grey's anatomy rec

RECENSIONE Grey’s Anatomy 12×24

Grey’s Anatomy RECENSIONI SERIE TV
Share

<<Forse abbiamo tutti la possibilità di essere felici>> Quale miglior frase per iniziare l’ultima recensione di Grey’s Anatomy?
Ho amato questa puntata perché è stata una fine perfetta per una stagione fantastica,  non c’è stato niente che non mi sia piaciuto o che avrei cambiato, è stata una puntata ricca di emozioni – e io ho pianto quasi tutto il tempo!
In questa puntata risaltano i personaggi di Amelia ed April, due personaggi completamente diversi ma allo stesso molto simili; sono entrambe due donne forti che hanno sofferto tantissimo ma si sono sempre rialzate, io le adoro, sono veramente fiera del percorso che hanno fatto.
All’inizio della puntata Amelia mi ha spezzato il cuore: sentirla implorare la madre di presentarsi al matrimonio è stato triste tanto quanto la scena in cui confessa che avrebbe voluto che Derek l’accompagnasse all’altare come ha fatto con le altre sue sorelle.
Tutto quello che voleva al suo matrimonio era qualcuno che facesse il tifo per lei, qualcuno che la facesse sentire speciale e allo stesso tempo fosse realista e quella persona era Meredith.
Nel momento in cui lei, Meredith e Maggie sono scappate dalla chiesa, non avevo dubbi che alla fine sarebbe ritornata, Cristina sarà anche l’amore della vita di Owen (anche se a me non sono mai piaciuti) ma quello che hanno loro due non ha rivali e lui le dà quella fiducia e quella sicurezza di cui ha bisogno che la spingono fino all’altare!


April è stata una testimone eccellente o almeno fino a quando non ha dimenticato le fedi…
Mentre Jackson era alle prese con una donna con l’alzheimer che credeva di essere incinta di lui a casa di Meredith, April stava veramente per avere un bambino e l’unico lì ad aiutarla era Ben…
In questa stagione Ben ne ha combinate tante e questo ha portato Miranda a non fidarsi di lui e sarò onesta, anche io mi sono preoccupata nel momento in cui la vita di April e della bambina erano nelle sue mani. Alla fine però aveva solo bisogno di qualcuno che credesse in lui ed è riuscito a riscattarsi salvando due vite.

Sara Drew in questa puntata è stata straordinaria, ho sofferto anche io nel vedere April in quello stato mentre Ben gli faceva il cesareo, è stato un momento molto intenso con lei che diceva di pensare solo alla bambina e Jackson che pregava Ben di non ascoltarla ma alla fine  tutto è andato per il meglio e i due hanno una bellissima e sana bambina!

Molti di noi avevano già indovinato il segreto di Jo ma quello che sicuramente io non mi aspettavo era che la ragazza avesse dovuto cambiare identità per scappare dall’uomo che la picchiava, un segreto che a mio parare avrebbe potuto condividere con l’uomo che dice di amare.
Se da un parte ho apprezzato Deluca che gli è stato vicino, dall’altra non mi è piaciuto il comportamento di Alex, lui è uno dei miei personaggi preferiti ma aggredirlo senza dargli la possibilità di spiegarsi non mi è piaciuto.

E infine come non menzionare Arizona? Anche in pochi minuti lei riesce a dimostrarsi sempre speciale (credo che questo termine sia adatto a lei) si rende conto di come Callie soffra per aver perso sua figlia e la persona che amava e nonostante tutto mette la sua felicità e quella di Sofia al primo posto, aiutando Callie ad ottenere quello che vuole (in questo caso Penny) dandole la possibilità di “dividere” Sofia.

Alla fine tutti vincono solo per merito suo!

Questa puntata ci ha fatto capire che solo perché hai già avuto “l’amore della tua vita” non vuol dire che non proverai più quelle emozioni ma nonostante sia totalmente d’accordo devo ammettere che né Riggs né Meredith mi sembrano pronti a tutto questo (sarà che molti dei loro discorsi si basano sui ricordi di Megan e Derek); invece Maggie è pronta a provare queste emozioni per la prima volta  ma non sa che rimarrà vittima di un nuovo triangolo amoroso.

Nonostante avessi già capito che lei prova qualcosa per Riggs la mia espressione è stata uguale a quella di Meredith!

Come vi ho già detto ho amato questo finale, questa  è stata la dimostrazione che puoi creare una puntata indimenticabile anche senza uccidere nessuno.
Shonda non delude mai e ho molte aspettative per la prossima stagione anche se sono certa sentiremo la mancanza di Sara Ramirez.

Prima di salutarvi vi ricordo di passare nella nostra pagina facebook
 Bleacheers e dalle nostre affiliate:
I’m addicted to Grey’s, –Grey’s Anatomy- La ruota non smette mai di girare, –Grey+Sloan Memorial Hospital, –Il mondo di noi addicted, –Grey’s anatomy nelle nostre vite,  –Viviamo a Seattle, –Noi, Greysanatomizzati. –We love Alex e Jo.

A cura di
Roberta