RECENSIONE Guilt 1×01

RECENSIONI SERIE TV
Share

Ciao ragazzi, sono Roberta e oggi vi parlerò del pilot di Guilt!
Questa serie mi ha colpito dalla prima volta che ho visto il trailer ma essendo targata Freeform ho avuto il timore ( e l’ho ancora) che  potesse essere come la sorellina Pretty Little Liars, infatti la serie che abbiamo seguito per 7 anni  ( nonostante ogni puntata sia più trash di quella precedente) sta per giungere al termine e la rete dovrà pur rimpiazzarla!
Il pilot è riuscito a colpirmi, l’ho trovato molto interessante e coinvolgente, anche la storia mi incuriosisce molto soprattutto perché è ispirata ad Amanda Knox ma spero non cada nel banale e che non si riveli una cosa vista e rivista.

Siamo a Londra ( e per me che amo questa città questo è un punto a loro favore) dove due ragazze, Grace e Molly, decidono di dare una festa nel loro appartamento dopo essere ritornate da un pub ma quella che inizia come una serata divertente finisce in un incubo!
Durante la festa, mentre Grace era impegnata con Luc nel terrazzo, Molly viene brutalmente assassinata, quello che non capiscono e come mai nessuno si sia reso conto del suo cadavere e soprattutto come sia possibile che qualcuno il mattino seguente abbia camminato nel suo sangue senza rendersene conto.
Visto che le impronte conducono in terrazza la prima sospettata è Grace, inoltre si scopre che Molly e Luc avevano una “relazione” segreta e questo rende i due ragazzi ancora più sospettabili, e per complicare la loro situazione i due decidono di fuggire. –non potevano prendere decisione più stupida!

Dall’America arriva Natalie la sorella di Grace nonché avvocato che cercherà di aiutare la sorella cosa non facile visto i precedenti della ragazza, infatti scopre che Grace aveva una relazione con il suo professore e a causa di un suo gesto la moglie di quest’ultimo è finita in ospedale, inoltre scopre che il suo patrigno conosceva molto bene Molly visto che la ragazza aveva la sciarpa dell’uomo.
La storia si fa più interessante quando scopriamo che Molly era incinta e che in passato aveva confessato alla sua amica di sentirsi perseguitata da qualcuno, che puntualmente prendeva qualcosa di suo.

Già dalla prima puntata ci sono stati personaggi che mi sono piaciuti molto come Natalie e Patrick, il fratello di Molly.
Quest’ultimo mi ha fatto veramente molta tenerezza  e credo che entrambi si riveleranno due fantastici personaggi. Allo stesso modo mi sono piaciuti i detective, il loro rapporto mi intriga molto.

Ho letteralmente adorato Stan che ha dato alla puntata un tono più leggero e divertente, ma i personaggi più interessanti sono Theo e il patrigno di Grace e Natalie, il principe sembra avere una vera ossessione per Molly e il suo lato oscuro lo rende molto affascinante come personaggio.
Ho lasciato Grace e Luc per ultimi perché sono gli unici due che non mi hanno colpito…
Lo so, può sembrare strano ma la ragazza drogata che va a letto con il professore ignara che lui fosse sposato e il ragazzo straniero che va a letto con la migliore amica della sua ragazza sono un cliché.
Ognuno di loro era legato a Molly e questo li rende tutti sospettati, a partire dal patrigno di Grace fino al principe Theo, ognuno nasconde qualcosa ma sono quasi sicura che il segreto più grande sia quello di Molly.
Come abbiamo visto, la serie ha molto materiale che se fruttato bene può renderla fantastica!
Adesso sono curiosa, come vi è sembrato il pilot della nuova serie Freeform?
Io, personalmente, darei a questa puntata un 8 con la speranza che mi travolga completamente!

Continuate a seguirci su Bleacheers e ricordate che stiamo cercando membri per entrare nel nostro staff, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno dei nostri show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook).

A cura di
Roberta