Emilia clarke in daenerys targaryen

Game of Thrones: Emilia Clarke fa previsioni sulla settima stagione.

Game Of Thrones INTERVISTE ORIGINALI SERIE TV
Share

Attenzione: questo post contiene spoilers sul season finale della sesta stagione di Game of Thrones, “The Winds of Winter”…

Dimenticate l’inverno. Daenerys Targaryen sta arrivando a Westeros!

Dopo essere stata esiliata per 6 stagioni, nel Narrow Sea, la Dragon Queen approderà a King’s Landing negli ultimi istanti del finale della sesta stagione di Game of Thrones, realizzando così, uno dei tanti obiettivi posti durante il pilot della serie. Abbiamo parlato con la star Emilia Clarke, recentemente nominata agli Emmy, di questo enorme cambio di storia per il suo personaggio.

In più abbiamo questo ad Emilia di speculare su cosa potrebbe accadere nella prossima stagione dello show, di cosa farà Daenerys a King’s Landing – nemmeno la Clark non ne sa niente a riguardo per il momento, teorizza come tutti noi – e di cosa significa questo grande passo, poiché questo significa che Dany incontrerà Jon Snow, ovvero suo nipote.

EW: Così Dany ha finalmente lasciato Meereen!
Emilia Clarke (EC): Già dal matrimonio con Khal Drogo, il suo unico desiderio era quello di tornare a Westeros. Ma, acciderbolina, devo imparare a governare. Oh Dio, dobbiamo arrivare prima lì. Oh, forse dovrei regnare meglio sulla città. Ah, una rivolta – acciderbolina! Finalmente posso andare via da qui! Niente più schiavi! Fatto! Meraviglioso! Ora ci sono i draghi. Ora lei ha i draghi. Ha ricevuto le navi dalla Iron Banks. Non c’è nient’altro da fare. Ora si può andare. Iron Throne!

EW: Ora lei prova più sicurezza in sè stessa…
EC: Esatto. Ora ha le palle. E sa anche che deve andare avanti per aiutare Meereen. Può finalmente sedersi sull’Iron Throne per dar inizio all’effetto a catena. Sa che lei sa governare meglio di qualunque altro. 

EW: Come si sente Dany ora che sta tornando a casa – a meno che non ci sia una tempesta in arrivo e tutte le tue navi vadano affondo…
EC: Non dirlo nemmeno per scherzo! Potresti dargli corda (ai creatori). Sto tornando a casa e rivedrò i miei compagni, quindi sì, Emilia è molto felice di ritornare in patria. È fantastico. Ma l’idea che (Dany) non possa rivedere Jorah Mormont (Iain Glen) e Daario Naharis (Michiel Huisman) di nuovo, da allo show una prospettiva diversa, come un finale finito, e questo è molto triste. Al contrario bisogna essere eccitati di questo ritorno, sarà un tutto “Ehi! Altre regine! Addio!”

EW: Parlando di altre regine, pensi che Cersei non ha una chance in questo ruolo. Tu hai i draghi, gli Unsullied e il Dothraki. Lei a malapena riesce a controllare qualcuno intorno a lei solo con una banda di teppisti di quartiere al suo fianco.
EC: Esatto. È quello che dico anche io. Se mettiamo le carte sul tavolo: praticamente io ho le navi, il potere, ho i draghi che sputano fuoco e sono anche semi-immortale. Non ho nemmeno un uomo al mio fianco che vuole togliersi e togliermi la maglia in qualsiasi momento, quindi non ci sono distrazioni. Peraltro dobbiamo ancora vedere (Peter Dinklage) senza i vestiti. L’unica cosa che manca è Jorah. Deve ritornare. Cioè, non posso dominare sui Seven Kingdoms senza di lui… Ma in Game of Thrones si sa, se vedi che il tuo personaggio preferito è in  buono stato, allora sai che non è al sicuro. (Gli scrittori) Sono tipo “Oh, ti piace? Uccidiamolo!”

EW: Parlando di uomini e di quelli che si spogliano, sembrerà proprio che Dany incontrerà Jon Snow, giusto? Fuoco e ghiaccio?
EC: Sì, ma non lo so. Ci sono tante voci in giro sul conto de Game of Thrones. Mai dire mai. Quindi non lo so. Potrei ucciderlo. Potrebbe uccidermi. Potrebbe morire prima ancora che io lo incontri. O al contrario potrei morire io. Arya potrebbe ucciderci entrambi! Non lo puoi sapere! Tutto è possibile. Tutto quello che so è che l’inverno sta arrivando… Ed io porto il calore!

 

Continuate a seguirci su Bleacheers e ricordate che stiamo cercando membri per entrare nel nostro staff, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno dei nostri show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook).

A cura di
Joe


Fonte