Orphan Black

RECENSIONE Orphan Black 4×06

Orphan Black RECENSIONI SERIE TV
Share

Orphan Black mi vuole male.
Questa 4×06 è stata intensa, anche troppo forse, e lo ammetto, mi ha strappato più di qualche lacrima.
Più che elogiare continuamente il grande talento di Tatiana Maslany non so che fare, quest’attrice è così versatile e capace che mi sorprende sempre durante l’interpretazione dei suoi molteplici personaggi.
Sembrano veramente tutte delle persone diverse.
Ma commentiamo insieme l’episodio, non posso ciarlare di Tatiana tutto il tempo!
Dunque, è successo di tutto, davvero.
Vi ricordate la scorsa puntata?
Bene, facciamo un mini riepilogo tanto per rinfrescarci la memoria.
Felix e Donnie si sono finti una coppia gay alla disperata ricerca di un bambino e si sono registrati alla clinica Brightborn per indagare per conto dei cloni. (Scusate ma non posso non ricordare la scena EPICA in cui chiede aiuto alla moglie per… darsi da fare!).
Ma anche Krystal, l’ingenua clone bionda che fa l’estetista, fa il suo ritorno.
Lo ammetto, a me piace proprio tanto.
E’ così dolce nel suo essere tonta ma allo stesso tempo ha messo insieme più indizi di quanto chiunque si aspetterebbe da lei.
Cosima nel frattempo ha scoperto i laboratori della clinica e ha conosciuto la dottoressa Duncan e ci viene presentata per la prima volta l’ingegnere Evie Cho, che cura le ricerche.
Inoltre, Kira è sempre la più bella bambina del mondo, che aiuta la mamma quando durante la cena litiga con Felix, rivelandogli di aver fatto il test su due campioni per controllare che Adele sia veramente sua sorella.
Il loro rapporto continua ad incrinarsi e la colpa è di entrambi… dai come si fa ad ignorare la delicata situazione che attraversano Sarah e le sue cloni coinvolgendo un’estranea da un giorno all’altro? E Sarah come può ignorare il desiderio di Felix di conoscere le sue origini?
Altra cosa nonsense, nessuno si preoccupa del fatto che Kira abbia CHIARAMENTE qualche sesto senso? Percepisce cosa sentono i cloni.. ha strane visioni che con tutta probabilità si verificheranno… bah!
Litigi a parte, si è scoperto inoltre che Susan Duncan intrattiene ben altro che una relazione lavorativa con il clone Ira, e Sarah ha finalmente scoperto che Helena se n’è andata.

Ed eccoci alla 4×07!
Finalmente abbiamo scoperto di chi era il sangue sulle mani di Beth nel video che Art e Sarah hanno trovato: Beth aveva scoperto davvero qualcosa di grosso, qualcosa che non ci è ancora stato rivelato. Ed è bastato l’incoraggiamento di Evie Cho a far sì che si togliesse la vita. Forse non era un clone impazzito, voleva solo proteggere le sue sorelle a tutti i costi e la prima cosa che doveva fare era uccidersi per tenerle al sicuro. Mi distrugge sempre vedere la scena in cui si butta sotto il treno, è troppo intensa. Ma ora abbiamo quasi messo insieme tutti i pezzi.


Evie Cho era la mente di tutto, noi che pensavamo che la Duncan fosse una povera visionaria pazza avevamo sì ragione, ma non avevamo considerato il suo amore per le cloni.
Loro vengono prima di tutto, anche di Ira, che lei lascerà spudoratamente morire senza trovargli una cura. E’ disposta a tutto per conoscere Kendall, ma non aveva pensato che la Cho volesse eliminare tutti per “purificare” la ricerca e sabotare la Duncan.
E così abbiamo perso Kendall e quasi anche Cosima, oltre a tutte le ricerche fatte negli anni e al materiale genetico dell’originale.
La scena finale credo sia stata una delle più struggenti, mi ha davvero fatto stare male.
Vedere come abbiano sparato alla madre di S. mi ha spezzato il cuore, è stato rapido, crudo e violento e le sue ultime parole accompagneranno Cosima a lungo. E anche me.

“Dì a S. che è stata brava. E dì alle tue sorelle che sono fiera di essere parte di ognuna di loro”


Una scena perfetta, dove l’orrore e la sofferenza vengono amplificate dalla conferma che Delphine è stata uccisa in un parcheggio.
Credo che Cosima crollerà presto, è così avida di sapere ma allo stesso tempo così stanca e provata dalla malattia e da tutta la violenza che la circonda.
Volete sapere la mia? Delphine non è morta davvero. Non può.
Noi in fondo abbiamo visto che le hanno sparato ma non l’abbiamo vista spirare! Forza, io dico che si è salvata!
La cosa che ci da sollievo è sapere che Sarah si è finalmente liberata della robolarva, anche se non sappiamo bene se la situazione con Felix è risolta, visto che ha addirittura dovuto allontanare sua sorella per proteggerla.
Inoltre Krystal è ancora nei paraggi e ho letteralmente adorato la scena in cui Felix va da lei per tranquillizzarla e convincerla ad andarsene e viene aggredito dalla ragazza, che gli spruzza lo spray al pepe. Che coppia sono loro due. Li amo.


Il rapporto che Felix ha con ogni clone è magnifico. Mi piace pensare che sia dovuto non solo al fatto che è una persona altruista e dolce ma allo stesso tempo coraggiosa e caparbia, ma anche al fatto che forse è destino che lui sia legato irrimediabilmente a Sarah, così come alle sue cloni.
Non spendo troppe parole su Krystal, io la amo e spero la tengano in vita perché lei è la clone ignara, la clone ancora innocente, che non è ancora stata traviata dall’immenso vortice di pericolo che è la vita dei cloni.
Che dire ancora? La puntata mi ha distrutto profondamente, è stata una tragedia continua e ci ha tenuti incollati allo schermo pieni di ansia e paura. Se non è uno show con i contro*** questo, ditemi voi qual è!
E alla fine di tutto mi resta qualche domanda. Ora che succederà?
Delphine è davvero morta? Helena dov’è? Kira dove l’hanno lasciata? MK tornerà?
Speriamo di avere qualche risposta dalla prossima settimana!

Detto ciò vi saluto!
Ricordate di passare dalle affiliate:
Orphan Black » Italian Clone Club.
Orphan Black addicted.
Orphan Black Italy
Tatiana Maslany Italia
Orphan Black Italia

A cura di
Denise


Per restare sempre aggiornati con news e curiosità passate da Bleacheers e ricordate che stiamo cercando membri per entrare nel nostro staff, chi lo sa, magari sarete i prossimi a recensire uno dei nostri show! (trovate tutti i dettagli sulla pagina Facebook).