RECENSIONE Chicago PD 3X22

Chicago P.D. RECENSIONI SERIE TV
Share

Fan di Chicago PD buon salve!
Penultima puntata per questa stagione 3, alquanto incostante e piuttosto piatta. Ma non demordiamo, alcune scene e alcune puntate sono state davvero intense e indimenticabili tra cui anche questa, che ancora una volta non mette in luce le varie storyline dei personaggi, ormai dimenticati e lasciati a loro stessi, ma ci regala una botta emozionale notevole.
Protagonista dell’episodio è stata senz’altro Erin, coinvolta nel caso di un omicidio plurimo ai danni di una famiglia trovata sterminata in casa.
Unica sopravvissuta è una ragazzina, Polly, che da subito diventa la chiave di volta per trovare il colpevole, nonché la protetta di Erin, che la prende sotto la sua ala diventando il suo punto di riferimento.
Ormai rimasta sola, Polly è così traumatizzata che non riesce quasi a realizzare quanto è successo e aggredisce addirittura gli infermieri dell’ospedale.
Il team si mette all’opera per scovare il killer e, dopo aver preso un paio di granchi, si viene a scoprire che il padre aveva vecchie conoscenze piuttosto pericolose, derivanti da un passato che gli si è rivoltato contro.
Come sempre, Erin si rivela così materna da togliermi il fiato, ha due attributi notevoli e una dolcezza infinita, e tutti quelli che la conoscono non possono che convenire.
Lei è una poliziotta ma è ancora prima una donna e sa arrivare al cuore delle persone. Si butta a capofitto nel lavoro quando si tratta di casi come questo, arrivando anche a non dormire per risolvere le cose… anche se questo comporta qualche nervo fin troppo teso, perfino nei confronti del Dottor Charles.
Linstead: oh. Finalmente abbiamo visto qualcosa che non sia solo una scena rubata o una battutina messa a caso.
Quanto sono dolci mentre discutono dell’appartamento che Jay dovrà prendere?


Lui tutto preso a guardare case e lei che gli smonta tutto. Li amo.
Questi battibecchi da coppietta ci stanno tutti, così come il bacio all’ospedale. Quanta roba sono questi due.
Voight resta sempre il mio figaccione preferito, non so cosa darei per assistere a scene come quella che abbiamo visto, in cui prendono di peso il tizio e lo caricano sul furgone con destinazione la sua cella.
Per quanto riguarda il caso Burgess c’è poco da dire, sembra che Sean e Kim non saranno più partner, anche perché lui non recupererà a pieno le funzionalità del braccio quindi non potrà che fare del lavoro d’ufficio.
Inoltre figuriamoci, dopo quello che hanno passato non potrebbero comunque restare insieme, soprattutto non dopo che la loro relazione è uscita allo scoperto in questi frangenti.
Adorabile la Platt che cerca di difendere i due (anche se non sappiamo molto della sua vita sentimentale dopo il matrimonio) e ben comprensibile la reazione di Roman.
Non so bene come prendere invece la scena finale.
Che strana dichiarazione le ha fatto?
“Vieni con me. Ti amo.. probabilmente. Sei l’unica cosa che mi mancherà di questo posto, vieni con me”.


Probabilmente??
Beh, penso che abbia messo la parola “fine” al rapporto con Kim, perché sono sicura quasi al 100% che lei non se ne andrà dal distretto 21. Non ora che ha superato una questione come quella e non dopo aver sudato duramente per avere i riconoscimenti che ha avuto.
Lasciare tutto e ripartire daccapo?  Nah… troppa carne al fuoco.
Ammetto inoltre che questa scena mi ha ricordato un tantino quella di Chicago Fire. Mills e Gabby. Lui deve partire e le chiede di andare con lui. Lei ovviamente resta perché ancora legata sentimentalmente a Casey… come Kim a Ruzek.
Forza, non possiamo non pensare a questo! Stava per sposarlo e anche se lui è stato un emerito idiota lei non può mettere una pietra sopra in questo modo ai suoi sentimenti.
E’ ovvio che si amano ancora, anche se la relazione con Sean andrà a complicare le cose ancora di più.
Bah, staremo a vedere.
Come ho già detto, anche stavolta le storyline dei personaggi se le sono dimenticate, anche se ammetto che vedere Atwater che si lancia contro la rete e che corre dietro alla gente con gli occhiali da sole non è stato male. Ma lui che vita fa??
Bene, non so se avete visto il promo dell’ultima puntata quindi ve lo posto qui sotto, perché dovete vederlo e dovete soffrire con me.
Sembra che rivedremo Voight arrabbiato, e per quanto io non vedessi l’ora che accadesse…. Beh, mi piange il cuore sapere quello che accadrà.

Bene.. per ora è tutto, vi do appuntamento alla prossima settimana! Nel frattempo vi invito a passare da Bleacheers e dalle pagine affiliate!

Chicago Fire e Chicago PD Italia | Chicago PD Italia | Marina Squerciati & Patrick John Fluegerღ Fluerciati | Sophia Bush ; Lovers ϟ | Respect for Sophia Bush. | Patrick John Flueger Italia | Erin & Jay Italia. | Sophia Bush: She’s the ONE. | Linstead + Burzek | Marina Squerciati Italia | Telefilm Dipendenti

A cura di
Denise