaegar Targaryen), che sarebbe stata sostituita da una più giovane di lei, una ancora più bella (c’è stata Margaery, e ora potrebbe arrivare Daenerys), che avrebbe avuto tre figli ma che sarebbero morti, nonostante le loro incoronazioni, e che sarà strangolata da suo fratello minore (potrebbe trattarsi sia di Tyrion che di Jamie, in quanto il minore tra i due gemelli). Tutto quello che è stato recitato nella profezia è successo, quindi non ci sono ragioni per cui non dovrebbe adempiersi anche l’ultima parte.

Suo fratello/amante Jaime Lannister (Nikolaj-Coster-Waldau) la ucciderà?

Jaime è il gemello giovane e, a differenza di Cersei, tutto quello che fa non ha un secondo fine per sè stesso. Cersei non è fatta per essere la regina e Jamie questo lo sa, questo il motivo per cui la dovrà uccidere. Cersei gli darà la sua mano d’oro, e quello sarà il momento giusto per ucciderla. È già il Kingslayer, non c’è niente di male nel diventare anche il Queenslayer.

Certamente, parlando sempre teoricamente anche Tyrion (Peter Dinklage) potrebbe ucciderla – lei ha sempre detto che vorrebbe essere lui, ecco perché una parte di lei lo odia – e Lena Headey ha dichiarato a EW che pensa che l’assassinio avverrà per mano sua o quella di Arya Stark (Maisie Williams), ma non sarà così. Jamie è narrativamente più soddisfacente.

Nella settima stagione di Game of Thrones, Cersei sarà un regina paranoica e instabile, cercando di combattere tutte le minacce che percepisce… ma la più grande sarà per mano di una delle persone che sono più vicine a lei.

Continuate a seguirci su Bleacheers e ricordate che stiamo cercando membri per entrare nel nostro staff, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno dei nostri show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook).

A cura di
Joe


Fonte